L’originale pizza al pesto rosso e prosciutto crudo

pizza al pesto rosso e prosciutto crudo

Cercate una nuova pizza? Provate la pizza al pesto rosso e prosciutto crudo!

Le cene di ogni fine settimana vedono spesso la pizza come protagonista. Infatti, si tratta di un gustoso piatto tipico della dieta mediterranea, molto amato a livello internazionale, che risponde alle varie preferenze, accontentando tutti i gusti grazie a condimenti diversi. Proprio per questo, è arrivato il momento di condividere con voi la ricetta della pizza al pesto rosso e prosciutto crudo. In 30 minuti potete servire una pizza fatta in casa e gustosa. Anzichè preparare la classica pizza margherita  oggi vogliamo darvi un’idea in più.

Se gli ingredienti che possono condire una pizza sono così vari e numerosi, allora perché non provare tutti quelli a nostra disposizione? Con la pizza con pesto rosso e prosciutto crudo, possiamo unire le preziose proprietà organolettiche del noto condimento insieme a quelle di uno degli affettati più amati e diffusi al mondo. Energia, nutrienti e bontà fanno parte di questa pietanza in grado di conquistare adulti e bambini…

Un abbinamento che garantisce gusto e sorprendenti proprietà nutritive

Già, è proprio così: oltre alla bontà, la pizza con pesto rosso e prosciutto crudo può darci molto di più. Si, perché alla base del pesto ci sono il basilico e l’aglio. Il primo è una pianta che nei paesi asiatici era anticamente considerata sacra ed era largamente usata per curare disturbi intestinali e digestivi, nonché i dolori mestruali. L’aglio propone invece effetti benefici per cuore e circolazione, e favorisce l’abbassamento della pressione e del colesterolo.

Il pesto rosso è la variante siciliana dell’originale pesto alla genovese: la principale differenza sta nell’aggiunta del pomodoro che, tra le altre cose, garantisce al nostro corpo un buon apporto di licopene, un potente antiossidante che previene i danni dovuti ai processi degenerativi cellulari, rivelandosi un ottimo antitumorale. Generalmente, il condimento protagonista della pizza con pesto rosso e prosciutto crudo, viene preparato con le mandorle al posto dei pinoli…

pizza al pesto rosso e prosciutto crudo

Le altre peculiarità e proprietà della pizza con pesto rosso e prosciutto crudo

Le mandorle fanno la differenza da un punto di vista del sapore, ma anche a livello nutrizionale. Infatti, conferiscono alla nostra la pizza con pesto rosso e prosciutto crudo una valida dose di vitamina E, vitamina A e vitamine del gruppo B (in particolare B1, B2, B3, B5 e B6), di magnesio, ferro, calcio, potassio, zinco, manganese, rame e fosforo. E che dire invece del prosciutto crudo?

Questo gustoso alimento non contiene carboidrati ed è ricco di proteine (condizione ideale per chi pratica sport, per chi sta affrontando una dieta o necessita di alimenti con pochi grassi). È un ingrediente che regala tutto il suo sapore alla pizza con pesto rosso e prosciutto crudo, rendendola ancora più nutriente e capace di conquistare tutti! Con un tocco di ricotta, mozzarella, capperi e uovo… si tratterà di un pasto a dir poco delizioso. Buon divertimento durante la preparazione e buon appetito!

Ingredienti per 4 persone

  • 1 rotolo di base per pizza Exquisa 
  • 4 cucchiai di pesto rosso
  • 150 gr. di ricotta consentita
  • 250 gr. di mozzarella consentita
  • 1 uovo
  • 150 gr. di prosciutto crudo
  • una manciata di capperi
  • 2 cucchiai di olio extra vergine di oliva

Preparazione

Per la preparazione della pizza preriscaldate il forno in modalità ventilata a 190° C, oppure a 200° C con l’impostazione forno statico. Intanto, stendete la pasta e lasciatela riposare per almeno 15 minuti al riparo da correnti d’aria. Il forno deve essere a temperatura prima di infornare.

Lavorare la ricotta con il pesto rosso e l’uovo fino a ottenere una crema morbida. Tagliate il prosciutto crudo a striscioline.

Mettete l’impasto nella teglia e, con l’aiuto di un cucchiaio, versatevi sopra il composto in modo da formare uno strato sottile e quanto più omogeneo possibile.

A questo punto, fate cuocete in forno la pizza per circa 5 minuti. Quando sarà pronta sfornatela, guarnitela con la mozzarella, il prosciutto crudo e i capperi e due cucchiai di olio .

Infine, rimettete la teglia in forno per circa 10-15 minuti e proseguite con la cottura, così che la mozzarella abbia il tempo di sciogliersi.

Tagliate a fette e servite il tutto. Potete profumare la pizza con delle foglie di basilico spezzettate e un filo di olio extravergine d’oliva.

5/5 (364 Recensioni)
Riproduzione riservata

Seguimi sui social

Mi trovi su quasi tutti canali social come Nonnapaperina. Se prepari una mia ricetta e la pubblichi su Instagram o Facebook, aggiungi l’hastag #nonnapaperina, taggami e sarò felice di riconviderla nelle mie storie.

Ho intenzione di creare una raccolta con tutte le ricette che verranno proposte da voi e non abbiate paura. Non sono una chef professionista e non mi permetterò di non criticare niente e nessuno!!! Don’t worry be happy.

Buon lavoro e aspetto la tua ricetta! E se hai bisogno di qualche consiglio non esitare.

CONDIVIDI SU
Contenuto in collaborazione con Exquisa

2 commenti su “L’originale pizza al pesto rosso e prosciutto crudo

  • Mer 14 Ott 2020 | Mar ha detto:

    Ricetta molto buona. si abbina anche a qualsiasi tipo di alimento. Con il formaggio Manchego o il prosciutto iberico di ghianda, sarà sicuramente buonissimo. Congratulazioni per la ricetta, la condividiamo tra i nostri clienti.

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

TI POTREBBE INTERESSARE

Gyros

Gyros, il meglio dello street food greco

Gyros, la cucina greca al suo meglio Oggi vi presento il gyros, un tipico piatto greco e albanese. In Albania è conosciuto come sufllaqe. Questa ricetta è una variante fedelissima all’originale,...

Polenta concia

Polenta concia, una versione cremosa e nutriente

Polenta concia, la tradizione a portata di mano La polenta concia è un modo diverso di intendere la polenta, nonché un piatto facile da preparare. La ricetta fa comunque parte della tradizione...

Purple strudel

Purple strudel o strudel salato viola, per una...

Purple strudel, una merenda davvero speciale. Il purple strudel o strudel salato viola è una merenda salata che presenta alcuni elementi peculiari. Per esempio, il colore viola. Non che uno strudel...

Quiche lorraine

Quiche lorraine, la torta salata per eccellenza

Quiche lorraine, dalla Francia la torta salata per eccellenza Oggi vi presento la quiche lorraine, uno dei piatti unici francesi più amati in patria e all’estero. E’ una torta salata tipica...

Quiche con funghi chiodini

Quiche ai funghi chiodini, una torta leggera e...

Quiche ai funghi chiodini, uno splendido esempio di torta salata La quiche ai funghi chiodini è una torta salata tutto sommato tradizionale, ma che non manca di stupire per l’abbinamento di...

Torta con finocchio e cocco

Torta salata con finocchi e cocco, dolce e...

Torta salata con finocchi e cocco, una delicata combinazione La torta salata con finocchi e cocco è una torta salata molto particolare, anche perché contiene alcuni elementi dolci. E’ comunque...

17-11-2018
Scritto da:

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Pochi sanno che mi chiamo Tiziana Colombo. Tutti, nel mondo del web, mi conoscono come Nonnapaperina.

Leggi di più

logo_print
Iscriviti alla newsletter settimanale per rimanere aggiornato sulle novità

Iscriviti