Come essiccare frutta e verdura in casa?

essiccare frutta e verdura
Commenti: 0 - Stampa

L’essiccazione, una tecnica sana e naturale che conserva e evita gli sprechi

Come essiccare frutta e verdura in casa?. Frutta e verdura non devono mai mancare in casa. Si tratta di alimenti che sono alla base di una dieta sana ed equilibrata. Spesso, però, non è possibile consumare tutta la verdura che abbiamo acquistato oppure vogliamo avere a disposizione quella frutta che ci piace tanto anche in altri periodi dell’anno. Qual è la soluzione? Oltre a congelare questi ingredienti è possibile essiccarli direttamente in casa!

Cosa vuol dire essiccare? Si tratta di un processo di disidratazione degli alimenti che permette di eliminare la maggior parte dell’acqua presente in essi e di conservarli a lungo in dispensa. È un procedimento piuttosto facile da eseguire e che permette di evitare gli sprechi, senza rischi per la salute se fatto in maniera accurata. In più, il risultato è un alimento sano che permette di conservare tutti i nutrienti degli alimenti e di mantenere intatto il sapore della frutta e della verdura. Inoltre, non è necessario aggiungere altri ingredienti, come lo zucchero, per cui non rischieremo di aggiungere calorie alla nostra dieta.

L’essiccatore, un elettrodomestico che tutti dovrebbero avere

Ora che abbiamo scoperto i pregi dell’essiccare di frutta e verdura, vediamo come eseguire questo processo direttamente in casa. Il metodo più semplice è quello di utilizzare un essiccatore elettrico. Si tratta di uno strumento apposito che serve a disidratare gli alimenti in maniera rapida, omogenea e sicura. Questo apparecchio può essere utilizzato anche per essiccare altri alimenti come funghi ed erbe aromatiche. Se vi piace il risultato dell’essiccazione, forse è arrivato il momento di acquistare questo elettrodomestico.

essiccare frutta e verdura

Come funziona un essiccatore? Facilissimo. Basta tagliare gli ingredienti a fette, possibilmente con uno spessore uniforme, distribuirli sull’apposito cestello, senza sovrapporre i vari pezzi, e mettere in moto l’essiccatore. Le temperature e i tempi possono variare per ciascun alimento, per questo, sarà indispensabile leggere il libretto d’istruzioni del vostro apparecchio.

Credo che sia arrivato il momento di imparare come essiccare frutta e verdura in casa

CONDIVIDI SU

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

TI POTREBBE INTERESSARE

uova a colazione

Uova a colazione, un’abitudine gustosa e nutriente

Perché le uova a colazione? Mangiare uova a colazione, già questa espressione rievoca contesti che ben poco hanno a che vedere con la tradizione italiana, invece hanno a che fare con quella...

Torta Raffaello

Le migliori ricette senza glutine, ottimi piatti glutenfree

Un approfondimento sulla cucina gluten-free Le ricette senza glutine sono un mondo tutto da scoprire, adatte a chi ha ricevuto una diagnosi di celiachia da poco, e deve modificare in modo permanente...

Veggie burger

Veggie burger: idee e consigli per ottimi panini...

Veggie burger: idee e consigli per preparare degli ottimi panini vegani gourmet Negli ultimi anni i Veggie burger sono di grande tendenza, non solo tra vegetariani e vegani che per scelta non...

fiordaliso

Il fiordaliso, una pianta da utilizzare in cucina

Le principali caratteristiche del fiordaliso Oggi voglio parlarvi di una pianta speciale, che regala alcuni tra i fiori più belli da vedere, ossia il fiordaliso. Il nome, così elegante e soave,...

Datteri Mazafati

I datteri, uno dei frutti più buoni e...

Un po' di storia sul dattero Oggi parliamo dei datteri, uno dei frutti più particolari in assoluto. Sono particolari dal momento che fanno riferimento alla cultura araba e mediorientale, e per...

energy drink

Un energy drink con aloe vera per la...

FAB, non il classico energy drink Il FAB è un energy drink molto particolare, infatti, la lista degli ingredienti che lo compone è stata pensata per offrire un concreto aiuto in caso di stanchezza...

07-04-2019
Scritto da:

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Pochi sanno che mi chiamo Tiziana Colombo. Tutti, nel mondo del wewb, mi conoscono come Nonnapaperina. Questo spazio nato è per caso 2004 come una sorta di diario che utilizzavo per condividere una passione. Una passione messa a dura prova dalla diagnosi di intolleranza al nichel prima e al glutine e al lattosio poi: una diagnosi inaspettata che mi ha fatto patire mezza vita. La colpa era sempre lo stress. Mi sono sentita completamente persa e in rete le notizie non erano sempre di aiuto. Non mi sono scoraggiata e ho cercato di trovare una soluzione! Dare un’informazione corretta. Mi sono sentita per molto tempo un vero “Don Chisciotte”. Ora la situazione è migliorata ma abbiamo ancora molto lavoro da fare.

Ma da sola non potevo farcela! Cosi nel 2012 ho fondato l’Ass.Il Mondo delle Intolleranze APS, di cui sono il Presidente in carica. Ad oggi siamo diventati una realtà importante e un punto di riferimento per tantissime persone, chef, aziende e medici. Abbiamo un comitato scientifico formato da professionisti e un gruppo di lavoro attivo e dinamico. Ognuno di noi ha un suo ruolo e tutti gli aspetti vengono vagliati con cura. Vogliamo dare un’informazione corretta e responsabile e siamo a disposizione dei nostri utenti. Torna a pensare positivo e mangiare con gusto. Ti garantisco che è possibile.

Nessun Commento. Che ne dici di lasciarci il tuo commento?
logo_print
Iscriviti alla newsletter settimanale per rimanere aggiornato sulle novità

Iscriviti