Focaccia alla barbabietola con spinaci e scamorza: che bontà

Tempo di preparazione:

L’unione vincente tra mix di farine e barbabietola in polvere

Come abbiamo sottolineato in un altro articolo parlando della barbabietola rossa, questo tubero straordinario può essere utilizzato come colorante naturale. Nel caso di questa nostra focaccia alla barbabietola con spinaci e scamorza, alla pratica e versatile polvere di barbabietola rossa essiccata abbiamo unito un mix magico. Stiamo parlando della farina mix pane e pizza La Veronese che unisce in sé le migliori farine senza glutine, dosate appositamente per preparare prodotti da forno.

La comodità di questo mix risiede proprio nel semplificare enormemente la nostra vita in cucina, consentendoci risultati ottimali con il minimo sforzo. Un mix di farine, infatti, garantisce un risultato equilibrato e di qualità, evitandoci il rischio di sbagliare dosi e compromettere il prodotto finale. Soprattutto la cucina per celiaci, richiede spesso complicati miscugli tra farine differenti, ognuna portatrice di caratteristiche indispensabili alla riuscita dell’impasto. Con il Bel Paese Mix, con l’acquisto e l’uso di un solo prodotto, riusciamo ad ottenere tutte le farine necessarie. Bella comodità, non trovate? Noi, noi vogliamo farne più a meno! 

Un “grazie” a La Veronese

Parlavamo poc’anzi del Bel Paese Mix che ci ha semplificato la vita in cucina, soprattutto per quel che riguarda pani e pizze. Ma non possiamo prescindere dal ricordare che si tratta di un prodotto La Veronese, azienda italianissima che ha fatto della qualità biologica la sua missione.

I prodotti di questa azienda sono senza glutine, senza lattosio ed a basso contenuto di grassi.
Usando queste farine, in sostanza, ci garantiamo un prodotto di qualità, pratico e buono per tutti, senza preoccupazioni. Non resta altro da fare che liberare la fantasia e cedere alla tentazione di tutte le possibili e golosissime ricette fattibili con la linea di farine di questo brand.

Una focaccia gourmet con spinaci e scamorza

La preparazione di questa focaccia alla barbabietola con spinaci e scamorza ci regala cene dal sapore intenso, tutto sommato semplici nella preparazione ma ricercate nel contenuto. L’abbinamento scamorza, spinaci ed impasto alla barbabietola, è davvero riuscito. Ad ogni morso, riusciamo a distinguere tutti gli ingredienti, in un assaggio che sembra abbracciarli tutti come se fossero destinati a stare assieme.

Questa focaccia deliziosa, davvero gourmet, può essere presa in considerazione anche per una schiscetta da lavoro o un pasto fuori porta. Si tratta di un prodotto che può essere leggero e nutriente al tempo stesso. Tenerla pronta in casa e poterla assaporare anche come spezza-appetito a metà pomeriggio, sarà un piacere davvero impagabile!

Ed ecco la ricetta della focaccia alla barbabietola farcita con spinaci e scamorza affumicata:

 Ingredienti (per 900 gr. circa di impasto):

Per la farcitura:

  • 200 gr. di spinaci
  • 100 gr. scamorza
  • 20 gr. di olio extra vergine d’oliva
  • 2 gr. di sale fino
  • 1 pizzico di pepe nero macinato

Preparazione:

 Pesate la dose indicata di farina mix ed unitela alla polvere di barbabietole in una terrina, oppure nella coppa di una planetaria. Mescolate il tutto e ricavate un foro al centro. Sciogliete il lievito nell’acqua tiepida e versatelo poco per volta nel mix, continuando a lavorare. Unite poi il burro tartufato ed il sale, continuando ad impastare fino ad ottenere un composto liscio, omogeneo e compatto. Ricoprire due teglie (del diametro di 24 cm preferibilmente) con della carta da forno.

Dividete l’impasto nelle due teglie e lasciate riposare per 1 ora, bagnando leggermente la superficie con le mani. Dopo il tempo di riposo, prendete l’impasto, con le mani unte d’olio, e tiratelo con attenzione fino a ricoprire l’intera superficie della teglia. Fate attenzione a non strappare la pasta. A questo punto, lasciate lievitare l’impasto per 1 ora e 20 minuti.

focaccia barbabietola base ver 683x1024 Focaccia alla barbabietola con spinaci e scamorza: che bontà

Create poi delle fossette, premendo con le dita e distribuite l’olio sulla superficie (magari spennellandolo per ottenere una maggiore omogeneità). Portate a temperatura il forno (preferibilmente termo refrattario) e cuocete la focaccia a 230° per circa 20 minuti.

Mentre la focaccia è in cottura dedicatevi alla farcitura. Lavate gli spinaci e strizzateli bene. Versate due cucchiai di olio extra vergine d’oliva in padella e scottate in essa gli spinaci, per circa 5 minuti. Unite poi sale e pepe, ed infine strizzate in uno scolapasta gli spinaci e lasciateli raffreddare per almeno 10 minuti.

Prendete una scamorza e riducetela a fettine. Quando la focaccia sarà cotta, lasciatela raffreddare, magari su una griglia rialzata; non appena si sarà freddata, tagliatela a metà ed appoggiate al suo interno la farcitura di spinaci e fettine di scamorza.

Appoggiate in chiusura l’altro lembo di focaccia e rimettete il tutto in forno a 200° per circa 5 minuti. Non appena la scamorza si sarà sciolta leggermente, la focaccia farcita sarà pronta per essere assaporata. Buon appetito!

sponsorizzato da La Veronese

Contenuto in collaborazione con La Veronese

Nota per celiaci o sensibili al glutine

Nota per celiaci o sensibili al glutine

Controllate sempre che gli ingredienti che adoperate per la preparazione delle vostre ricette siano adatti ai celiaci e alle persone sensibili al glutine. Verificatene la spiga sbarrata, la presenza sul Prontuario dell’AIC o le indicazioni sull’etichetta del produttore.

Nota per gli intolleranti al lattosio

Nota per gli intolleranti al lattosio

Dalla nota ministeriale: E’ stata eliminata la dicitura “delattosato”, in quanto precedentemente associata alla dicitura “dietetico”. Si potrà usare al suo posto la dicitura senza lattosio per i prodotti lattiero caseari e per il latte con contenuto di lattosio inferiore a 0,1 g per 100 g o ml

printfriendly pdf button nobg md Focaccia alla barbabietola con spinaci e scamorza: che bontà

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *