Mezzi rigatoni con pesto di mandorle e tonno: un trionfo di profumi e gusto!

Mezzi rigatoni con pesto di mandorle e tonno: un primo che conquista da subito!

Ci sono piatti che, diciamolo chiaramente, conquistano al primo assaggio! A volte questo potere è dovuto al mix di sapori, altre, invece, ci si mette di mezzo anche l’olfatto, con profumi inebrianti a dir poco!

Ovviamente questi fattori possono combinarsi ed è il caso delle Mezzi rigatoni con pesto di mandorle e tonno. Primo piatto perfetto per gli intolleranti al lattosio e al glutine, è ideale per chi vuole prendere per la gola gli ospiti fin da subito! Non è solo buonissimo, ma è anche caratterizzato dalla presenza di ingredienti davvero benefici!

Perché le mandorle fanno bene?

Quasi sicuramente vi è già capitato di leggere o di sentire da qualche parte che le mandorle fanno bene. Tutto vero! L’importante è capire perché.

Iniziamo a dire che, grazie alla presenza di grassi polinsaturi, le mandorle sono una validissima soluzione preventiva contro le malattie cardiovascolari, in quanto tengono sotto controllo il colesterolo cattivo LDL. Ricche di potassio, sono un vero portento anche per quanto riguarda l’efficienza della circolazione ematica.

Ovviamente le loro proprietà non finiscono qui! Come non citare, infatti, la presenza di vitamina E. Questo antiossidante è un vero toccasana contro i tumori e contro l’invecchiamento della pelle. Non a caso viene spesso incluso tra gli ingredienti di numerosi prodotti di bellezza.

Concludiamo ricordando che le mandorle sono caratterizzate da un eccellente contenuto di fibre, il che le rende delle vere alleate del benessere intestinale!

Alla scoperta dei benefici del tonno

Non posso parlare di queste Mezzi rigatoni con pesto di mandorle e tonno senza fare almeno un cenno ai benefici di quest’ultimo ingrediente. Questo pesce, ricco di grassi buoni, è un alleato della salute cardiaca. Gli omega 3, inoltre, hanno un effetto positivo sull’umore.

Grazie alla presenza di calcio, il tonno mantiene in salute le ossa e aiuta a preservare l’integrità della massa muscolare. Sempre grazie agli acidi grassi, è una valida alternativa di prevenzione contro le malattie neurodegenerative.

Non c’è che dire: questo primo piatto è davvero un concentrato di bontà! Molto semplice da preparare, è un trionfo di colori, profumi e sapori che coccolerà le papille gustative dei vostri ospiti fin dal primo assaggio.

Provare per credere!

Ingredienti per 4 persone:

  • 280 g di mezzi rigatoni mais e riso Felicia;
  • 200 g di tonno;
  • 80 g di mandorle;
  • 1 ciuffetto di basilico;
  • 2 cucchiaio di olio extravergine d’oliva;
  • 1 limone bio;
  • 1 punta d’aglio;
  • sale marino integrale e pepe q.b.

Preparazione

Lessate la pasta in abbondante acqua leggermente salata. Nel frattempo, versate nel mixer le mandorle, il succo e la scorza del limone, le foglie di basilico, la punta d’aglio, l’olio e un mestolino dell’acqua di cottura della pasta.

Azionate fino a ottenere una consistenza cremosa.

Scolate la pasta al dente, condite con la crema appena preparata e unite il tonno ben scolato e tritato. Mescolate bene e servite in tavola

Condividi!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *