bg header
logo_print

Caserecce con salsa di cozze, un primo piatto squisito

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Ricetta proposta da
Tiziana Colombo

Caserecce con salsa di cozze
Ricette per intolleranti, Cucina Italiana
Ricette senza glutine
Ricette senza lattosio
preparazione
Preparazione: 20 min
cottura
Cottura: 30 min
dosi
Ingredienti per: 4 persone
Stampa
5/5 (2 Recensioni)

Caserecce con salsa di cozze, un primo rustico e corposo

Le caserecce con salsa di cozze sono un primo piatto delizioso, che coniuga la semplicità della salsa di pomodoro con i sentori “marinari” delle cozze. Il condimento appare ben amalgamato, in virtù di un procedimento che fin dalle prime battute permette agli ingredienti di interagire tra di loro. Per esempio, la polpa di pomodoro viene cotta nella padella dove sono state “aperte” le cozze con il calore. Interessante è soprattutto il formato di pasta, ovvero le casarecce. Sono una pasta corta tipica della tradizione campana, ma consumata un po’ ovunque. Spiccano per la forma quasi attorcigliata, che contribuisce a trattenere meglio il sugo.

In effetti le caserecce danno il meglio di loro con le classiche salse e con i pesti, e in genere con i condimenti non troppo liquidi. Per quanto concerne la cottura non ci sono sorprese di sorta. Le caserecce vengono vendute secche, dunque vanno cotte in abbondante acqua poco salata per una decina di minuti. Vi consiglio di scolarle comunque al dente, in quanto sono oggetto di un lungo passaggio in padella insieme al condimento.

Ricetta caserecce con salsa di cozze

Preparazione caserecce con salsa di cozze

Preparate le caserecce con salsa e pomodoro partendo dalla pulizia delle cozze. Dopo averle lavate, mettete le cozze in padella con olio ed aglio. Quando si aprono col calore, sgusciatele e filtrate l’acqua di cottura che servirà in seguito per insaporire. Nella padella delle cozze versate la polpa di pomodoro ed insaporite con sale e pepe, cuocendo per 10 minuti prima di unire basilico a julienne e il peperoncino tritato.

Nel frattempo lessate la pasta e scolatela al dente, mettendola assieme alla salsa di pomodoro con l’acqua delle cozze per 10 minuti. Spostate a questo punto la padella lontano dal fuoco, aggiungete cozze, pecorino, olio e fate mantecare il tutto. Impiattate le caserecce ancora calde e decorate con del timo tritato. Buon appetito!

Ingredienti caserecce con salsa di cozze

  • 400 gr. di caserecce
  • 1 kg. di cozze
  • 1 spicchio d’aglio
  • 500 gr. di polpa di pomodoro
  • 1 peperoncino piccante
  • 60 gr. di pecorino grattugiato
  • 1 mazzetto di basilico
  • 1 rametto di timo
  • 2 cucchiai d’olio extravergine d’oliva
  • q. b. di sale e di pepe.

Un focus sulle cozze

Le caserecce con salsa di cozze spiccano per la presenza di uno tra i militi più amati in assoluto, in quanto esprime appieno il sapore del mare in modo equilibrato e quasi delicato. Mi riferisco alle cozze, che sono preziose anche dal punto di vista nutrizionale, a giudicare dalla presenza della vitamina C e del selenio. Questa sostanza giova al sistema immunitario e funge da antiossidante, dunque aiuta a prevenire il cancro.

Le cozze, poi, sono ricche di acidi grassi omega tre, che aumentano l’apporto calorico (comunque contenuto) e giovano al cuore e alla circolazione. L’unico difetto delle cozze è l’apporto di sodio e di colesterolo, che può essere importante. Per inciso, il sodio fa aumentare la pressione e disidrata (se consumato in grandi quantità), mentre il colesterolo è responsabile di un deterioramento della salute dell’apparato cardiovascolare. Insomma, le cozze vanno comunque consumate con moderazione.

Quali aromi usare per le caserecce con salsa di cozze?

Le caserecce con salsa di cozze sono un primo equilibrato, che gioca sulla qualità degli ingredienti e soprattutto su un’interazione genuina tra i sapori. Insomma, niente eccessi per questo piatto. Lo si nota anche dall’uso delle spezie, che si riduce all’applicazione moderata del timo al momento del servizio. In un certo senso il timo sostituisce il basilico, che qui non è fuori luogo. Il timo si fa apprezzare in virtù del suo aroma delicato e delle note che ricordano il lione. Non è un dettaglio di poco conto, infatti le cozze vengono in genere consumate con abbondante succo di limone. Le caserecce con salsa di cozze si appoggiano ad altri due aromi: l’aglio, che funge da base per la cottura delle cozze e il pecorino.

La presenza dell’aglio potrebbe far storcere il naso, vista la sua pesantezza e l’impatto che può avere sull’alito. Tuttavia, insaporisce i piatti e fa anche bene all’organismo. Il riferimento è all’apporto di sali minerali abbastanza rari, come lo zinco e lo zolfo. Per quanto concerne il pecorino, va grattugiato e sventagliato a fine preparazione. Il pecorino è più sapido del Parmigiano, ma ne replica quasi fedelmente le proprietà nutrizionali, che sono quelle del latte. Troviamo dunque tante proteine, tanto calcio e tanta vitamina D. Il calcio fa bene alle ossa, mentre la vitamina D potenzia il sistema immunitario come poche altre sostanze.

Come preparare la salsa di cozze?

L’unica difficoltà delle caserecce è data dalla preparazione della salsa di cozze, che è a portata di chiunque. Ovviamente occorre rispettare le varie fasi. Si inizia rosolando un po’ di aglio, poi si aggiungono le cozze e si attende la loro schiusa. Infine si prelevano e si conserva l’acqua di cottura, che servirà in un secondo momento. Nella medesima padella si cuoce la polpa di pomodoro, regolata con un pizzico di sale e di pepe. A questo punto la salsa è pronta. Ora non rimane che saltarci le caserecce insieme a un po’ di acqua delle cozze, che rendono più cremoso il tutto. Il “salto” in padella dovrebbe durare non meno di 10 minuti, in modo da legare tutte le componenti.

A questo punto si spegne il fuoco, si aggiungono le cozze e si procede con la guarnizione. La guarnizione è data da un bel giro di olio, dal pecorino grattugiato e dal timo, che sostituisce degnamente il basilico.

Ricette di cozze ne abbiamo? Certo che si!

5/5 (2 Recensioni)
Riproduzione riservata

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

TI POTREBBE INTERESSARE

Curry di makhane

Curry di makhane, dall’India un piatto speziato e...

Cosa sono i makhane? Giunti a questo vale la pena svelare cosa siano i makhane, i protagonisti di questo suggestivo curry. I makhane non sono altro che le noci del loto, che si caratterizzano per il...

Cous cous con vongole e zucchine

Cous cous con vongole e zucchine, un piatto...

Uno sguardo alle vongole Tra i protagonisti di questo cous cous spiccano le vongole, tra i molluschi più apprezzati in quanto capaci di trasmettere delle note ittiche in un contesto di generale...

carbonara vegana

Carbonara vegana, un piatto audace ma squisito

Come sostituire la salsa di uova Quando si prepara una carbonara vegana la prima sfida è la sostituzione delle uova, d’altronde sono proprio queste a rappresentare l’ingrediente principale...