Mezzi rigatoni con pesto di mandorle e tonno

Mezzi rigatoni con pesto di mandorle e tonno

Piatto semplice e veloce da preparare.

Mezzi rigatoni con pesto di mandorle e tonno: un primo facile da preparare che conquista da subito! Ci sono piatti che, diciamolo chiaramente, conquistano al primo assaggio! A volte questo potere è dovuto al mix di sapori, altre, invece, ci si mette di mezzo anche l’olfatto, con profumi inebrianti a dir poco!

Ovviamente questi fattori possono combinarsi ed è il caso delle Mezzi rigatoni con pesto di mandorle e tonno. Primo piatto perfetto per gli intolleranti al lattosio e al glutine, è ideale per chi vuole prendere per la gola gli ospiti fin da subito! Non è solo buonissimo, ma è anche caratterizzato dalla presenza di ingredienti davvero benefici!

Quasi sicuramente vi è già capitato di leggere o di sentire da qualche parte che le mandorle fanno bene. Tutto vero! L’importante è capire perché.

Perché le mandorle fanno bene?

Tra la frutta secca più amata, le mandorle spiccano per il contenuto di grassi. In effetti ne contengono molti, addirittura formano il 50% della loro struttura. Va detto, però, che sono grassi buoni che fanno bene alla salute. Il riferimento è ai famosi omega tre, che esercitano un impatto positivo sull’apparato circolatorio, sulla funzione visiva e su quella cognitiva.

Ricche di potassio, sono un vero portento anche per quanto riguarda l’efficienza della circolazione ematica.

basilico

Ovviamente le loro proprietà non finiscono qui! Come non citare, infatti, la presenza di vitamina E. Le mandorle fanno parte della categoria “frutta secca”. Sono i semi del mandorlo, specie vegetale che fa parte della famiglia delle rosacee, a cui appartiene, per esempio, anche il pesco.

Ne esistono molte varietà, alcune delle quali si distribuiscono su base regionale (famose sono le mandorle di Toritto in Puglia, le mandorle abruzzesi di Navelli etc.). Nonostante non sia un alimento esattamente ipocalorico, si fa apprezzare per le caratteristiche nutrizionali, su tutti la presenza abbondante di acidi grassi omega tre.

Tra le tante proprietà delle mandorle troviamo quelle antiossidanti, antinfiammatorie, anticolesterolo e di protezione dell’apparato cardiaco.Questo antiossidante è un vero toccasana contro i tumori e contro l’invecchiamento della pelle. Non a caso viene spesso incluso tra gli ingredienti di numerosi prodotti di bellezza.

Concludiamo ricordando che le mandorle sono caratterizzate da un eccellente contenuto di fibre, il che le rende delle vere alleate del benessere intestinale!

Alla scoperta dei benefici del tonno

Non posso parlare di queste Mezzi rigatoni con pesto di mandorle e tonno senza fare almeno un cenno ai benefici di quest’ultimo ingrediente. Questo pesce, ricco di grassi buoni, è un alleato della salute cardiaca. Gli omega 3, inoltre, hanno un effetto positivo sull’umore.

Il tonno è uno dei pesci più apprezzati sia per la sua versatilità in cucina – del tonno non si butta proprio niente e si presta a un gran numero di preparazioni – sia per le sue proprietà benefiche, che è difficilissimo trovare tutte assieme in un altro pesce.

Quali sono? Posso iniziare a ricordare la quasi totale assenza di grassi saturi, che rende il tonno un pesce digeribile e amico dei tessuti del nostro corpo, grazie in particolare alla presenza di grassi omega-3, portentosi anche quando si tratta di prevenire l’insorgenza del carcinoma al seno.

La carne di tonno, che rappresenta un alimento a basso indice glicemico (torna qui uno dei più importanti benefici della pasta integrale), è inoltre caratterizzata dalla presenza di minerali come il potassio, il fosforo.

Il tonno è contraddistinto anche da una scarsa presenza di tessuto connettivo. Questa particolarità è importante in quanto rende la sua carne molto digeribile e, se consumata in contemporanea con alimenti contenenti ferro, in grado di favorirne l’assorbimento, il che è ottimo soprattutto per le donne in gravidanza.

Grazie alla presenza di calcio, il tonno mantiene in salute le ossa e aiuta a preservare l’integrità della massa muscolare. Sempre grazie agli acidi grassi, è una valida alternativa di prevenzione contro le malattie neurodegenerative.

Non c’è che dire: questo primo piatto è davvero un concentrato di bontà! Molto semplice da preparare, è un trionfo di colori, profumi e sapori che coccolerà le papille gustative dei vostri ospiti fin dal primo assaggio. Provare per credere!

Ed ecco la ricetta dei Mezzi rigatoni con pesto di mandorle e tonno

Ingredienti per 4 persone:

  • 280 g di mezzi rigatoni mais e riso Felicia ,
  • 200 g di filetto di tonno ,
  • 80 g di mandorle,
  • 1 ciuffetto di basilico,
  • 2 cucchiaio di olio extravergine d’oliva,
  • 1 limone bio,
  • 1/2 spicchio d’aglio,
  • sale marino integrale e pepe q.b.

Preparazione

Lessate la pasta in abbondante acqua leggermente salata. Nel frattempo, versate nel mixer le mandorle, il succo e la scorza del limone, le foglie di basilico, la punta d’aglio, l’olio e un mestolino dell’acqua di cottura della pasta.

Azionate fino a ottenere una consistenza cremosa.

Scolate la pasta al dente, condite con la crema appena preparata e unite il tonno ben scolato e tritato. Mescolate bene e servite in tavola

5/5 (1 Recensione)
Riproduzione riservata

Seguimi sui social

Mi trovi su quasi tutti canali social come Nonnapaperina. Se prepari una mia ricetta e la pubblichi su Instagram o Facebook, aggiungi l’hastag #nonnapaperina, taggami e sarò felice di riconviderla nelle mie storie.

Ho intenzione di creare una raccolta con tutte le ricette che verranno proposte da voi e non abbiate paura. Non sono una chef professionista e non mi permetterò di non criticare niente e nessuno!!! Don’t worry be happy.

Buon lavoro e aspetto la tua ricetta! E se hai bisogno di qualche consiglio non esitare.

CONDIVIDI SU

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

TI POTREBBE INTERESSARE

Corzetti con porcini

Corzetti con porcini, un primo rustico e raffinato

Corzetti con porcini, un primo ricco ma leggero I corzetti con porcini sono un primo piatto che riconcilia con la più antica tradizione italiana, infatti sono realizzati con ingredienti semplici,...

Minestrone con finocchi e cavolfiore

Minestrone con finocchi e cavolfiore, un primo leggero

Minestrone con finocchi e cavolfiore, quando un piatto classico è anche buono Il minestrone con finocchi e cavolfiore è un primo tradizionale, ossia la classica ricetta semplice da realizzare e in...

Mafalde con camembert e broccoletti

Mafalde con camembert e broccoletti, un primo cremoso

Mafalde con camembert e broccoletti, il segreto è nella pasta Le mafalde con camembert e broccoletti sono una splendida idea per un primo piatto fuori dall’ordinario, che coniuga gusto e...

Zuppa thai con pollo e cocco

Zuppa thai con pollo e cocco, una delizia...

Zuppa thai con pollo e cocco, in diretta dalla cucina thailandese. La zuppa thai con pollo e latte di cocco (Tom Kha Gai ) è un primo piatto dalla texture vellutata, dal gusto complesso ma adatto a...

Crema di patate e cavolfiori

Crema di patate e cavolfiori, piatto elegante e...

Crema di patate e cavolfiori, un primo tra il rustico e il gourmet La crema di patate e cavolfiori è un primo piatto molto particolare. Lo si può notare dalla lista degli ingredienti, che propone...

Zuppa di broccoli con latte di cocco

Zuppa di broccoli con latte di cocco, un...

Zuppa di broccoli con latte di cocco, un primo vellutato La zuppa di broccoli con latte di cocco e semi di zucca è un primo piatto molto apprezzato, nonché una rivisitazione della classica zuppa...

05-03-2010
Scritto da:

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Pochi sanno che mi chiamo Tiziana Colombo. Tutti, nel mondo del web, mi conoscono come Nonnapaperina.

Leggi di più

Nessun Commento. Che ne dici di lasciarci il tuo commento?
logo_print
Iscriviti alla newsletter settimanale per rimanere aggiornato sulle novità

Iscriviti