logo_print

Caserecce con salsa di cozze: piatto davvero squisito!

Caserecce con salsa di cozze
Stampa

Un primo così non si scorda mai!

Le caserecce con salsa di cozze e pomodoro sono un primo che ci è entrato nel cuore. Quando entriamo in un buon ristorante di pesce, magari uno di quelli vicinissimi al mare, un piatto di cozze è una delle pietanze più semplici ed economiche che si possono trovare. Nonostante la cozza non sia considerata uno dei mitili più pregiati, il sapore che riesce a trasmettere alle pietanze è davvero straordinario. Infondo, come potremmo negarlo? Il profumo di un buon piatto di cozze ci ricorda al tempo stesso il profumo del mare.

E con queste caserecce con salsa di cozze e pomodoro è proprio questa la sensazione che proviamo, un’ebbrezza che sa di vacanze, estate, mare e spensieratezza. Un piatto che offre tutta la sua cremosità grazie ad un sughetto mantecato col pecorino e profumato con l’acqua di cottura delle cozze. Pochi ingredienti sono sufficienti a sprigionare il massimo dell’aroma e potrete accorgervene al primo assaggio.

Caserecce con salsa di cozze e pomodoro per una serata davvero speciale!

Quando prepariamo le caserecce con salsa di cozze siamo portati a strafare! Perché accontentarci solo di un primo a base di cozze, quando possiamo preparare semplicemente a casa un all you can eat cozza edition? Antipasti, primi, secondi, le cozze sono sempre gradite! Ad eccezione del dessert, le cozze sono versatili e buonissime in tantissime vesti, oltre che semplici ed economiche. Ed ecco quindi che ci viene in mentre di aprire la serata con un antipasto di cozze gratinate oppure di stupire tutti con un bis di primi servendo anche la lasagnetta di cozze.

Caserecce con salsa di cozze

Anche voi andate pazzi per le cozze? Divertitevi con noi a prepararle in tanti modi differenti, ottimizzando i costi e preparando una cena sfiziosa e diversa dal solito! Sarà sicuramente una cena informale, ma tra le più divertenti e gustose. Preparate le salviettine imbevute al limone perché con le cozze se non vi sporcate le mani… si gode solo a metà!

Un sughetto delizioso di cozze e pomodoro

La mantecatura finale, lontana dai fornelli, è il vero tocco da maestro per queste caserecce con salsa di cozze e pomodoro. Aggiungendo un po’ di olio e pecorino, a fine preparazione, dopo aver unito l’acqua di cottura delle cozze, si ottiene una cremina che è davvero sublime.

Il profumo di cozze, la freschezza del pomodoro e delle erbe aromatiche, abbracciano alla perfezione le caserecce. Lasciatevi conquistare da una ricetta semplice ed essenziale, che ci consente di esaltare delle ottime materie prime fresche, quando abbiamo la fortuna di poterne disporre.

Ed ecco la ricetta delle caserecce con salsa di cozze e pomodoro:

Ingredienti per 6 persone:

  • 400 gr. di caserecce consentite
  • 1 kg di cozze
  • 1 spicchio d’aglio
  • 500 gr. di polpa di pomodoro
  • 1 peperoncino piccante
  • 60 gr. di pecorino stagionato grattugiato
  • 1 mazzetto di basilico
  • 1 rametto di timo
  • 2 cucchiai d’olio extravergine d’oliva
  • q. b. di sale e pepe

Preparazione:

Preparate le caserecce con salsa e pomodoro partendo dalla pulizia delle cozze. Dopo averle lavate, mettete le cozze in padella con olio ed aglio. Quando si aprono, col calore, sgusciatele e filtrate l’acqua di cottura che servirà in seguito per insaporire. Nella padella delle cozze, versate la polpa di pomodoro ed insaporite con sale e pepe, cuocendo per 10 minuti prima di unire basilico a julienne e peperoncino tritato.

Nel frattempo lessate la pasta e scolatela al dente, mettendola poi assieme alla salsa di pomodoro con l’acqua delle cozze per 10 minuti. Spostate a questo punto la padella lontano dal fuoco, aggiungete cozze, pecorino ed olio e fate mantecare il tutto. Impiattate le caserecce ancora calde e decorate con del timo tritato. Buon appetito!


Nota per celiaci o sensibili al glutine

Nota per celiaci o sensibili al glutine Controllate sempre che gli ingredienti che adoperate per la preparazione delle vostre ricette senza glutine. Devono essere adatti ai celiaci e alle persone sensibili al glutine, percui, verificatene la spiga sbarrata, la presenza sul Prontuario dell’AIC o le indicazioni sull’etichetta del produttore. Noi scriviamo "consentita o consentito" per lasciare libero ogni utente di utilizzare il prodotto della marca che preferisce. Mi raccomando di leggere sempre le etichette

Nota per gli intolleranti al lattosio

Nota per gli intolleranti al lattosio Dalla nota ministeriale: E' stata eliminata la dicitura “delattosato”, in quanto precedentemente associata alla dicitura “dietetico”. Si potrà usare al suo posto la dicitura senza lattosio per i prodotti lattiero caseari e per il latte con contenuto di lattosio inferiore a 0,1 g per 100 g o ml. Noi scriviamo "consentita o consentito" per lasciare libero ogni utente di utilizzare il prodotto della marca che preferisce. Mi raccomando di leggere sempre le etichette


04-02-2019
Scritto da: Tiziana Colombo
Nessun Commento. Che ne dici di lasciarci il tuo commento?

TI POTREBBE INTERESSARE

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>


CON LA COLLABORAZIONE DI

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti