L’originale e golosa pizza al pesto rosso e prosciutto crudo

Tempo di preparazione:

Cercate una nuova pizza? Se avete risposto sì, provate la pizza al pesto rosso e prosciutto crudo!

Le cene di ogni fine settimana vedono spesso la pizza come protagonista. Infatti, si tratta di un gustoso piatto tipico della dieta mediterranea, molto amato a livello internazionale, che risponde alle varie preferenze, accontentando tutti i gusti grazie a condimenti diversi. Proprio per questo, è arrivato il momento di condividere con voi la ricetta della pizza al pesto rosso e prosciutto crudo.

Se gli ingredienti che possono condire una pizza sono così vari e numerosi, allora perché non provare tutti quelli a nostra disposizione? Con la pizza con pesto rosso e prosciutto crudo, possiamo unire le preziose proprietà organolettiche del noto condimento insieme a quelle di uno degli affettati più amati e diffusi al mondo. Energia, nutrienti e bontà fanno parte di questa pietanza in grado di conquistare adulti e bambini…

Un abbinamento che garantisce gusto e che offre sorprendenti proprietà nutritive

Già, è proprio così: oltre alla bontà, la pizza con pesto rosso e prosciutto crudo può darci molto di più. Si, perché alla base del pesto ci sono il basilico e l’aglio. Il primo è una pianta che nei paesi asiatici era anticamente considerata sacra ed era largamente usata per curare disturbi intestinali e digestivi, nonché i dolori mestruali. L’aglio propone invece effetti benefici per cuore e circolazione, e favorisce l’abbassamento della pressione e del colesterolo.

Il pesto rosso è la variante siciliana dell’originale pesto alla genovese: la principale differenza sta nell’aggiunta del pomodoro che, tra le altre cose, garantisce al nostro corpo un buon apporto di licopene, un potente antiossidante che previene i danni dovuti ai processi degenerativi cellulari, rivelandosi un ottimo antitumorale. Generalmente, il condimento protagonista della pizza con pesto rosso e prosciutto crudo, viene preparato con le mandorle al posto dei pinoli…

pizza al pesto rosso e prosciutto crudo

Le altre peculiarità e proprietà della pizza con pesto rosso e prosciutto crudo

Le mandorle fanno la differenza da un punto di vista del sapore, ma anche a livello nutrizionale. Infatti, conferiscono alla nostra la pizza con pesto rosso e prosciutto crudo una valida dose di vitamina E, vitamina A e vitamine del gruppo B (in particolare B1, B2, B3, B5 e B6), di magnesio, ferro, calcio, potassio, zinco, manganese, rame e fosforo. E che dire invece del prosciutto crudo?

Questo gustoso alimento non contiene carboidrati ed è ricco di proteine (condizione ideale per chi pratica sport, per chi sta affrontando una dieta o necessita di alimenti con pochi grassi). È un ingrediente che regala tutto il suo sapore alla pizza con pesto rosso e prosciutto crudo, rendendola ancora più nutriente e capace di conquistare tutti! Con un tocco di ricotta, mozzarella, capperi e uovo… si tratterà di un pasto a dir poco delizioso. Buon divertimento durante la preparazione e buon appetito!

Ingredienti per 4 persone

  • 1 rotolo di base per pizza Exquisa
  • 4 cucchiai di pesto rosso
  • 150 gr. di ricotta delattosata
  • 250 gr. di mozzarella delattosata
  • 1 uovo
  • 150 gr. di prosciutto crudo
  • una manciata di capperi

Preparazione

Preriscaldate il forno in modalità ventilata a 190° C, oppure a 200° C con l’impostazione forno statico. Intanto, srotolate la pasta e lasciatela riposare per almeno 15 minuti.

Lavorare la ricotta con il pesto rosso e l’uovo fino a ottenere una crema morbida. Tagliate il prosciutto crudo a striscioline.

Mettete l’impasto nella teglia e, con l’aiuto di un cucchiaio, versatevi sopra il composto in modo da formare uno strato sottile e quanto più omogeneo possibile.

A questo punto, fate cuocere la pizza per circa 5 minuti. Quando sarà pronta sfornatela, guarnitela con la mozzarella, il prosciutto crudo e i capperi.

Infine, rimettete la teglia in forno per circa 10-15 minuti e proseguite con la cottura, così che la mozzarella abbia il tempo di sciogliersi.

Tagliate a fette e servite il tutto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *