Chutney piccante all’ananas: la salsa perfetta da mettere in tavola

Dalla cucina indiana Chutney piccante all’ananas

Ci sono situazioni che risultano particolarmente difficili per chi soffre d’intolleranza al lattosio o al glutine. Una di queste riguarda le salse, che spesso sono caratterizzate proprio dalla presenza di latte o besciamella nella ricetta.

Come risolvere la situazione? Aguzzando un po’ l’ingegno, armandosi di amore per la cucina e cercando alternative utili senza sacrificare il gusto.

Tutto questo oggi per fortuna è molto facile e oggi voglio aiutarvi ancora una volta a capire perché parlandovi del chutney piccante all’ananas.

Cos’è il chutney?

Il chutney – termine che deriva dalla parola araba ‘chatni’, il cui significato è ‘fortemente speziato’ – è una salsa agrodolce tipica della cucina indiana. Importata in territorio europeo attorno al XVII secolo, la ricetta di questa salsa è una vera e propria manna per chi ama lasciarsi andare alla creatività in cucina.

La variante più celebre è a base di mango ma, come è chiaro dalla ricetta di cui sto parlando oggi, le alternative sono tantissime.

L’ingrediente principale si può ovviamente scegliere mixando frutta e verdura, ma quello che non deve mai mancare sono le spezie, fondamentali per insaporire il mix.

Il chutney può essere apprezzato in un ristorante indiano ma anche preparato a casa – è molto più divertente – a patto di fare attenzione a non utilizzare pentole di ferro od ottone, per non rischiare che la salsa assuma un sapore eccessivamente metallico.

Le soluzioni per mangiare bene quando si soffre d’intolleranza al lattosio sono davvero tantissime e buonissime, non c’è che dire!

Benefici dell’ananas, alleato della digestione

Questa salsa agrodolce non è solo caratterizzata da un mix inconfondibile tra sapori diversi, ma anche dalla presenza di un ingrediente super benefico come l’ananas.

Quali sono le principali proprietà di questo frutto tropicale? Inizio a ricordare prima di tutto i vantaggi per la digestione, legati in particolare alla presenza di un enzima noto come bromelina.

Ottima soluzione diuretica, l’ananas contiene anche tanta vitamina C, che aiuta tantissimo a prevenire l’invecchiamento agendo anche sull’efficienza del sistema immunitario.

La ricetta di questa salsa arriva da lontano e ha avuto successo in Occidente grazie a uno straordinario incontro tra sapori diversi, in questo caso ingentilito dal gusto dell’ananas.

Realizzata con ingredienti che oltre ad essere buoni fanno anche bene, questa meravigliosa salsa agrodolce ci aiuta a ricordare che la cucina per gli intolleranti al lattosio non è affatto sinonimo di sacrifici alimentari! Provare per credere!

Ingredienti

  • gr 250 di ananas pelato e privato del torsolo
  • gr 125 di zucchero di canna bianco
  • gr 80 di aceto di riso
  • gr 5 di zenzero fresco e grattugiato
  • Qualche fettina di peperoncino fresco a seconda dei propri gusti

Preparazione

Tagliate l’ananas a cubetti di circa 1 cm e uniteli ai restanti ingredienti avendo l’accortezza di mescolare bene il tutto prima di mettere a cuocere il Chutney.

Con l’aiuto di un tegame, mettete il tutto su fuoco vivo e cuocete fino a raggiungere i 105°C.

Ora versate il chutney ancora caldo in un vaso di vetro con chiusura ermetica e chiudete il coperchio. In questo modo, potrà durare diverso tempo, anche a temperatura ambiente.

Una volta aperto il vaso conservate in frigorifero.

Condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *