logo_print

Zuppa di pollo e prosciutto, rituale armonia cinese

Zuppa di pollo e prosciutto
Stampa

La zuppa di pollo e prosciutto è un piatto tipico cinese. A differenza di quanto si possa pensare, l’idea di creare una pietanza di questo tipo nasce nell’estremo oriente. Anche se certamente zuppe simili sono riscontrabili nella tradizione italiana. In questo caso voglio però offrirvi appunto una soluzione adottata in Cina. Anzitutto va precisato un dato curioso. Per i cuochi cinesi, preparare un piatto della loro tradizione rappresenta un momento sacro della giornata.

Ogni strumento, utensile e ingrediente viene infatti preparato con cura. Le dimensioni degli alimenti inoltre sono identiche. Affinché sia l’armonia a dominare la ricetta, ogni pietanza è connotata da un proprio stile e deve essere presentata con il giusto equilibrio di sapori e abbinamenti cromatici. Conseguentemente anche la tavola dovrà essere decorata con motivi che si intonino ai piatti serviti.

Zuppa di pollo e prosciutto

Zuppa di pollo e prosciutto: le usanze

La zuppa di pollo e prosciutto è semplice da preparare, fresca e in grado di ritemprare il nostro organismo. In generale le zuppe cinesi vengono servite a fine pasto. Non si tratta ovviamente di un dessert, quanto di una sorta di digestivo. Insomma un modo per concludere il pasto o la cena con calore e gusto. In modo differente da quanto siamo abituati a fare in Italia. Questa collocazione, che a noi appare bizzarra, non però è casuale. Del resto un buon brodo caldo aiuta a sentirsi meglio, ad alleggerire il peso delle portate precedenti. E può regalare un senso di pacatezza e sollievo. Può contribuire appunto a una migliore digestione, soprattutto per chi avverte spesso disagi in questo senso.

Ma è chiaro che potete tranquillamente invertire l’ordine di servizio. E collocare la zuppa di pollo e prosciutto in cima al pasto, come primo piatto. Perché in fondo per le nostre usanze di questo di tratta, di un primo saporito e sostanzioso. Anche se in alternativa c’è chi prepara questo piatto come stuzzichino. Una sorta di antipasto caldo prima di consumare altre pietanze, magari in un’occasione speciale.

Ingredienti per 4 persone

  • 100 gr di petto di  pollo
  • 100 gr prosciutto cotto
  • 6 dl brodo
  • 1 cucchiaio cipolline tritate
  • 1 cucchiaino sale

Preparazione

Tagliate il pollo e il prosciutto a pezzetti piccoli. Mettete il brodo in una casseruola, portatela a ebollizione, unite il prosciutto e il pollo e fate bollire per circa 10 minuti. Mettete le cipolline e il sale in una zuppiera, versatevi sopra la preparazione e servitela molto calda.


Nota per l’intolleranza al nichel

Basso contenuto di nichel. Sia che sei intollerante al nichel alimentare, allergico al nichel da contatto (DAC) o che ti è stata diagnosticata La SNAS non esiste una cura definitiva e non esiste un modo per eliminare questo metallo dalla vita di una persona. Per alleviare i sintomi è necessario seguire una dieta a rotazione e a basso contenuto di Nichel.

Nota per celiaci o sensibili al glutine

Nota per celiaci o sensibili al glutine Controllate sempre che gli ingredienti che adoperate per la preparazione delle vostre ricette senza glutine. Devono essere adatti ai celiaci e alle persone sensibili al glutine, percui, verificatene la spiga sbarrata, la presenza sul Prontuario dell’AIC o le indicazioni sull’etichetta del produttore. Noi scriviamo "consentita o consentito" per lasciare libero ogni utente di utilizzare il prodotto della marca che preferisce. Mi raccomando di leggere sempre le etichette

Nota per gli intolleranti al lattosio

Nota per gli intolleranti al lattosio Dalla nota ministeriale: E' stata eliminata la dicitura “delattosato”, in quanto precedentemente associata alla dicitura “dietetico”. Si potrà usare al suo posto la dicitura senza lattosio per i prodotti lattiero caseari e per il latte con contenuto di lattosio inferiore a 0,1 g per 100 g o ml. Noi scriviamo "consentita o consentito" per lasciare libero ogni utente di utilizzare il prodotto della marca che preferisce. Mi raccomando di leggere sempre le etichette


TI POTREBBE INTERESSARE

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>


CON LA COLLABORAZIONE DI

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti