Patè di pollo, funghi e nocciole: l’aperitivo perfetto!

Tempo di preparazione:

Diciamolo chiaramente: poche cose possono essere più sfiziose di un patè. Ne esistono di diversi tipi e varianti, tutti davvero gustosi. Oggi andiamo a proporne uno che potrebbe essere l’ideale da servire come aperitivo durante le feste natalizie, ma anche come tocco di classe all’interno di un ricco buffet. Stiamo parlando del patè di pollo, funghi e nocciole, una vera leccornia.

Si tratta di una ricetta estremamente versatile, che si adatta a diverse soluzioni: può appunto essere proposta in un aperitivo o buffet, ma anche come condimento per la pasta oppure come farcitura dei sandwich. Il patè di pollo, funghi e nocciole si presta benissimo ai più svariati utilizzi e sarà di gradimento a tutta la famiglia, sia ai più grandi che ai più piccoli. Andiamo ad analizzare gli ingredienti principali di questo piattino invitante.

I funghi, che passione!

Ovviamente i funghi sono il grande protagonista di questo patè: porcini, champignons e finferli, ce n’è davvero per tutti i gusti. Anzi, se è possibile fare un misto che racchiuda tutto il profumo della terra, ancora meglio! E oltre ad essere apprezzati per la loro bontà, essi sono un’ottima fonte di minerali (in particolare di fosforo, potassio e magnesio) oltre che vitamine del gruppo B e sostanze antiossidanti. Insomma, una vera panacea per il nostro organismo, oltre che per il palato! Il patè di pollo, funghi e nocciole dunque risulta anche una buona ricetta per mantenersi in salute, se non si esagera.

Non si possono poi dimenticare le nocciole: rappresentano la vera particolarità di questo patè, a cui conferiscono quella cremosità propria di questa versione. Tra i frutti secchi sono forse quelle più apprezzate e utilizzate, anche per via del fatto che risultano essere ricchissime di vitamine (soprattutto la E) e di sostanze utili per la prevenzione di malattie cardiocircolatorie. Un ulteriore motivo in più per spalmare il nostro patè di funghi e nocciole.

Patè di pollo, funghi e nocciole: un Natale più cremoso!

Entrambi prodotti autunnali, funghi e nocciole in questo momento sono quanto di meglio può offrirci la nostra terra. Senza tralasciare l’importanza della scelta del petto di pollo, che deve essere di qualità e preso dal vostro macellaio di fiducia. Per creare un patè di pollo, funghi e nocciole davvero gustoso non potrete sottovalutare questo aspetto!

In conclusione, il patè di funghi e nocciole è davvero ottimo all’interno dei più svariati piatti e in diversi contesti. Potete dunque preparare il vostro patè di pollo, funghi e nocciole (la ricetta è davvero semplice e veloce da realizzare) anche nei prossimi giorni, e conservarlo in frigo dentro dei vasetti per poi utilizzarlo durante la cena della Vigilia o il pranzo del 25. Farete davvero un figurone, non dubitate!

 Ingredienti per 4 persone:

  • 500 g petto di pollo
  • 2 albumi
  • 20 ml panna Accadi
  • 1 cucchiaio di prezzemolo tritato
  • 50 g pane raffermo senza glutine
  • 30 ml latte di riso Granarolo
  • 150 g funghi champignon
  • 80 g nocciole
  • 2 cucchiai olio extravergine d’oliva
  • q.b. sale e pepe nero
  • 1 confezione di pasta sfoglia senza glutine Buitoni
  • sale aromatizzato al rosmarino

Preparazione

Pulite con cura i funghi e tagliate a fette. Mettete l’olio in una padella e fate scaldare. Aggiungete i funghi, il prezzemolo, il sale ed il pepe e cuocete per circa 5/6 minuti.

Togliete la padella dal fuoco e fate raffreddare.Spezzettate il pane e mettetelo in una bacinella. Aggiungete il latte e fatelo ammorbidire.

Mettete nella ciotola del robot da cucina il petto ti pollo tagliato a pezzi, gli albumi, la panna, le nocciole, i funghi ed il pane ben strizzato. Azionate il robot fino ad ottenere una crema. Regolate di sale e di pepe.

Versate il comporto in una terrina grande di terra cotta oppure nei vasetti in vetro adatti alla vaso cottura.

Fate cuocere il paté a bagnomaria nel forno già caldo a 160°C per circa 30 minuti.

Estraete dal forno e fate raffreddare.

Stendete la pasta sfoglia e ricavate delle stelline utilizzando dei coppa pasta. Mettete le stelline su una teglia da forno ricoperta di carta forno e cospargetele con del sale aromatizzato al rosmarino.

Fate cuocere le stelline nel forno ventilato già caldo a 190°C per circa 10/15 minuti o fino a far dorare la loro superficie. Estraete dal forno e fate raffreddare.Servite il paté di pollo accompagnato dalle stelline.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *