Risotto alla crema di peperoni e zeste di limone

Da buona lombarda, ecco un classico dei classici nella nostra cucina, il Risotto alla crema di peperoni.

Una pietanza povera utilizzata nelle cucine nelle nostre nonne, un piatto fatto di ricordi dove ci si trovava la domenica a pranzo con la scusa di mangiare il risotto della nonna ma in realtà’ c’era la forte voglia di stare insieme in famiglia nel calore di questo piatto e nell’amore dei nostri cari.

Una ricetta senza lattosio, glutine e a basso contenuto di nichel

Ed ecco la ricetta del Risotto alla crema di peperoni

Ingredienti per 4 persone

  • manciate Riso Carnaroli Gran Riserva
  • 1 peperone cotto
  • 50 grammi ricotta senza lattosio
  • 2 cucchiai olio evo
  • 500 ml brodo di carne
  • 1 scorza limone
  • 1 mazzetto erba cipollina
  • mezzo bicchiere vino bianco
  • 50 grammi parmigiano reggiano stagionato 36 mesi

Preparazione

Tostare il riso a fuoco vivace mescolando continuamente e quando i chicchi sono quasi trasparenti aggiungiamo il mezzo bicchiere di sidro e facciamo evaporare. Continuiamo la cottura secondo i minuti indicati sulla scatola, con il brodo di carne che avremo lasciato sul fuoco a scaldare.
Frulliamo il peperone,precedentemente cotto in forno o in pentola, con un pizzico di sale e un goccio di olio e lasciamo al caldo.

Quando il riso sara’ cotto spegniamo il fuoco e mantechiamo con il parmigiano reggiano e la ricotta e mescoliamo sino a formare una deliziosa crema.

Lasciamo la pentola coperta con un canovaccio per qualche minuto prima di servire. (non chiudetela con il coperchio altrimenti quando lo alzerete, tutta la condensa acquosa finira’ nel vostro risotto)
Impiattiamo mettendo il risotto al centro del piatto, qualche goccia di crema di peperone, le zeste di limone e l’erba cipollina (ho decorato anche con fiori commestibili)

Le note decise della ricotta e la sua cremosita’, la dolcezza del peperone e le zeste di limone rendono questo piatto una vera delizia.
Ricordiamo che non abbiamo presenza di glutine lattosio e nichel. Ecco come mangiare bene e sano con pochissimi ingredienti ed alla portata di tutti

Nota per celiaci o sensibili al glutine

Controllate sempre che gli ingredienti che adoperate per la preparazione delle vostre ricette siano adatti ai celiaci e alle persone sensibili al glutine. Verificatene la spiga sbarrata, la presenza sul Prontuario dell’AIC o le indicazioni sull’etichetta del produttore.

Nota per gli intolleranti al lattosio

Dalla nota ministeriale: E’ stata eliminata la dicitura “delattosato”, in quanto precedentemente associata alla dicitura “dietetico”. Si potrà usare al suo posto la dicitura senza lattosio per i prodotti lattiero caseari e per il latte con contenuto di lattosio inferiore a 0,1 g per 100 g o ml

Nota per l’intolleranza al nichel

Sia che sei intollerante al nichel alimentare, allergico al nichel da contatto (DAC) o che ti è stata diagnosticata La SNAS non esiste una cura definitiva e non esiste un modo per eliminare questo metallo dalla vita di una persona. Per alleviare i sintomi è necessario seguire una dieta a rotazione a basso contenuto di Nichel e osservare tutte le regole relative a cosmetici, detersivi, pentole e stoviglie, abbigliamento idoneo etc.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *