Succo estivo con arance, pompelmo e papaya

succo estivo con arance, pompelmo e papaya
Stampa

Un break piacevole e rivitalizzante con il succo estivo con arance, pompelmo e papaya

Il succo estivo con arance, pompelmo e papaya ha un gusto dolce, stuzzicante e rinfrescante, caratteristiche che rendono questa bevanda unica e che riescono a farla amare da grandi e piccini. Tuttavia, il gusto non è il solo lato positivo offerto da questo originale cocktail di succhi di frutta. Questa bevanda è infatti ricca di vitamina C e il suo consumo costante porta moltissimi effetti benefici per la nostra salute.

Questo mix esplosivo di sapori è un ottimo alleato nella lotta al sovrappeso e alla cellulite, ma risulta anche ideale per coloro che soffrono di colesterolo alto. Ovviamente, data la grande quantità di vitamina C contenuta dentro gli agrumi, questo succo è perfetto persino per preparare il corpo all’autunno e all’inverno, fornendogli tutta l’energia necessaria per difendere l’organismo dalle malattie tipiche della stagione fredda.

Succo estivo con arance, pompelmo e papaya: una fonte di energia e salute

Come avrete capito, questa combinazione di ingredienti offre innumerevoli vantaggi per il nostro benessere psicofisico. Più della metà del pompelmo e dell’arancia è infatti costituita da vitamina C. Pertanto, il consumo di questa bevanda aiuta a rafforzare il sistema immunitario e a promuovere la salute della pelle.  Inoltre, il pompelmo è un frutto capace di aumentare il senso di sazietà e quindi porta questo succo a rivelarsi l’ideale per le diete ipocaloriche e per tenere a bada la fame nervosa.

Il succo estivo con arance, pompelmo e papaya è perfetto per chi è a dieta anche per molte altre ragioni. Non a caso, la papaya è un noto rimedio fitoterapico per la cura della cellulite, proprio grazie alle sue proprietà depurative dovute alla grande quantità di acqua contenuta al suo interno. Il pompelmo ha invece proprietà brucia-grassi e antiossidanti.

L’arancia vanta di potenzialità antinfiammatorie e diuretiche, oltre ad essere un’ottima alleata nella lotta ai radicali liberi. All’interno di questo agrume, sono presenti anche moltissime vitamine (tra cui quelle del gruppo B, la C e PP) e una grande varietà di sali minerali come calcio, ferro, fosforo, selenio e potassio. Il succo d’arancia contiene persino molti acidi organici, come quello citrico, e una notevole quantità di fibre.

Una pausa ad alto tasso di gusto

Questa bevanda è ideale da consumare la mattina a colazione, in quanto ha una forte proprietà energizzante e può fornire al corpo la spinta di cui ha bisogno per cominciare al meglio la giornata. Data la quantità di vitamine contenute al suo interno, questo succo a base di agrumi e papaya può costituire un ottimo sostituto del caffè, proprio per il suo potere stimolante.

Per tutti questi motivi, è utile considerare che il succo estivo con arance, pompelmo e papaya è perfetto anche per il break di metà mattina o metà pomeriggio. Dato il suo sapore scoppiettante dal gusto agrodolce e lievemente aspro, può essere servito con qualche cubetto di ghiaccio rivelandosi uno speciale aperitivo analcolico.

Ingredienti

  • 300 ml di succo di arance
  • 150 ml di succo di pompelmo
  • 50 ml di succo di fico d’india
  • 50 ml di aloe vera
  • 1 cucchiaio di succo di olivello spinoso Salugea
  • 40 gr di papaya fresca
  • 1 lime

Preparazione

Estraete con la centrifuga il succo dalle arance, dal pompelmo e dai fichi d’india. Sbucciate e tagliate la papaya a dadini. Tagliate il lime a metà: metà tagliatelo a fettine e metà spremetelo.

Versate in una caraffa i succhi, aggiungete l’olivello spinoso e il succo di lime. Mescolate bene gli ingredienti e servite con del ghiaccio e con i pezzettini di papaya. Decorate con le fettine di lime.

CONDIVIDI SU

Nota per celiaci o sensibili al glutine

Nota per celiaci o sensibili al glutine Controllate sempre che gli ingredienti che adoperate per la preparazione delle vostre ricette senza glutine. Devono essere adatti ai celiaci e alle persone sensibili al glutine, percui, verificatene la spiga sbarrata, la presenza sul Prontuario dell’AIC o le indicazioni sull’etichetta del produttore. Noi scriviamo "consentita o consentito" per lasciare libero ogni utente di utilizzare il prodotto della marca che preferisce. Mi raccomando di leggere sempre le etichette

Nota per gli intolleranti al lattosio

Nota per gli intolleranti al lattosio Dalla nota ministeriale: E' stata eliminata la dicitura “delattosato”, in quanto precedentemente associata alla dicitura “dietetico”. Si potrà usare al suo posto la dicitura senza lattosio per i prodotti lattiero caseari e per il latte con contenuto di lattosio inferiore a 0,1 g per 100 g o ml. Noi scriviamo "consentita o consentito" per lasciare libero ogni utente di utilizzare il prodotto della marca che preferisce. Mi raccomando di leggere sempre le etichette


22-07-2017
Scritto da: Tiziana Colombo
Nessun Commento. Che ne dici di lasciarci il tuo commento?
logo_print

TI POTREBBE INTERESSARE

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>


CON LA COLLABORAZIONE DI

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti