bg header
logo_print

Succo di anguria con gin analcolico per un ottimo aperitivo

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Ricetta proposta da
Tiziana Colombo

Succo di anguria con gin
Ricette per intolleranti, Cucina Italiana
Ricette vegetariane
Ricette senza glutine
Ricette senza lattosio
preparazione
Preparazione: 01 ore 00 min
cottura
Cottura: 01 ore 00 min
dosi
Ingredienti per: 4 persone
Stampa
Array
5/5 (1 Recensione)

Succo di anguria con menta e gin analcolico per un aperitivo di classe

Il succo di anguria con menta e gin analcolico è un cocktail diverso dagli altri. Tanto per cominciare non contiene alcol, dunque può essere consumato da tutti. Proprio per questa sua proprietà fa parte della categoria dei cosiddetti “mocktail” (da mock, finto) che ha ormai preso piede anche tra gli amanti dei cocktail propriamente detti. Il segreto sta nell’utilizzo non tanto dei succhi di frutta, quanto delle varianti no-alcol dei più famosi liquori. Il gin è tra i protagonisti di questo nuovo trend, in quanto conserva il suo sapore dolciastro e suggestivo anche nella sua controparte “per astemi”.

Il secondo motivo per cui questo cocktail appare diverso dagli altri risiede nelle peculiari combinazioni di sapori e colori che lo caratterizzano. Troviamo infatti l’anguria e il limone, che formano un perfetto connubio tra dolce e acidulo. Ottimo è anche il contributo della menta, che garantisce il massimo a livello di aroma. Poi troviamo l’immancabile soda, che funge da base e può incidere anche sul gusto. La soda può essere sostituita anche con acqua frizzante, una scelta adatta per chi desidera una versione ancora più leggera.

Ricetta succo di anguria

Preparazione succo di anguria

Per preparare il succo di anguria con menta e gin analcolico procedete in questo modo. Pulite con cura l’anguria privandola dei semini, poi fate la polpa a pezzettini e mettetela nel bicchiere del mixer. Aggiungete le foglie di menta ben lavate e asciugate, poi l’acqua e i cubetti di ghiaccio. Frullate il tutto fino a ottenere un succo “liscio” e senza grumi.

Integrate il succo con il succo di mezzo limone (conservando il resto dell’agrume), poi mescolate il tutto con cura. Filtrate il succo così ricavato e versatelo in un bicchiere da portata, arricchite con un paio di cubetti di ghiaccio, il gin e decorate con una fetta di limone e qualche fogliolina di menta.

Ingredienti succo di anguria

  • 600 gr. di anguria
  • 2 limoni
  • 200 ml. di acqua frizzante o soda
  • 1 bicchierino di gin analcolico
  • qualche fogliolina di menta fresca
  • q. b. di ghiaccio.

Le mille proprietà dell’anguria

Vale la pena parlare dell’anguria, uno degli ingredienti più importanti di questo succo di anguria con gin analcolico. L’anguria è un frutto molto amato, specie dai più piccoli, in virtù della sua freschezza e del suo sapore dolce. E’ anche bello da vedere, in virtù del contrasto tra il rosso acceso della polpa, il nero dei semini e il verde della buccia. Tuttavia, l’anguria è anche un frutto molto valido dal punto di vista nutrizionale.

Nello specifico, l’anguria è ricca di vitamina C (che facilita l’assorbimento del ferro) e di vitamina A, che giova alla pelle. Ottime sono anche le dosi di potassio, fosforo e magnesio, che impattano sulla pressione del sangue, sulle facoltà mentali e sul metabolismo energetico. A torto l’anguria è considerata troppo calorica, un fraintendimento dovuto al sapore molto dolce. In realtà l’apporto calorico viaggia sulle 30 kcal per 100 grammi, un valore inferiore alla media.

Acqua frizzante o soda? Ecco cosa scegliere

Tra i punti di forza del succo di anguria con menta e gin analcolico spicca la sua texture frizzante, quasi da bevanda con bollicine. Questo dettaglio rende il cocktail “elegante” e adatto anche agli aperitivi di classe. L’aspetto frizzante è dovuto alla presenza della soda, che funge allo stesso tempo da base. La sua presenza non è obbligatoria, ossia può essere sostituita da altre bevande come l’acqua frizzante e il seltz. Cosa scegliere? Per rispondere è necessario comprendere le differenze tra le tre alternative.

Succo di anguria con gin

L’acqua frizzante non ha bisogno di tante presentazioni, è normale acqua minerale con le “bollicine”. La soda, invece, è simile all’acqua frizzante ma è molto più effervescente in quanto ricca di potassio, bicarbonato di sodio e solfito di potassio. Il seltz invece è una versione ancora più intensa della soda, in quanto frutto dell’applicazione di gas mediante sifone ermetico. Le differenze risiedono dunque nell’intensità. Se desiderate un cocktail leggero dal punto di vista della frizzantezza ,optate per l’acqua frizzante. Se desiderate un cocktail “medio” utilizzate la soda, infine se cercate un cocktail “strong” andate sul seltz.

Come decorare il succo di anguria con menta e gin analcolico?

Il succo di anguria con gin analcolico si presenta molto bene, come da tradizione per i cocktail di ogni ordine e grado. Anche in questo caso viene data grande importanza alla decorazione, che è semplice ma d’impatto e gradevole alla vista. Il cocktail viene dunque completato con una bella fetta di limone e qualche fogliolina di menta. In questo modo si concretizza un apprezzabile contrasto a livello di colori, ovvero tra il giallo del limone, il verde intenso della menta e il rosso acceso dell’anguria.

La decorazione ha il suo perché anche sul piano organolettico. A tal proposito il limone offre il suo tradizionale sapore acre, inoltre è ricco di vitamina C, acido citrico e antiossidanti. E’ un ingrediente molto versatile, come dimostra la diffusione di creme di limone, impasti al limone etc. La menta, invece, offre un aroma spiccato che sa di fresco, inoltre abbonda di vitamine, sali minerali e altri antiossidanti. All’occorrenza potreste apportare delle variazioni sostituendo il limone con l’arancia e la menta con un po’ di salvia.

Ricette di mocktail ne abbiamo? Certo che si!

5/5 (1 Recensione)
Riproduzione riservata

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

TI POTREBBE INTERESSARE

Latte e menta

Latte e menta, la bevanda che rinfresca e...

Quando bere il latte e menta? Il latte e menta è una bevanda semplice da realizzare che può essere bevuta in ogni occasione, basta mescolare tra di loro gli ingredienti e il gioco è fatto....

Sex on the beach

Sex on the beach, la ricetta del famoso...

Sex on the beach, ecco gli ingredienti Come si fa il sex on the beach? Da quali ingredienti è composto? Semplicemente si tratta di un mix tra vodka, vodka alla pesca, succo di arancia e succo di...

Frappè al caffè con latte condensato

Frappè al caffè con latte condensato per un...

Un doveroso approfondimento sul latte condensato Vale la pena parlare del latte condensato, che è l’alimento più insolito di questo frappè di caffè. Il latte condensato è semplicemente latte...