Cream tart di Natale, festeggiare non è mai stato così gustoso!

Tempo di preparazione:

Un incanto di ricetta, scopri la cream tart di Natale

A Natale siamo tutti più buoni. Anche la cream tart di Natale è più buona se gustata in un’atmosfera conviviale, insieme alle persone più care. Non vedo l’ora di mettermi in cucina per preparare dei dolci davvero ghiotti, pensati per chi soffre di intolleranze alimentari ma non rinuncia ai sapori e agli aromi natalizi, e voi? Quest’oggi vi sorprenderò con una ricetta semplice da preparare ma anche davvero molto bella da presentare. Sarà un successo e, in più, è leggera e digeribile, adatta sia per i più piccini che per le persone più anziane.

Le farine, al centro della ricetta gluten free della cream tart di Natale

La ricetta della cream tart di Natale contiene diversi tipi di farina e, importantissimo, prevede l’utilizzo del burro senza lattosio. Vediamo insieme le caratteristiche delle farine protagoniste della preparazione dolciaria odierna. Partiamo dalla farina di riso che, insieme a quella di mais, è la farina senza glutine più conosciuta e utilizzata. In commercio si trova bianca e integrale. Ideale per preparare pasta, pizza, biscotti, dolci soffici, si utilizza molto anche per pastelle e zuppe. Passiamo, ora, alla farina di tapioca o farina di manioca, una farina amidacea estratta dalla radice della manioca.

La farina di tapioca, che vale come opzione alla farina bianca, può essere utilizzata come addensante in zuppe, minestre o creme e per la preparazione di prodotti da forno. Cosa dire, poi, della farina di cocco e della farina di amaranto? La prima è ricavata dalla polpa di cocco disidratata e grattugiata.

Cream tart di Natale

È usata per la preparazione di ricette rustiche o dolci. La farina di cocco può essere usata anche nella cosmesi naturale. Inoltre, ricchissima di fibre,  è senza glutine. La seconda farina, invece, ottenuta dai piccolissimi semi dell’Amaranto, pianta di origine centro americana, è ricca di aminoacidi essenziali tra cui spicca la lisina, che non si trova negli altri cereali. Sapore deciso, ricorda quello della frutta secca e del malto.

Il formaggio fresco cremoso che non può mancare in cucina

Il formaggio fresco cremoso Senza Lattosio di Exquisa è, da tempo, uno dei miei alleati in cucina. Anche per questa preparazione natalizia ho deciso di avvalermi di questo grande ingrediente – leggero e senza conservanti – per dare quel tocco di sapore genuino in più alla mia ricetta. Ora, però, è giunta l’ora di iniziare a “sporcarsi le mani” e procedere con la cream tart di Natale! Buona preparazione a tutti e tutte voi.

Ed ecco la ricetta della cream tart di Natale

Ingredienti per 8-10 porzioni:

Per la frolla

  • 150 gr di farina di riso
  • 60 gr di farina di tapioca
  • 60 gr di amido di mais
  • 50 gr di farina di cocco
  • 40 gr di farina di amaranto
  • 120 gr di burro chiarificato
  • 2 uova
  • 150 gr di zucchero di canna
  • la buccia grattugiata di metà arancia

Per la crema al formaggio

  • 300 gr di formaggio fresco cremoso Senza Lattosio Exquisa
  • 200 ml di panna senza lattosio
  • 50 gr di zucchero a velo

Per decorare

  • Mirtilli
  • Ribes
  • Ciliegine candite

Preparazione:

Per preparare la cream tart di Natale, iniziate dalla frolla.Versate le farine e lo zucchero in una ciotola, mescolate e unite il burro freddo a cubetti.

Impastate con le mani, finché non si formeranno delle briciole, unite anche le uova e mescolate.Versate l’impasto su un piano da lavoro e impastate bene con le mani, finché non otterrete un impasto liscio e omogeneo.Avvolgete l’impasto nella pellicola e fate riposare in frigo per un’ora.

Trascorso il tempo di riposo, riprendete l’impasto dal frigo e stendetene metà fino a uno spessore di circa 2-3 mm. Trasferite delicatamente la pasta stesa su un foglio di carta forno e mettete in una teglia, aiutandovi con uno stampo o una sagoma di carta ritagliate una stella. Con uno stampo più piccolo incidete una stella al centro della prima, eliminate delicatamente la stella più piccola e mettetela nella teglia.

Stendete la seconda parte della pasta e proseguite nello stesso modo.Ritagliate con stampi di forma a piacere la pasta rimasta e mettete nelle teglie con le sagome grandi.Fate riposare le teglie in frigo per 30 minuti.

Preriscaldate il forno a 180° C.

Infornate le teglie e fate cuocere per circa 10-12 minuti, sfornate e fate raffreddare su una griglia.Mentre le stelle raffreddano, preparate la farcia.

Preparazione farcitura

Iniziate a montare la panna, unite lo zucchero e poi il formaggio cremoso Exquisa, montate finché non otterrete una crema liscia e spumosa.

Trasferite la crema in una tasca da pasticceria con bocchetta liscia. Sistemate una stella su un piatto da portata e formate dei ciuffetti di crema al formaggio su tutta la superficie.

Adagiate delicatamente l’altra stella e farcite con altri ciuffetti di crema al formaggio.Decorate con ribes, mirtilli, i biscottini di frolla e le ciliegine candite.Tenete in frigo per alcune ore prima di servire.

Buon appetito!!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *