bg header
logo_print

Crema al mascarpone con cioccolato, un dessert gourmet

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Ricetta proposta da
Tiziana Colombo

Crema al mascarpone con cioccolato
Ricette per intolleranti, Cucina Italiana
Ricette vegetariane
Ricette senza glutine
preparazione
Preparazione: 01 ore 00 min
cottura
Cottura: 01 ore 00 min
dosi
Ingredienti per: 4 persone
Stampa
5/5 (10 Recensioni)

Crema al mascarpone con cioccolato e marron glaces, un dolce per le grandi occasioni

Oggi vi presento la crema al mascarpone con cioccolato e marron glaces, un dolce al cucchiaio che fa dell’eleganza il suo miglior pregio. Può essere sfoderato nelle grandi occasioni, magari quando si vuole fare bella figura e allo stesso tempo offrire un fine pasto o una merenda gustosa. Ciononostante la ricetta è molto semplice. Si tratta infatti di preparare una crema con il mascarpone, il latte condensato e la panna, da decorare con pezzetti di cioccolata e marron glaces bagnati nel cioccolato fondente sciolto. Il risultato è un dessert spettacolare e gustoso, che alterna una texture cremosa con il croccante delle scagliette di cioccolato.

L’ingrediente più particolare della ricetta è il latte condensato, che non si usa molto dalle nostre parti. E’ comunque usato soprattutto in Sud America e in Nord Europa, dove vanta molti usi. Per esempio è impiegato per la realizzazione di farciture, ma anche per arricchire del semplice pane tostato, un po’ come si farebbe con il burro e la marmellata. Il latte condensato, infatti, non è altro che latte reso denso per la privazione dell’acqua. Ne risulta un composto cremoso, compatto e soprattutto spalmabile.

Ricetta crema al mascarpone con cioccolato

Preparazione crema al mascarpone con cioccolato

Per preparare la crema al mascarpone con cioccolato e marron glaces iniziate dal cioccolato. Scioglietene metà (35 grammi) a bagnomaria o nel microonde e immergeteci per metà i marron glaces. Stendete questi ultimi su della carta da forno in modo che il cioccolato si solidifichi.

Intanto mescolate il mascarpone al latte condensato, poi aggiungete con delicatezza la panna montata fresca di frigorifero fino ad ottenere una crema omogenea. Spezzettate finemente l’altra metà di cioccolato e incorporatene un po’ alla crema. Distribuite la crema nelle coppette, aggiungete i marron glaces e completate con la rimanente cioccolata spezzettata.

Ingredienti crema al mascarpone con cioccolato

  • 300 gr. di mascarpone consentito
  • 100 gr. di latte condensato consentito
  • 200 gr. di panna fresca consentita
  • 70 gr. di cioccolato fondente al 75%
  • 8 marrons glacés.

Latte condensato senza lattosio: una deliziosa alternativa

La crema al mascarpone con cioccolato è un dessert ricco e indulgente, perfetto per chi ama i sapori intensi e cremosi. Nella sua versione più innovativa, si arricchisce grazie all’uso del latte condensato, che conferisce una dolcezza e una consistenza uniche.

Il latte condensato senza lattosio è una variante del tradizionale dolce. Offre lo stesso gusto cremoso e dolce, ma è adatto per chi è intollerante al lattosio. Questa versione è realizzata con latte privo di lattosio o sostituti vegetali, come latte di soia o mandorla.

Preparare il latte condensato senza lattosio in casa è sorprendentemente facile. Vi lascio la ricetta qui

Questo ingrediente è incredibilmente versatile. Perfetto in dolci, caffè, o come ingrediente in varie ricette. La sua consistenza cremosa e il sapore dolce lo rendono ideale per cheesecake, gelati e dessert al cucchiaio. Si può anche usare in versioni senza lattosio di dolci tradizionali, come il tres leches.

Una volta preparato, il latte condensato senza lattosio si conserva bene in frigorifero. È consigliabile conservarlo in un contenitore ermetico per mantenere la sua freschezza e cremosità. Può durare fino a due settimane, rendendolo un’aggiunta pratica e gustosa alla dispensa di ogni cucina.

Il latte condensato senza lattosio è una fantastica alternativa per chi cerca il gusto dolce e cremoso del latte condensato tradizionale, ma senza il lattosio. La sua facilità di preparazione e versatilità lo rendono un ingrediente prezioso in cucina. Che si tratti di un dolce occasionale o di un uso quotidiano nel caffè, è una scelta deliziosa che tutti possono apprezzare.

Un focus sul mascarpone

L’ingrediente principale di questa deliziosa crema con cioccolato e marron glaces è proprio il mascarpone. E’ un derivato del latte particolare, tipicamente italiano e originario della Lombardia. Appare con un colore bianco intenso, che vira sul giallognolo. La consistenza è molto densa e simile al gelato. E’ utilizzato come ingrediente base per molte preparazioni, e in particolare delle farciture. Il suo sapore è ora neutro, ora leggermente acidulo, e richiama vagamente il limone. Il mascarpone è uno dei derivati del latte più “pesanti” in assoluto, infatti contiene fino al 42% dei grassi e il 50% nelle preparazioni più artigianali. L’apporto calorico di conseguenza è elevato, pari a 450-500 kcal per 100 grammi. La buona notizia è che raramente si utilizzano grandi dosi, infatti in questo caso si usano 300 grammi per 8 porzioni.

Il processo di produzione del mascarpone è particolare, in quanto pur essendo classificabile come “formaggio” non è ottenuto dalla coagulazione del caglio, bensì della panna. Il mascarpone contiene lattosio, dunque la ricetta è off limits per gli intolleranti a questa sostanza. Ma basta sostituire il mascarpone, la panna e il latte con degli equivalenti delattosati per non avere alcun tipo di problema. Il processo di delattosamento è naturale in quanto consiste nell’inserimento dell’enzima lattasi, che scinde la sostanza in due zuccheri semplici e digeribili da tutti. Questo processo, inoltre, non altera quasi per niente il sapore e le proprietà nutrizionali.

Crema al mascarpone con cioccolato

Le proprietà del cioccolato fondente

Anche il cioccolato fondente ricopre un ruolo importante nella crema al mascarpone con cioccolato e marron glaces. Il cioccolato aggiunge il suo sapore caratteristico e rende più complessa la texture, spezzando il bianco candido della crema al mascarpone. Ovviamente va utilizzato solo il fondente al 75%, che è il più equilibrato in assoluto e abbastanza intenso da garantire l’aroma del cacao, ma non così amaro da compromettere il gusto complessivo.

Il cioccolato fondente può dire molto anche sul piano nutrizionale, infatti è ricco di antiossidanti, che regolano i meccanismi di rigenerazione cellulare e quindi aiutano a prevenire il cancro. Non è affatto privo di sali minerali, come dimostrano le dosi importanti di magnesio e potassio. Infine fa bene all’umore, come sanno tutti gli amanti del cioccolato e come dimostrato di recente da alcuni studi scientifici. L’unico vero difetto del cioccolato fondente è il suo apporto calorico, che è persino più sostenuto del cioccolato al latte, se la gradazione è elevata.

Come preparare i marron glaces?

Ad impreziosire ulteriormente la crema al mascarpone con cioccolato intervengono i marron glaces. Questi vengono prima avvolti per metà nel cioccolato fondente sciolto e poi lasciati ad “asciugare”, in modo che appaiano come glassati. Infine vengono posti sulla crema a mo’ di decorazione. Il loro sapore, dolce e allo stesso tempo corposo, si fa tuttavia sentire e si abbina alla perfezione con la crema al mascarpone. I marron glaces sono di origine francese e sono spesso sinonimo di bocconcini prelibati. Si trovano facilmente al supermercato, tuttavia non sono poi così difficili da preparare. Il procedimento comunque è abbastanza lungo.

Iniziate incidendo la superficie dei marroni e immergetendoli nell’acqua bollente per 10-15 minuti. Poi fateli raffreddare e sbucciateli per bene. Ora lessate ulteriormente i marroni, questa volta senza buccia, per altri 10 minuti, poi poneteli in acqua fredda per interrompere immediatamente la cottura. Intanto preparate uno sciroppo classico, con solo zucchero e acqua. Senza toglierlo dal fuoco, immergete nello sciroppo i marroni per 4 minuti dalla ripresa del bollore. Poi spegnete il fuoco e fate riposare i marroni così come si trovano per un giorno intero. Ripetete l’operazione per altre 3 volte e all’occorrenza aggiungete un po’ di acqua e zucchero. Infine spennellate i marroni con lo stesso sciroppo di cottura. Se lo preferite potete utilizzare le castagne al posto dei marroni, ma dovrete stare attenti alla cottura, in quanto tendono a sfaldarsi.

Ricette con mascarpone ne abbiamo? Certo che si!

5/5 (10 Recensioni)
Riproduzione riservata

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

TI POTREBBE INTERESSARE

crostata banane e cioccolato

Pasta frolla senza burro, un’ottima base senza lattosio

Come preparare la pasta frolla? La pasta frolla senza burro è davvero speciale e diversa dalle altre, allo stesso tempo è anche semplice da realizzare. E’ sufficiente creare un mix secco con...

Muffin alle mele e farina di patate

Muffin alle mele e farina di patate, dei...

I pregi della farina di patate La farina di patate incide parecchio sull’impasto dei muffin alle mele, anche perché se ne utilizza una quantità importante. E’ frutto del processo di...

Viennetta fatta in casa

Viennetta fatta in casa alla panna, una ricetta...

Quale cioccolato fondente utilizzare? Tra gli ingredienti più importanti della mia viennetta fatta in casa spicca il cioccolato fondente. Esso compare in due momenti distinti: durante la...