Crepes ai frutti di bosco

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Ancora nessun voto)
Loading...Loading...
  • Porzioni per
    4 persone
  • Tempo di Preparazione
    1 Ora 20 Minuti
  • Tempo di Cottura
    10 Minuti
  • Tempo Totale
    1 Ora 30 Minuti
Crepes ai frutti di bosco ridotta

Perfette per concludere una cena…

Faccio sempre le crepes in vario modo ma oggi ho deciso di gustarle con i frutti di bosco,  oltre ad essere  belli da vedere, sono  coloratissimi, e soprattutto sono  buoni da gustare.

Ricchi di vitamina C,  sono ricchi  anche di fibre, acqua, sali minerali, sostanze fenoliche e fruttosio e sono degli ottimi antiossidanti.
Il termine “frutti di bosco” identifica frutti che crescono nello stesso habitat naturale o quindi alimenti di origine vegetale reperibili nel sottobosco.

Il primo riferimento ai frutti di bosco viene fatto proprio in un trattato di medicina sulle proprietà benefiche degli alimenti, redatto da Baldassarre Pisanelli (Trattato de’ cibi e del bere) nel 1583 in cui si illustrano le virtù delle more.

Il loro impegno in gastronomia è molto diffuso soprattutto come prodotto fresco che viene utilizzato per la preparazione di dolci, gelati, ma anche per la preparazione di primi e secondi piatti.

I frutti di bosco più comuni sono:

  • Le more di rovo: crescono selvatiche nelle campagne e nei boschi e maturano  in estate.  Vanno mangiate appena colte perché sono facilmente deperibili. Sono ricche di vitamina C, di vitamina E, di acidi organici, di fibra, di potassio e di manganese. Svolgono un’ antiossidante e fanno bene al cuore e alle arterie.
  • I lamponi, crescono tra gli arbusti  ai margini dei boschi, nelle radure o nelle praterie di montagna. Si raccolgono a piena maturazione in un periodo compreso tra fine estate e inizio autunno.Il frutto,  dal  sapore dolce-acidulo, è  ricco di vitamina C, vitamina A, potassio, calcio, magnesio, fibre e acido folico. Utile contro le infiammazioni articolari grazie alla sua azione diuretica, ha buone virtù toniche ed è consigliato ai diabetici e a chi soffre di reumatismi.
  • I mirtilli sono una bacca  dal colore rosso o nero-bluastro, dal sapore acidulo,  che cresce spontaneamente nelle foreste di montagna fino a un’altezza di circa 2300 metri. Si raccoglie nei mesi di luglio e agosto ed  è ricco di virtù: antinfiammatorio, antiossidante, antibatterico, rinfrescante, astringente, tonico e diuretico. Questa piccola bacca è utilissima per rinforzare i capillari delle gambe e del viso ed è ottima per combattere la stanchezza oculare, contiene vitamina A e C, acido citrico e malico, mirtillina, fosforo, calcio e manganese.
  • Le fragoline di bosco, sono profumatissime, molto diffuse nel nostro territorio e sono considerate una vera prelibatezza..  Le fragoline di bosco sono ricche di vitamina C, iodio, ferro, calcio e fosforo, sono indicate per combattere le infiammazioni del cavo orale e la loro pianta è ricca di oli essenziali, tannino e flavone. Come erba medicinale la fragolina di bosco può essere impiegata per alleviare i disturbi gastrointestinali.
  • Il ribes, invece, è un frutto costituito da piccole bacche unite in grappoli di colore rosso, bianco (l’uva spina) e nero. Ha il sapore dolce e acidulo,  e si raccoglie da maggio a dicembre, anche se la maturazione completa avviene tra  a luglio e  agosto. I ribes contengono zuccheri, vitamine A e C e potassio, utile per mantenere i muscoli scattanti e alleviare i crampi.

Ingredienti per 4 persone

  • 125 gr. di farina di mais
  • 125 gr. di farina di riso integrale
  • 500 ml. di latte di riso
  • 3 uova
  • 1 cucchiaio di olio di semi di girasole
  • q.b. di marmellata di frutti di bosco
  • q.b. di frutti di bosco freschi
  • q.b. fragole
  • qualche fogliolina menta

Procedimento

  1. Mescolate le farine, aggiungete le uova e incorporate, poco a poco, il latte. Aggiungete l’olio. Lavorate il tutto fino ad ottenere un composto omogeneo. Lasciate riposare un’ora. Fate cuocere a fuoco vivo sull’apposita padella, leggermente oleata, poi farcitele a piacere.
  2. Mettete una crepes in un piatto da portata, spalmatela di marmellata e guarnite con i frutti di bosco poi continuate con un'altra crepes e spalmate di marmellata di un altro gusto, guarnite con frutti di bosco e fragole. Procedete così fino ad esaurimento delle crepes.
    Servitele subito decorando a piacere con qualche fogliolina di menta

Potete usare una pentola antiaderente oppure una crepiera

Condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *