La millefoglie di patate con quenelle di ricotta e bietole

Tempo di preparazione:

Un delizioso piatto di millefoglie di patate con quenelle di ricotta e bietole

La millefoglie di patate con quenelle di ricotta e bietole non è un piatto troppo complesso nella preparazione e, in rapporto alla presentazione, vi farà fare sempre un’ottima figura! È una pietanza unica dal sapore corposo e allo stesso tempo delicato, capace di coinvolgere il palato in un’esplosione di sapori senza però appesantire le papille gustative. Portarla in tavola significa lasciarsi andare alla scoperta di ogni minima sfumatura di gusto!

Infatti, il sapore della patata si sposa a pennello con la delicatezza della ricotta e della bietola, e insieme al ricco gusto che il prodotto caseario riesce ad infondere alla pietanza, la millefoglie di patate con quenelle di ricotta e bietole ci regala un’esperienza culinaria a dir poco speciale. La cosa più bella è che si tratta di un piatto senza glutine e senza lattosio, e quindi perfetto per tutti. Ottimo sia a pranzo che a cena, è l’ideale ogni qualvolta si desidera stupire gli ospiti, senza però dover faticare troppo.

Gli alimenti che porteremo in tavola

Già dagli ingredienti, si capisce che si tratta di un pasto molto genuino e carico di sostanze nutritive diversificate. La millefoglie di patate con quenelle di ricotta e bietole è sicuramente una portata dagli alti valori energetici. La patata è un alimento è un perfetto sostituto naturale della pasta e del pane, in quanto ci offre una buona quantità di fibre, carboidrati, amidi e non solo; la ricotta è invece ricca di proteine, ma anche di vitamine e minerali.

Naturalmente, questo non è tutto! Infatti, la millefoglie di patate con quenelle di ricotta e bietole ci offre inoltre grande apporto di sali minerali contenuti nell’ortaggio appena citato, che si presenta anche come un alimento in grado di garantire una valida azione depurativa, idratante e antiossidante. In pratica, abbiamo a che fare con una pietanza che ci nutre a fondo, senza chiederci di rinunciare al gusto!

millefoglie di patateMarcoMayer

Per meravigliare gli ospiti, la millefoglie di patate con quenelle di ricotta e bietole è perfetta!

Abbiamo parlato di nutrimento e bontà. Pertanto, è ovvio che queste caratteristiche ci consentono di portare in tavola una deliziosa millefoglie di patate con quenelle di ricotta e bietole che sicuramente non ci farà sfigurare né ad un pranzo né ad una cena con i nostri commensali! L’apprezzeranno tutti e il successo sarà garantito… È una pietanza che risulta appetitosa fin dal primo sguardo!

Infine, dovreste sapere che preparare la millefoglie di patate con quenelle di ricotta e bietole non è poi così difficile come può sembrare. Gli ingredienti sono di facile reperibilità e sono tutti semplici da cucinare, senza dover usare complessi macchinari o particolari modalità di cottura. Perciò, preoccupatevi solamente di prediligere alimenti di qualità, di avere un po’ di pazienza e di dedicare un po’ di tempo ai fornelli… Il resto verrà da sé!

Ingredienti per 4 persone

  • 6 patate
  • 2 tuorli d’uovo
  • 1 cipolla bianca
  • 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • Sale e pepe q.b.

Per le quenelle di ricotta e bietole:

  • 150 gr di bietoline fresche
  • 300 gr. di ricotta Accadi
  • 40 gr. di parmigiano reggiano 36 mesi
  • 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • Sale e pepe q.b.

Preparazione

Sbucciate le patate e la cipolla. Grattugiate le patate e affettate finemente la cipolla. Versate in una terrina e aggiungete i tuorli. Salate e pepate. Formate delle polpette appiattite

Coprite una teglia con l’apposita carta da forno e adagiatevi le polpette. Cuocete 10 minuti per lato e finché non saranno dorate.

Scottate le bietole per pochissimi minuti in acqua salata: scolate e fate raffreddare. Sminuzzate le bietole e versate in una terrina, aggiungete la ricotta, il parmigiano grattugiato, l’olio, sale e pepe.

Amalgamate il tutto e con metà impasto formate delle piccole quenelle aiutandovi con due cucchiai. L’altra metà la spalmerete fra uno strato e l’altro.

Impiattate mettendo sul fondo del piatto una polpetta, uno strato del composto di ricotta e bietole e proseguite con un’altra polpetta e concludete con una quenelle di ricotta e bietole.

Decorate con dei rapanelli freschi.

Condividi!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.