È tempo di spaghetti alle cozze, vongole e datterini , sapori del nostro mare

Tempo di preparazione:

Oggi prepariamo gli spaghetti alle cozze, vongole e datterini… che bontà!

Soprattutto in estate, un buon piatto di spaghetti alle cozze, vongole e datterini è sempre apprezzato… persino dai bambini. Pertanto, approfittiamone e portiamo in tavola questa pietanza, senza dimenticarci che, anche in altre stagioni, questa ricetta riscuote sempre il suo meritato successo, pur se chiaramente è spesso più difficile trovare ingredienti freschi e di qualità durante l’inverno. Con queste premesse, il mio consiglio è questo: gustatevi questo mix di sapori prima possibile!

Certamente, una volta in tavola, mi darete ragione: preparare gli spaghetti alle cozze, vongole e datterini non è affatto complicato e, anche se lo fosse, la fatica sarebbe ampiamente ripagata dalla gustosità del vostro pasto! Perciò, andiamo a scoprire le altre principali peculiarità di questa ricetta: oltre al gusto, c’è ben altro…

Iniziamo con le cozze: sono deliziose e altamente nutrienti

Le cozze sono golosi molluschi, molto amati in tutto il mondo e da persone di tutte le età. Sono impiegate per la preparazione di molteplici piatti, semplici o gourmet, e ogni volta fanno la differenza, proprio come nel caso degli spaghetti alle cozze, vongole e datterini. Si presentano come alimenti nutrienti e di qualità, che però vanno scelti con cura e attenzione, prediligendo sempre la massima freschezza. Secondo le ricerche, le cozze sono perfette per prevenire e alleviare infiammazioni e dolori reumatici.

In più, contengono ottimi livelli di glucosamina, una sostanza che si occupa di mitigare il dolore, e si rivelano una valida fonte di vitamine (soprattutto di vitamina C e di vitamine del gruppo B), sali minerali (in particolare ferro, fosforo e potassio) e antiossidanti. Conferiscono a ogni piatto di spaghetti alle cozze, vongole e datterini tutti questi nutrienti, stimolando così le difese immunitarie del corpo, combattendo l’azione dei radicali liberi e aiutando l’organismo a prevenire anemia e ipertensione.

spaghetti alle cozze, vongole e datterini

I deliziosi spaghetti alle cozze, vongole e datterini… e gli altri nutrienti da non sottovalutare

Le cozze sono energetiche, propongono pochi grassi e favoriscono la regolarizzazione del metabolismo e il miglioramento della funzionalità epatica, della memoria e del rendimento intellettivo di ogni individuo. Anche le vongole fanno la loro parte, conferendo al pasto un’ulteriore dose di vitamine, minerali, proteine, effetti benefici… e bontà! E che dire dei datterini che aggiungeremo agli spaghetti alle cozze e vongole? Sicuramente, in una ricetta così, rappresentano proprio quel tocco di gusto in più a cui nessuno può dire di no!

Infatti, hanno un sapore e una consistenza speciale, e si amalgamano bene a numerosi ingredienti. Inoltre, regalano alla pietanza una buona quantità di antiossidanti, offrendo al nostro organismo una maggiore protezione dalle malattie e una mano per rallentare il naturale processo di invecchiamento cellulare. In pratica, rendono la ricetta degli spaghetti alle cozze, vongole e datterini ancor più buona e saporita… Mettiamoci all’opera!!

Ingredienti per 4 persone

  • 320 gr. di spaghetti consentiti
  • ½ kg. di cozze
  • ½ kg di vongole
  • un rametto di origano fresco
  • una manciata di capperi
  • 300 gr. di pomodori datterini rossi e gialli
  • uno spicchio di aglio
  • peperoncino in polvere (facoltativo)
  • 4 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • q.b. sale

Preparazione

Pulite accuratamente cozze e vongole.

Fate scaldare 2 cucchiai di olio in una padella. Aggiungete le cozze e le vongole, e tenetele sul fuoco giusto per il tempo necessario all’apertura dei molluschi. Una volta aperti, sgusciatene la maggior parte. Filtrate il fondo di cottura. Lavate e tagliate a metà i pomodorini. Dissalate accuratamente i capperi.

Rosolate lo spicchio d’aglio con un cucchiaio di olio, unite i pomodorini e lasciate appassire. Aggiungete il peperoncino, se vi piace, e anche i capperi, le cozze e le vongole. Lasciate insaporire. Se necessario, unite il fondo di cottura allungato con un cucchiaio d’acqua calda.

Cuocete la pasta al dente in abbondante acqua salata.

Eliminate lo spicchio d’aglio. Scolate la pasta e spadellatela con il sugo facendola insaporire bene.

Aggiungete l’origano fresco tritato e mescolate. Servite gli spaghetti aggiungendo un filo d’olio a crudo.

2 commenti a “È tempo di spaghetti alle cozze, vongole e datterini , sapori del nostro mare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *