logo_print

Frullato ai lamponi, menta e cioccolato fondente

Frullato ai lamponi, menta e cioccolato fondente
Stampa

D’estate e d’inverno… è sempre il momento adatto per un frullato ai lamponi, menta e cioccolato fondente

Chi adora le bevande alla frutta e al cacao, non può fare a meno di assaggiare il frullato ai lamponi, menta e cioccolato fondente. Saporito, genuino e ricco di nutrienti, si tratta di un drink sostanzioso e adatto a ogni stagione, nonché ad ogni momento della giornata. Ideale per gli adulti e per i bambini, è perfetto per le merende e per la colazione, in quanto può donare una buona dose di energia e un valido apporto nutritivo.

Sicuramente, la voglia di assaggiarla è già abbastanza forte, non è vero? Ma la verità è che ci sono tante altre cose che dovreste considerare: questa bevanda fatta in casa vanta di alcune caratteristiche che vi permetteranno di berla con ancor più soddisfazione! Ecco tutto quello che dovreste sapere su questo gustoso drink…

Frullato ai lamponi, menta e cioccolato fondente: gli ingredienti che fanno la differenza

Questo frullato è perfetto per sostituire le bevande già pronte che troviamo al supermercato: si rivelerà più gustoso, ma anche molto più genuino, in quanto non conterrà conservanti e inutili riempitivi e, come vedrete più avanti, si tratta di una ricetta in cui lo zucchero non è coinvolto. Poi, potrete godere delle potenzialità degli ingredienti principali, che regalano tanta sostanza alle nostre giornate.

Infatti, nel frullato ai lamponi, menta e cioccolato fondente troviamo il sapore e la consistenza di questi inebrianti frutti rossi ricchi di vitamine (in particolare la C) e minerali, e ottimi per donarci una spinta di energia, salute, idratazione e un valido effetto antiossidante su tutto il corpo. Lo stesso vale per la menta che, anche se per questa ricetta non ne dovremo usare moltissima, potrà regalarci davvero tanti benefici.

Non a caso, le foglie di questa pianta erbacea sono potenti antiossidanti, dotati di grandi capacità: possono migliorare i disturbi gastrointestinali e la digestione; trattare la nausea, l’asma, le allergie, l’alito cattivo; alleviare il dolore; stimolare il buonumore e molto altro. E il cioccolato fondente? Riduce lo stress, favorisce il benessere, abbassa la pressione, ci fa rilassare e fa molto bene al cuore. Sceglietelo bio e sarà ancora meglio!

Il segreto della leggerezza del frullato ai lamponi, menta e cioccolato fondente

Questo drink fatto in casa non è solo gustoso e nutriente, ma anche leggero. Infatti, viene preparato con una bevanda al cocco e riso, che va a sostituire il latte normale. In questo modo, questo dessert/merenda è facilmente digeribile e privo di lattosio. Infine, bisogno considerare che lo zucchero è stato sostituito con lo sciroppo di agave.

Questa sostituzione rende il frullato ai lamponi, menta e cioccolato fondente ancora più leggero, nonché più sano e perfetto anche per coloro che desiderano mantenere sotto controllo la linea. Infatti, si tratta di un “sottile” peccato di gola… ricco di sostanze nutritive, salutare e capace di donarci quella sferzata di energia di cui abbiamo bisogno ogni giorno. Lo possiamo definire un drink pieno di salute, vitalità e felicità!

infine il cioccolato fondente che è costituito da pasta di cacao, burro di cacao, zucchero e lecitina di soia è particolarmente adatto a coloro che risultano essere intolleranti al lattosio.

Ingredienti per 4 persone

  • 300 gr di bevanda al cocco,
  • 100 gr lamponi,
  • 2 foglie menta,
  • 1 cucchiaino di sciroppo d’agave,
  • 10 gr cioccolato fondente 50%

Preparazione

Lavate i lamponi e le foglie di menta, poi mettete tutto nel boccale del frullatore. Aggiungete la bevanda al cocco , lo sciroppo di agave e il cioccolato fondente, azionate il frullatore e tenetelo in funzione finché non otterrete un frullato omogeneo e cremoso. Al termine di questa operazione, versate nel bicchiere e decorate con foglioline di menta e cioccolato fondente grattugiato.


Nota per celiaci o sensibili al glutine

Nota per celiaci o sensibili al glutine Controllate sempre che gli ingredienti che adoperate per la preparazione delle vostre ricette senza glutine. Devono essere adatti ai celiaci e agli intolleranti al glutine, percui, verificatene la spiga sbarrata, la presenza sul Prontuario dell’AIC o le indicazioni sull’etichetta del produttore.

Nota per gli intolleranti al lattosio

Nota per gli intolleranti al lattosio Dalla nota ministeriale: E' stata eliminata la dicitura “delattosato”, in quanto precedentemente associata alla dicitura “dietetico”. Si potrà usare al suo posto la dicitura senza lattosio per i prodotti lattiero caseari e per il latte con contenuto di lattosio inferiore a 0,1 g per 100 g o ml


19-06-2017
Scritto da: Tiziana Colombo
Nessun Commento. Che ne dici di lasciarci il tuo commento?

TI POTREBBE INTERESSARE

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>


CON LA COLLABORAZIONE DI

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti