Insalata di anguria e feta: un’idea insolita, ma gustosa!

Insalata di anguria e feta
Stampa

Perché mangiare una bella insalata di anguria e feta?

Avete mai assaggiato l’insalata di anguria e feta? Quando fa tanto caldo, non si ha molta voglia di mangiare. Tuttavia, dobbiamo farlo, in quanto ovviamente abbiamo bisogno di nutrimento e dobbiamo compensare ciò che perdiamo tramite la sudorazione. Di certo, la scelta ricade su piatti non troppo pesanti: l’ideale sono delle belle insalatone ricche e in grado di fornirci tutti gli elementi nutritivi di cui abbiamo bisogno senza appesantirci.

Oggi, voglio parlarvi però di un’alternativa ancor più veloce e ricca di nutrienti, ma composta solamente da due ingredienti principali: il anguria e la feta. Questa pietanza può presentarsi come un’interessante variante della classica insalata, che usa uno degli alimenti estivi e di stagione per eccellenza, e tutto il nutrimento di questo speciale formaggio…

Le caratteristiche di un’insalata particolare

A volte pensiamo che il anguria, o anguria, sia solo un frutto rinfrescante, che non apporta particolari benefici all’organismo e che non nutre come si deve. Pensiamo ad esso come ad un mix rosso fatto di acqua e zucchero. Tuttavia, questo è assolutamente sbagliato! Il anguria contiene sì un’elevata quantità di acqua, utile per reidratarci durante l’estate, ma è soprattutto ricco di vitamine e sali minerali.

Insalata di anguria e feta

Ad esempio contiene il potassio, essenziale per la buona salute dei reni, e anche ottimi livelli di vitamina C, che contribuisce a mantenere il nostro corpo giovane e sano. Secondo le ricerche, mangiare una fetta di anguria aiuta persino a tenere sotto controllo i livelli di pressione sanguigna e tutti questi benefici sono sicuramente amplificati se si decide di mangiare un’insalata di anguria e feta. Infatti, quest’ultimo ingrediente è un formaggio tipico greco, prodotto con latte di pecora e capra, dal valore nutrizionale elevato.

Ha un sapore deciso, coinvolgente e può fare la differenza nella nostra alimentazione, in particolare per la valida quantità di proteine che propone per il benessere dell’organismo, (utile per lo sviluppo dei muscoli e dei tessuti, e per completare alcuni processi metabolici). Si tratta di proteine ricche di amminoacidi essenziali, che si digeriscono con grande facilità. Inoltre la feta contiene sodio, calcio e fosforo, nonché molti fermenti lattici che aiutano il benessere della flora intestinale.

Un pasto estivo a base di insalata di anguria e feta

Ideale in particolare a pranzo, anche in spiaggia, e come antipasto da accompagnare persino a un valido aperitivo, questa insalata vi stupirà e non poco. Infatti, gli ingredienti si combineranno a meraviglia, vi daranno tanta soddisfazione e rappresenteranno una semplice ma prelibata combinazione… pur se non ve lo sareste mai aspettato!

La preparazione di questo piatto è molto semplice e fra poco la scoprirete nel dettaglio, ma non dimenticate che, naturalmente, potrà essere arricchita con altri ingredienti, da scegliere in base ai vostri gusti. Tuttavia, non è indispensabile, in quanto la forte aromaticità del formaggio greco è già abbastanza coinvolgente e viene perfettamente stemperata dal sapore fresco e un po’ dolciastro dell’anguria… Pronti per assaporare l‘insalata di anguria e feta? Prepariamola insieme!

Ingredienti per 4 persone

  • ¼ di anguria matura
  • 100 g. di feta Olympus
  • qualche foglia di menta fresca
  • 2 cucchiai di aceto balsamico o miele
  • 2 cucchiai di olio extra vergine di oliva
  • q.b. sale e pepe

Preparazione

Tagliate il anguria a cubetti di un centimetro circa per lato. Potete lasciare i semi se non vi danno fastidio: essi sono ricchi di proprietà e sostanze nutritive, contengono numerosi minerali (tra cui ferro e magnesio), proteine, vitamine del gruppo B e acidi grassi insaturi (in particolare omega-6), che favoriscono la riduzione del colesterolo “cattivo” in favore di quello “buono”.

Tagliate a cubetti anche la feta, sbriciolatene metà e lasciate gli altri interi.

Preparate un’emulsione con l’olio, l’aceto o il miele, sale, pepe e qualche fogliolina di menta: mettete gli ingredienti in un barattolino, chiudete il coperchio e shakerate tutto insieme per qualche secondo.

Condite i dadi di anguria e feta con l’emulsione e servite il vostro piatto fresco, guarnendo con foglie di menta.

 

CONDIVIDI SU

Nota per celiaci o sensibili al glutine

Nota per celiaci o sensibili al glutine Controllate sempre che gli ingredienti che adoperate per la preparazione delle vostre ricette senza glutine. Devono essere adatti ai celiaci e alle persone sensibili al glutine, percui, verificatene la spiga sbarrata, la presenza sul Prontuario dell’AIC o le indicazioni sull’etichetta del produttore. Noi scriviamo "consentita o consentito" per lasciare libero ogni utente di utilizzare il prodotto della marca che preferisce. Mi raccomando di leggere sempre le etichette

Nota per gli intolleranti al lattosio

Nota per gli intolleranti al lattosio Dalla nota ministeriale: E' stata eliminata la dicitura “delattosato”, in quanto precedentemente associata alla dicitura “dietetico”. Si potrà usare al suo posto la dicitura senza lattosio per i prodotti lattiero caseari e per il latte con contenuto di lattosio inferiore a 0,1 g per 100 g o ml. Noi scriviamo "consentita o consentito" per lasciare libero ogni utente di utilizzare il prodotto della marca che preferisce. Mi raccomando di leggere sempre le etichette


16-08-2017
Scritto da: Tiziana Colombo
Nessun Commento. Che ne dici di lasciarci il tuo commento?
logo_print

TI POTREBBE INTERESSARE

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>


CON LA COLLABORAZIONE DI

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti