Le straordinarie potenzialità delle barbabietole rosse

Scoprendo le barbabietole rosse

Le barbabietole rosse sono tra gli ingredienti principali delle nostre ricette. La versatilità di quest’ortaggio è tale, che desideriamo sottolinearla in un articolo dedicato, ecco lo scopo di questa pagina! Le barbabietole rosse, dette anche rape rosse o carote rosse, sono tuberi straordinari.

Questo ortaggio è adattabile alla preparazione di insalate, primi piatti, salse, verdure, centrifugati e perfino dolci. Consumabili sia cotte che crude, le barbabietole sono un prodotto straordinariamente benefico per la nostra salute.

Come cucinare le barbabietole rosse

Tra le ricette presenti su nostro sito potrete senz’altro scoprire in dettaglio le numerose preparazioni possibili con la barbabietola. Intanto, vi diciamo che potrete prepararla al cartoccio, in padella, al forno, al vapore e persino al microonde. Oltre, ovviamente, a poterla consumare anche cruda. Nei negozi è possibile acquistare barbabietole fresche oppure precotte, queste ultime sicuramente più pratiche per coloro che hanno poco tempo a disposizione. Il prodotto fresco richiede un accurato lavoro di pulizia preliminare dell’ortaggio. Per completare la pulizia della barbabietola, si consiglia l’uso di guanti perché può macchiare la pelle. Si comincia tagliando le radici e lavandola in acqua tiepida per rimuovere residui di terra. Per ammorbidirla, si lessa in acqua bollente per circa 30 minuti. La barbabietola rossa è ottima anche a crudo, in carpaccio, purché sia tagliata in maniera molto sottile e condita con prezzemolo tritato, olio, limone o aceto.

barbabietole rosse

La rapa rossa è anche utile per preparare succhi, frullati o centrifugati, magari in abbinamento con altri ingredienti ed in aggiunta a zucchero, acqua, latte o succo d’arancia. Frullando la rapa rossa si può ottenere un delizioso condimento da pasta o risotto, oppure una base per eccellenti vellutate, creme, hummus o salse d’accompagnamento. Il colore particolarmente intenso delle rape le rende utili anche come colorante naturale, utilizzabile per la panna montana o per pani, gnocchi, paste e tagliatelle. Oltre che nelle tradizionali insalate, uno degli usi tipici vede la barbabietola protagonista di deliziose insalate russe o shuba. La cottura al microonde accorcia sicuramente i tempi. In questo caso la rapa va posta in un recipiente e cotta a 700 watt per circa 20 minuti. Un’altra opzione da considerare per la barbabietola è l’essiccazione che consente la produzione di deliziose chips o comodissime polveri.

Possibili abbinamenti

Il sapore peculiare della barbabietola può necessitare di condimenti differenti, a seconda della ricetta di destinazione. Nel caso delle insalate, per esempio, l’ideale sarà condire con un filo d’olio, del sale, dell’aceto (o del succo di limone). Nel caso di ricette che prevedano la barbabietola abbinata ad altre verdure, salumi o formaggi, sarà meglio evitare l’aspro del limone o dell’aceto perché potrebbero non sposarsi bene.

Le rape rosse, cotte in padella, sono un contorno perfetto per carne o pesce. In questo caso la scottatura andrà fatta con un po’ d’olio d’oliva, un trito di cipolla, sale e pepe. Volendo dare un tocco in più si può aggiungere del rosmarino o eventualmente altre spezie a piacere.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *