bg header
logo_print

Uova ripiene con fagiolini e acciughe, un antipasto gourmet

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Ricetta proposta da
Tiziana Colombo

Uova ripiene con fagiolini e acciughe
Ricette per intolleranti, Cucina Italiana
Ricette senza glutine
Ricette senza lattosio
preparazione
Preparazione: 01 ore 00 min
cottura
Cottura: 01 ore 00 min
dosi
Ingredienti per: 4 persone
Stampa
5/5 (6 Recensioni)

Uova ripiene con fagiolini e acciughe al verde, un’idea raffinata

Le uova ripiene con fagiolini e acciughe al verde sono degli antipastini eleganti, raffinati ma anche gustosi. Replicano i colori, le forme e persino le soluzioni dei menù più chic, consentendo di portare in tavola una portata che non sfigurerebbe nei migliori ristoranti.

Al netto di ciò, la ricetta è molto semplice da preparare. Inoltre, richiede solo ingredienti reperibili, che vengono rielaborati e ripensati in una chiave decisamente scenografica. D’altronde stiamo parlando di uova rassodate, svuotate, riempite con un composto a base di fagiolini e guarnite con dei filetti di acciuga.

Vi consiglio di preparare le uova ripiene con fagiolini acciughe al verde quando avete ospiti a casa e volete stupirli con una preparazione suggestiva. Regalerete loro un’ottima esperienza gastronomica, che non pone in secondo piano il valore della genuinità.

Ricetta uova ripiene con fagiolini

Preparazione uova ripiene con fagiolini

Per preparare le uova ripiene con fagiolini e acciughe al verde seguite questi semplici passaggi.

  • Sciacquate le acciughe sotto l’acqua del rubinetto, poi immergetele in acqua fredda leggermente acetata per 10 minuti.
  • Scolate le acciughe, pulitele e rimuovere la lisca.
  • Ora trasferite in una ciotola le acciughe, le foglie di prezzemolo ridotte a trito, un cucchiaio di olio e lo spicchio di aglio pelato.
  • Poi tagliate le punte dei fagiolini, lavateli e lessateli in acqua salata per 7-8 minuti.
  • Infine, scolate i fagiolini, poneteli in acqua e ghiaccio per interrompere la cottura, scolateli ancora e fateli a pezzettini.
  • Intanto rassodate le uova per 8 minuti, scolatele e fatele raffreddare sotto l’acqua del rubinetto. Poi sgusciatele e tagliatele per corto a due terzi della loro altezza, infine estraete il tuorlo.
  • Versate nel mixer i fagiolini, il succo di limone filtrato, tre cucchiai di olio, un po’ di sale e frullate. Aggiungete i tuorli e la parte tagliata dell’albume. Frullate ancora in modo da ottenere un composto omogeneo.
  • Inserite il composto nelle uova usando una tasca da pasticcere.
  • Servite le uova ripiene nei bicchierini o in appositi porta uova.
  • Infine, guarnite con i filetti di acciughe e servite.

Ingredienti uova ripiene con fagiolini

  • 4 uova
  • 150 gr. di fagiolini
  • 1 limone
  • 1 mazzetto di prezzemolo
  • 4 acciughe sotto sale
  • 1 spicchio di aglio
  • 1 cucchiaio di aceto di mele
  • q. b. di olio extravergine di oliva
  • un pizzico di sale.

Tutte le proprietà delle uova

Vale la pena fornire qualche informazione in più sulle uova, che rappresentano l’ingrediente principale delle uova ripiene con fagiolini. E’ utile in particolare sfatare il mito errato, che vede le uova dannose per la salute. Il riferimento è all’abbondanza di colesterolo, che viene però controbilanciato dal contenuto di lecitina, una sostanza che impatta in modo positivo sulla salute del sistema cardiovascolare. In ogni caso è sufficiente consumare le uova con moderazione per ridurre al minimo i rischi. Per convenzione, la dose massima consigliata è di dieci uova a settimana.

Per il resto le uova si rivelano una vera e propria miniera di sostanze nutritive. Apportano vitamine rare, come la vitamina K, che aiuta a mantenere un grado di densità del sangue ottimale. Le uova sono anche ricche di sali minerali e di proteine. Per quanto concerne l’apporto calorico siamo sulle 60 kcal per singolo uovo, un valore per nulla eccessivo.

Un ripieno particolare per le uova ripiene con fagiolini

Il vero punto di forza di queste uova ripiene con fagiolini è proprio il ripieno. Per la sua preparazione si mettono in campo abbinamenti particolari, che vedono come protagonisti ingredienti all’apparenza diversi ma capaci di creare un’alchimia interessante.

Nello specifico, il ripieno è composto da fagiolini, scorza e succo di limone, prezzemolo, aglio e tuorlo. Tutti questi ingredienti vengono frullati per ottenere una crema dal colore verde chiaro, capace di creare un bel contrasto con il bianco dell’uovo. Ad emergere su tutto è comunque il sapore dei fagiolini, che vengono lessati per pochi minuti e posti in acqua fredda per preservare il colore, il sapore e la consistenza.

I fagiolini sono anche un toccasana per l’organismo. Il riferimento è all’abbondanza di vitamina C (che fa bene al sistema immunitario), di potassio e di antiossidanti. Tra questi ultimi spicca il betacarotene, che aiuta ad assimilare la vitamina A, essenziale per la salute della pelle e per la vista.

Uova ripiene con fagiolini e acciughe

I fagiolini sono anche ricchi di fibre e di acqua, quindi supportano le attività digestive e fungono da alimento depurativo. Infine, vantano un apporto calorico molto basso, pari a 30 kcal per 100 grammi; quindi sono perfetti per chi sta sostenendo una dieta dimagrante.

Un focus sulle acciughe

Chiudiamo con le acciughe, che rappresentano il vero tocco di classe di queste uova sode ripiene con fagiolini. Le acciughe vengono poste alla fine, quasi a mo’ di guarnizione. Il loro colore tendente al nero contrasta al meglio con il verde del ripieno e con il bianco dell’uovo. Un simile contrasto si apprezza anche dal punto di vista organolettico, donando all’antipasto un sapore leggermente sapido che contraddistingue le acciughe.

Ma le acciughe spiccano anche dal punto di vista nutrizionale. Tanto per cominciare non sono affatto caloriche, a patto che siano ben sgocciolate. Inoltre, sono ricche di acidi grassi omega tre, sostanze che fanno bene al cuore e alla circolazione. Vantano anche un buon apporto di proteine, tale da non far rimpiangere i pesci considerati più pregiati. Infine, sono ricche di fosforo e di vitamina D, che è fondamentale per il sistema immunitario.

FAQ sulle uova ripiene con fagiolini e acciughe al verde

A cosa fanno bene i fagiolini verdi?

I fagiolini verdi sono ricchi di vitamina C e antiossidanti, dunque fanno bene al sistema immunitario e aiutano a rallentare l’invecchiamento. Sono anche perfetti per chi è a dieta, in quanto sono poco calorici e non contengono grassi.

Che differenza c’è tra alici e acciughe?

Non c’è nessuna differenza tra alici e acciughe, sono in realtà lo stesso tipo di pesce. I due termini sono dei semplici sinonimi, tuttavia “alici” si utilizza di più nel sud Italia.

Chi ha il colesterolo alto può mangiare le acciughe?

Non esiste alcuna controindicazione per chi soffre di colesterolo alto, anzi le acciughe sono ricche di omega tre, che abbassano il colesterolo cattivo.

Ricette con uova ne abbiamo? Certo che si!

5/5 (6 Recensioni)
Riproduzione riservata

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

TI POTREBBE INTERESSARE

Cestini di patate fritte e uova

Cestini di patate fritte e uova per un...

Qualche consiglio per una frittura perfetta Friggere le patate è semplice, ma friggere le patate alla perfezione è molto più difficile. Nella ricetta dei cestini di patate fritte ho optato per...

Cornetti salati al prosciutto e formaggio

Cornetti salati al prosciutto e formaggio per un...

Le proprietà del prosciutto cotto I cornetti salati al prosciutto, o mini brioche salate se preferite, possono essere farciti con una vasta gamma di ingredienti. Tuttavia reputo che il prosciutto...

Muffin di patate con ripieno di pizza

Muffin di patate con ripieno di pizza: una...

Qualche consiglio sulla scelta e la cottura delle patate La gestione delle patate è fondamentale per preparare questi muffin. Tanto per cominciare optate per le patate a pasta gialla, che vanno...