Caserecce di fagioli in crema di barbabietola, paprika fumee e daikon 

Tempo di preparazione:

Il piatto a metà tra Oriente e Occidente: caserecce di fagioli in crema di barbabietola, paprika fumee e daikon

Le caserecce che andiamo a presentare in questa deliziosa ricetta recuperano tutto il buono della pasta e fagioli in una versione del tutto atipica. A rendere speciale questo piatto non è solo la tipologia di pasta impiegata, le casarecce di fagioli appunto, ma anche il condimento, un sughetto goloso fatto con la barbabietola, paprika fumee e il daikon, tubero di colore bianco e sapore lievemente piccante, usato nella cucina cinese e giapponese.

Il gusto tradizionale di questa antichissima pasta onnipresente sulle tavole delle nostre nonne si fonde con il sapore unico dalle note piccanti della paprika e del daikon, per un inconfondibile connubio tra sapori d’Occidente e d’Oriente, un incontro unico e speciale. Un primo piatto davvero sui generis che porta a tavola la tradizione della Basilicata, patria della casarecce e fagioli, condite di originalità e fantasia.

Un piatto davvero speciale, per tutti, cremoso e leggero

Le casarecce, formato di pasta famosa ormai in tutto il mondo, meglio conosciuta come pasta fresca sono i protagonisti di questo piatto. La loro forma un po’ arrotolata che tende ad incurvare sulle punte fa delle caserecce di fagioli in crema di barbabietola, paprika fumee e daikon un piatto anche curioso all’aspetto, oltre che gustoso. A dispetto di quanto si potrebbe pensare, trattasi per di più di un piatto leggero e facilmente digeribile, ideale un po’ per tutti.

Un primo piatto così non può dirsi certo noioso: chi deve seguire un regime alimentare corretto e bilanciato trova in questo piatto la sua panacea. Le leggerezza va a braccetto con la cremosità di una salsina sana, ipocalorica, ricca di proteine, fibre, vitamine, in particolare quelle del gruppo B e di una buona quantità di sali minerali, soprattutto potassio, calcio, ferro e fosforo. Una miniera di nutrienti che non possono mancare al nostro organismo.

L’ingrediente must have delle caserecce di fagioli in crema di barbabietola, paprika fumee e daikon

Ovviamente, nella descrizione di questa ricetta non può non aver colpito la presenza del daikon che pochi in verità conoscono. Si tratta del tubero che fa di questo primo un piatto multietnico. In italiano conosciuto anche come ravanello bianco o ravanello giapponese, in Gran Bretagna viene chiamato mooli. Questo tubero è una grossa radice che presenta una forma che ricorda parecchio quella della carota, dalla quale si distingue però per il sapore, che è molto più deciso e piccante.

Alle caserecce di fagioli in crema di barbabietola, paprika fumee e daikon non manca dunque proprio nulla per essere considerate un piatto poliedrico, leggero, nutriente ed anche assai originale.  Una preparazione versatile che può venire incontro alle esigenze nutrizionali e ai gusti di tutti e che richiede, per altro, davvero pochi ingredienti per un risultato al di sopra di ogni possibile aspettativa!

Ed ecco la ricetta delle Caserecce di fagioli in crema di barbabietola, paprika fumee e daikon

Ingredienti per 4 persone:

  • 320 gr. di caserecce di fagioli
  • 200 gr. di crema di barbabietole
  • 1 radice di daikon
  • 1 spicchio di aglio
  • un pezzettino di radice di zenzero
  • b. sale e pepe di Timut

Per la crema di barbabietole

  • 200 gr di barbabietole precotte
  • 2 cucchiai di brodo vegetale
  • 1/2 cucchiaino di paprika fumee
  • 1 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • q.b. sale e pepe

Preparazione

Tagliate a pezzi piccoli le barbabietole e quindi frullate con il brodo vegetale e un cucchiai di olio extravergine d’oliva e una volta che avrete ottenuto una purea densa e fluida regolate di sale.

Infine aromatizzate la crema di barbabietola con la paprika fumè.

Pulite il daikon e, aiutandovi con il pelapatate, togliete la parte esterna e le estremità quindi tagliatelo a julienne.

In una padella con un filo d’olio fate scaldare lo spicchio d’aglio e lo zenzero tagliato a fette sottili, quindi aggiungete il daikon e saltatelo per circa 10 minuti in modo che diventi tenero.

In una pentola fate lessare la pasta in abbondante acqua salata per circa 7 minuti.

Scolate la pasta quindi mantecatela con la crema di barbabietola e servite guarnendo con il daikon decorando a piacere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *