bg header
logo_print

Frullato di fragole e mirtilli, un concentrato di salute

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Ricetta proposta da
Tiziana Colombo

frullato di fragole e mirtilli
Ricette per intolleranti, Cucina Italiana
Ricette vegetariane
Ricette senza glutine
Ricette senza lattosio
preparazione
Preparazione: 10 min
cottura
Cottura: 0 min
dosi
Ingredienti per: 4 persone
Stampa
Array
4/5 (2 Recensioni)

Frullato di fragole e mirtilli, non il classico frullato

Il frullato di fragole e mirtilli è una bevanda speciale, che eccelle sotto tutti i punti di vista. E’ bello da vedere con il suo colore vivace tendente al rosso, inoltre è gustoso, come si evince da una lista degli ingredienti abbastanza ricca. Infine fa bene alla salute in quanto è carico di vitamine e sali minerali. I protagonisti del frullato sono ovviamente le fragole e i mirtilli, che confutano il proverbio secondo cui un alimento se è buono fa male o fa ingrassare. Anche perché parliamo di un apporto calorico che raramente raggiunge le 50 kcal per 100 grammi. In compenso, tanto le fragole quanto i mirtilli abbondano di vitamina C, una sostanza che giova al sistema immunitario e favorisce l’assorbimento del ferro.

Entrambi i frutti contengono anche molti sali minerali, tra cui il potassio, una sostanza che interviene in molti processi dell’organismo e in particolare quelli legati alla circolazione del sangue. In occasione di questa ricetta, le fragole e i mirtilli vanno semplicemente lavati, sbucciati, tagliati e inseriti nel frullatore insieme agli altri ingredienti.

Ricetta frullato di fragole e mirtilli

Preparazione frullato di fragole e mirtilli

Per preparare il frullato di fragole e mirtilli iniziate proprio dai frutti. Lavate e pulite per bene sia le fragole che i mirtilli. Poi tagliate le fragole a pezzi e mettetele nel bicchiere del frullatore con i mirtilli e tutti gli altri ingredienti.

Frullate fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo. Passate il bordo dei bicchieri con il succo e lo zucchero, poi versateci il frullato. Servitelo decorando a piacere con pezzi di frutta.

Ingredienti frullato di fragole e mirtilli

  • 5 gr. di annone in polvere
  • 200 gr. di fragole fresche
  • 95 gr. di mirtilli freschi
  • 100 gr. di infuso di rosa canina
  • 200 gr. di bevanda di riso

L’annona, un frutto speciale per il frullato di fragole e mirtilli

Tra gli ingredienti più particolari di questo frullato di fragole e mirtilli spiccano le annone. Sono frutti abbastanza rari, anche perché richiedono un habitat specifico per prosperare. In Italia, infatti, vengono coltivati solamente in Sicilia e nella Calabria meridionale. Eppure le annone meritano di essere consumate con frequenza e di essere inserite all’interno delle preparazioni dolciarie. Le annone hanno una polpa estremamente morbida, dolce e dalla consistenza di un sorbetto. Il sapore ricorda vagamente quello del latte. L’unico difetto delle annone è l’abbondanza di semi, che interferiscono con il consumo del frutto a crudo più di quanto non facciano quelli presenti nella anguria.

Le annone, in quanto frutto esotico, vantano un apporto calorico superiore alla frutta nostrana. Siamo comunque lontani dai livelli dell’avocado e del cocco, infatti un etto di annone apporta circa 70 kcal. Lo spessore nutrizionale è comunque eccellente viste le ottime quantità di vitamina C e sali minerali. Inoltre, a dispetto della sua proverbiale dolcezza, l’annona non fa aumentare più di tanto i livelli di zucchero nel sangue. Infine apporta sostanze che fungono da antistress e antidepressivo, oltre ad una certa abbondanza di antiossidanti, sostanze che rallentano l’invecchiamento, inibiscono l’azione dei radicali liberi e aiutano a prevenire il cancro.

Tutto il gusto e il potere nutritivo della bevanda di riso

Il frullato di fragole e mirtilli viene allungato con il latte di riso, che sostituisce il latte normale, un ingrediente tradizionale di molti  frullati. Si tratta di una scelta pensata per rendere la ricetta compatibile con le esigenze di chi soffre di intolleranza al lattosio. Il latte di riso, infatti, è completamente lactose-free.

Ovviamente questo non è l’unico pregio, si segnala infatti una certa abbondanza di vitamine del gruppo B, coinvolte a vario titolo nel metabolismo energetico. Il latte di riso, poi, contiene molti sali minerali , tra cui il potassio. Invece il calcio e la vitamina D, tradizionalmente presenti nel latte e nei suoi derivati, in questo caso scarseggiano. Il latte di riso è una buona fonte di zuccheri semplici, quindi può essere considerato una bevanda energetica. Ciononostante, l’apporto calorico non è affatto eccessivo, superando di poco quello del latte scremato (47 kcal per 100 grammi).

Come preparare l’infuso di rosa canina?

Un altro ingrediente particolare del frullato di fragole e mirtilli è l’infuso di rosa canina. La rosa canina, a dispetto del nome, non è un fiore, bensì la banca dell’omonima pianta. Si fa apprezzare per il colore tra il rosso e il violaceo, nonché per un sapore che trasmette note dolci e leggermente aspre. La rosa canina vanta anche un buon profilo nutrizionale, infatti contiene vitamine e sali minerali  tipici degli alimenti di origine vegetale. Inoltre contiene molte sostanze antiossidanti, che giovano all’organismo su più livelli.

Per quanto concerne l’infuso di rosa canina è molto semplice da preparare, trovate la ricetta qui sul sito. Posso comunque anticiparvi che basta lavare, pulire e tagliare le bacche per poi porle in infusione in acqua bollente. All’occorrenza, se lo preferite, potete inserire nell’acqua bollente anche alcuni ingredienti di supporto. A mio parere rende di più proprio il mirtillo, ma vanno comunque bene tutti i tipi di frutti di bosco.

Ricette di frullati ne abbiamo? Certo che si!

4/5 (2 Recensioni)
Riproduzione riservata

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

TI POTREBBE INTERESSARE

Latte e menta

Latte e menta, la bevanda che rinfresca e...

Quando bere il latte e menta? Il latte e menta è una bevanda semplice da realizzare che può essere bevuta in ogni occasione, basta mescolare tra di loro gli ingredienti e il gioco è fatto....

Sex on the beach

Sex on the beach, la ricetta del famoso...

Sex on the beach, ecco gli ingredienti Come si fa il sex on the beach? Da quali ingredienti è composto? Semplicemente si tratta di un mix tra vodka, vodka alla pesca, succo di arancia e succo di...

Frappè al caffè con latte condensato

Frappè al caffè con latte condensato per un...

Un doveroso approfondimento sul latte condensato Vale la pena parlare del latte condensato, che è l’alimento più insolito di questo frappè di caffè. Il latte condensato è semplicemente latte...