Energia e vitalità? Ecco il succo di pompelmo e kombucha

succo di pompelmo e kombuchaMarcoMayer

Cercate una bevanda rivitalizzante? Provate il succo di pompelmo e kombucha!

Il succo di pompelmo e kombucha è una bevanda tanto particolare quanto energizzante e rivitalizzante. Infatti, entrambi i suoi ingredienti principali vantano di numerose proprietà benefiche per l’organismo e la salute dell’uomo, e vengono usate da millenni dalle civiltà orientali come sostanze officinali. La bevanda vanta inoltre di un gusto agrodolce e frizzantino a cui è difficile resistere!

Il kombucha è una bevanda fermentata di origini orientali, da sempre considerata come un elisir di lunga vita per via delle sue incredibili potenzialità. Nello specifico, si tratta di una bevanda a base di tè, speciali microorganismi, lievito e acido acetico. Le sue origini sono antichissime: pare che questa bevanda fu inventata addirittura nel 250 a.C ai tempi dell’impero dei Qin. Ma ecco tutto quello che dovreste sapere su questo drink.

Succo di pompelmo e kombucha: un “energy drink” 100% naturale

Una delle migliori qualità di questo succo consiste nel conferire a chi lo beve una carica di energia quasi immediata. Questa bevanda è infatti un “energy drink” tutto al naturale. Entrambi gli ingredienti principali di questa salutare ricetta hanno un forte potere energizzante. Il pompelmo favorisce la sintesi dei lipidi aiutando l’organismo a trasformarli in energia, mentre il kombucha dona effetti stimolanti: è in grado di aiutare le cellule a produrre un incredibile flusso energico.

Il succo di pompelmo e kombucha ha moltissime altre qualità. Come abbiamo detto, il kombucha è uno speciale tè fermentato che, consumato regolarmente, aiuta il fegato a depurarsi e ad alcalinizzare il corpo. È utile sapere che la sua assunzione è indicata persino per coloro che stanno seguendo una dieta dimagrante, in quanto consente di ridurre il peso corporeo, di stimolare la digestione e aumentare il metabolismo.

Anche l’assunzione costante del succo di pompelmo offre diversi benefici: come tutti gli agrumi, questo frutto contiene elevate dosi di vitamina C, oltre che di vitamine A e B. Il pompelmo contiene anche molte fibre e potassio ed è ricco di antiossidanti, in particolare flavonoidi. Anche questo ingrediente è l’ideale se si desidera perdere peso: ha la capacità di aiutare il corpo a bruciare i grassi e stimolare la diuresi.

Una bevanda per tutte le occasioni? Il succo di pompelmo e kombucha è la risposta che stavate cercando

Questo succo carico di proprietà benefiche ha un sapore unico, agrodolce e un po’ acidulo. La fermentazione della kombucha rende il succo leggermente frizzante, una caratteristica che lo rende ottimo da offrire agli amici in un calice con qualche cubetto di ghiaccio, proprio come se fosse un aperitivo analcolico! In alternativa, può essere utilizzato come sostituto alla pausa caffè durante la giornata lavorativa: offre lo stesso effetto energizzante della caffeina.

Perciò, il succo di pompelmo e kombucha è l’ideale per ogni occasione e offre sempre moltissimi benefici. Tuttavia, è necessario fare attenzione durante la sua assunzione. Infatti, sebbene sia una sostanza naturale, se assunto con regolarità e in grandi quantità, il pompelmo potrebbe andare ad interferire con l’assorbimento di alcuni farmaci da parte dell’organismo, in particolare con medicinali anticolesterolo oppure con le pillole anticoncezionali.

Sul mercato esiste il kombucha già pronto ma se volete imparare a farlo da voi potete seguire le indicazioni dei nostri amici di Vegolosi

Ingredienti

  • 200 ml di succo pompelmo rosa
  • 20 ml di succo di zenzero
  • 1 cucchiaio di concentrato di succo di maqui
  • 250 ml di kombucha al naturale
  • cubetti di ghiaccio

Preparazione

Estraete il succo dal pompelmo e dallo zenzero. In una caraffa mescolate i due succhi con il concentrato di maqui e aggiungete il kombucha.  Servite con dei cubetti di ghiaccio e una fettina di pompelmo

Condividi!

Un commento a “Energia e vitalità? Ecco il succo di pompelmo e kombucha

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *