Bon bon morbidi e speziati alla confettura, a Natale siate creativi!

Tempo di preparazione:

Bon bon morbidi e speziati alla confettura: che il Natale abbia inizio!

Come preparare i Bon bon morbidi e speziati alla confettura? Niente di più semplice! E a Natale avrete più tempo per dedicarvi alle vostre meravigliose creazioni in cucina, perciò prendete nota di tutti i passaggi di questa ricetta che, di sicuro, susciterà ammirazione e sorpresa nei vostri invitati. Potrete anche decidere di regalare alcuni Bon bon morbidi e speziati alla confettura agli amici più cari: nella preparazione che segue dopo l’elenco degli ingredienti vi spiego brevemente come fare.

Confettura ai frutti di bosco o frutti rossi, benessere naturale

Parlando di frutti di bosco penserete subito e giustamente alle fragoline, ai mirtilli, ai ribes, ai lamponi ma anche alle more. Questi frutti, che nascono spontaneamente ai margini dei boschi di montagna e di collina, oppure nel sottobosco, nella maggior parte dei casi sono coltivati a scopo commerciale. I frutti di bosco sono molto utilizzati in cucina perché, oltre ad essere delicati, fanno molto bene alla nostra salute!

Scendiamo più nel dettaglio, e analizziamo alcuni di questi frutti. Iniziamo dal mirtillo che, sia rosso sia nero, è un frutto, o meglio una bacca, fonte di preziosissime risorse per il nostro organismo. Importanti sono gli apporti di vitamine A e C e di potenti antiossidanti.

Gli antociani hanno un’azione antiossidante che contrasta efficacemente l’invecchiamento. Combattono i radicali liberi, fanno bene alla circolazione sanguigna, svolgendo un’azione antinfiammatoria e antitumorale. Il ribes ha anch’esso proprietà antinfiammatorie e, inoltre, effetti diuretici. Infine, il lampone contiene vitamina C e tannini che hanno effetti positivi sotto il profilo della circolazione sanguigna, dell’azione antinfiammatoria, antibiotica e antivirale.

Bon bon morbidi

Prepariamo i Bon bon morbidi e speziati alla confettura

Un dessert goloso pensato anche per chi è intollerante al glutine, ecco cosa caratterizza i miei Bon bon morbidi e speziati alla confettura di frutti di bosco o frutti rossi. Essendo così prelibati, si prestano benissimo ad essere regalati. Qualora decideste di donarli ai vostri amici e/o familiari, una volta eseguita tutta la preparazione, occorrerà disporli su un piccolo vassoio e procedere con il confezionamento.

Utilizzate della carta trasparente ad uso alimentare per avvolgerli e, per rendere più speciale il vostro cadeau, finite con un bel nastro o fiocco rosso! Se invece decidete di tenerli tutti per voi, ma non li avete consumati tutti, ricordate di conservarli in frigo o in luogo fresco dentro ad un contenitore ben chiuso e di mangiarli entro cinque-sei giorni da quando li avete fatti.

Ed ecco la ricetta dei Bon bon morbidi e speziati alla confettura

Ingredienti per una quindicina di pezzi circa:

  • 180 gr di avanzi di dolcetti o torta da credenza, biscotti secchi senza glutine (quello che vi rimane nella dispensa. Devono essere però dei biscotti secchi e asciutti, non cremosi o farciti).
  • 130 gr di confettura ai frutti di bosco o frutti rossi
  • 1 cucchiaio colmo di marsala consentito
  • 1 cucchiaio colmo di mandorle pelate
  • ½ cucchiaino di cannella in polvere
  • ½ cucchiaino di zenzero in polvere
  • Cacao amaro in quantità, per la copertura

Preparazione

In un frullatore spezzettate la torta o i dolcetti/biscotti, unite il marsala, la confettura, le spezie, le mandorle e attivate la macchina.

Dovrete ottenere un composto morbido e malleabile: né troppo molle (in questo caso, unite ancora qualche pezzetto di dolce/biscotto per indurire un poco il tutto) né troppo duro (in questo caso, invece, basterà aggiungere pochissima confettura fino al raggiungimento della consistenza perfetta);

A questo punto, prendete il composto e mettetelo per una mezz’oretta in frigorifero, in modo da compattarlo per bene.

Una volta trascorso questo tempo, togliete il composto dal frigo.

Con le mani leggermente inumidite formate delle palline della dimensione di una piccola noce, rotolandole un poco per renderle tondeggianti.

Passate, poi, i Bon bon ottenuti nel cacao amaro, ricoprendoli su tutta la circonferenza, adagiateli in pirottini di carta e poneteli in frigo sino al momento di servire (comunque almeno per un’oretta, o anche due).

Buon dessert!

Nota per celiaci o sensibili al glutine

Nota per celiaci o sensibili al glutine

Controllate sempre che gli ingredienti che adoperate per la preparazione delle vostre ricette siano adatti ai celiaci e alle persone sensibili al glutine. Verificatene la spiga sbarrata, la presenza sul Prontuario dell’AIC o le indicazioni sull’etichetta del produttore.

Nota per gli intolleranti al lattosio

Nota per gli intolleranti al lattosio

Dalla nota ministeriale: E’ stata eliminata la dicitura “delattosato”, in quanto precedentemente associata alla dicitura “dietetico”. Si potrà usare al suo posto la dicitura senza lattosio per i prodotti lattiero caseari e per il latte con contenuto di lattosio inferiore a 0,1 g per 100 g o ml

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *