Pak choi: il cavolo cinese che fa bene alla salute

Il cavolo proveniente dall’Asia.

Chi, come me, ama la cucina asiatica, senza dubbio avrà provato o almeno sentito parlare del pak choi (o patchoi). Questa verdura dal nome complicato da pronunciare non è altro che una pianta della famiglia delle crucifere. È conosciuto, infatti, anche con il nome di “cavolo cinese”. È sempre più famoso in Italia e a livello internazionale tanto che è possibile trovarlo in alcuni supermercati ben forniti, nonché nei negozi asiatici.

Pur essendo un “parente” di broccoli e cavolfiori ha delle caratteristiche diverse. Innanzitutto, a prima vista, ricorda più un’insalata che un cavolo. È formato da foglie allungate verdi e piuttosto croccanti, quasi simili a quelle delle bietole. In più, ha un sapore e soprattutto un odore molto più delicati rispetto alle altre crucifere. Tuttavia, proprio come molti cavoli,  ha moltissime proprietà che fanno bene alla nostra salute.

Pak choi, come prepararlo?

Se vi siete fatti conquistare dalle caratteristiche e dalle proprietà di questo ortaggio, è arrivato il momento di imparare a prepararlo. Quali pietanze si possono elaborare con il cavolo cinese? In realtà è perfetto sia per primi che per secondi piatti. Probabilmente, uno dei modi migliori per apprezzarne meglio il sapore e mantenere il più intatti possibili i suoi nutrienti, è quello di farlo semplicemente saltare in padella o in un wok, evitando di cucinarlo troppo né troppo a lungo.

pak choi

Su Nonna Paperina ho già parlato del pak choi, consigliandovi alcune ricette. Qualche esempio? Lo sformato di quinoa e patchoi, la torta salata con pak choi e champignon o i ditalini di grano saraceno con julienne di cavolo Pak Choi. Vi consiglio di provare a elaborare prima un contorno semplice, in modo da conoscere al meglio il sapore del cavolo cinese. Dopodiché, lasciate spaziare la fantasia e la creatività e inventate le vostre ricette personalizzate a base di pak choi!

Le proprietà del pak choi

Ora che vi ho svelato alcune maniere per preparare il pak choi, passiamo a parlare delle proprietà di questa verdura. Innanzitutto, niente paura, il cavolo cinese è perfetto per le diete ipocaloriche visto che ha pochissime calorie e molte fibre, in modo tale da far scattare prima il senso di sazietà, regolando anche le funzioni digestive.

Contiene anche diverse vitamine, come la A e la C, che gli conferiscono proprietà antiossidanti. In più, apporta anche vitamina K che è molto utile per la salute delle ossa. Il pak choi, infine, è ricco anche di sali minerali, come il calcio, il magnesio e il potassio. Come potete notare, il consumo del cavolo cinese non solo vi aiuterà a variare la vostra dieta ma anche a inserire un altro alimento sano e benefico all’interno del vostro ricettario.

Print Friendly, PDF & Email

Condividi!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *