bg header
logo_print

Torta al mascarpone e burro di arachidi, un dolce goloso

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Ricetta proposta da
Tiziana Colombo

Torta al mascarpone e burro di arachidi
Ricette per intolleranti, Cucina Italiana
Ricette vegetariane
Ricette senza glutine
Ricette senza lattosio
preparazione
Preparazione: 01 ore 00 min
cottura
Cottura: 01 ore 00 min
dosi
Ingredienti per: 4 persone
Stampa
Array
4.3/5 (11 Recensioni)

Torta al mascarpone e burro di arachidi, un’idea geniale

La torta al mascarpone e burro di arachidi è un dolce simile alla cheesecake, davvero squisito e facile da realizzare. Infatti, la sua base è realizzata con biscotti e burro, che vengono frullati per ottenere un composto sabbioso, solido ed omogeneo. Su di esso viene stesa una crema leggermente diversa da quella delle cheesecake in quanto preparata non con il formaggio cremoso ma con il mascarpone. Al palato la differenza si sente, poiché la crema rivela una spiccata dolcezza e una maggiore complessità in termini di sapori. La torta, infine, viene ricoperta da una crema al cioccolato fondente e burro di arachidi, una soluzione classica che fa sempre la sua figura. Tornando alla base, potete utilizzare i biscotti che preferite, tuttavia vi consiglio i digestive, che sono pensati esattamente per questo genere di preparazioni.

Il sapore dei digestive è buono, ma poco accentuato e adatto a qualsiasi tipo di farcitura. Nel caso foste celiaci, o aveste difficoltà ad assumere il glutine, optate per i digestive gluten-free, che hanno una resa identica e un sapore gradevole. Per realizzare la base utilizzate un frullatore. Però, se desiderate una base più irregolare, frantumate i biscotti con un mattarello, ben chiusi all’interno di una busta. In questo modo avrete una texture più granulosa e più corposa.

Ricetta torta al mascarpone

Preparazione torta al mascarpone

Per preparare la torta soffice al mascarpone e burro di arachidi iniziate dalla base. Sbriciolate i biscotti e versateli nel mixer insieme al burro fuso. Poi azionate il mixer e frullate il tutto fino ad ottenere un composto omogeneo e sabbioso. Versate il composto in uno stampo a cerniera dal diametro di 24 cm e formate un bordo di circa 4 cm. Infine fate riposare il tutto nel freezer per 15 minuti. Ora occupatevi della crema. Unite il mascarpone con il burro di arachidi e amalgamateli per bene. Intanto montate la panna fredda insieme allo zucchero a velo e mettete il tutto nel composto al mascarpone, compiendo movimenti delicati dal basso verso l’alto.

Versate la crema così ottenuta sulla base e fate riposare la torta in frigo per altri 15 minuti. Per la glassa sciogliete il cioccolato insieme al burro (a bagnomaria o nel microonde). Fate intiepidire un po’ questa copertura, poi versatela a filo al centro della torta. Spalmate la glassa con il dorso del cucchiaio e fatela scendere dai bordi della torta. Decorate con le arachidi e lasciate riposare la torta in frigorifero per almeno sei ore: Toglietela da frigo almeno 20 minuti prima di servirla. Ora potete gustare la vostra delizia! La torta al mascarpone è un dolce veramente goloso e mi raccomando l’abuso!

Per la base

  • 170 gr. di biscotti secchi consentiti,
  • 80 gr. di burro chiarificato.

Per la crema

  • 450 gr. di mascarpone consentito,
  • 75 gr. di zucchero a velo,
  • 250 gr. di burro di arachidi NU3,
  • 2,5 dl. di panna fresca consentita.

Per la copertura

  • 100 gr. di cioccolato fondente al 70%,
  • 1 cucchiaino di burro chiarificato.

Per decorare

  • 30 gr. di arachidi.

Il burro di arachidi fa ingrassare?

La farcitura della torta al mascarpone non è speciale solo per la presenza di quest’ultimo, infatti  è realizzata anche con il burro di arachidi. Si tratta di una scelta coraggiosa, in quanto il burro di arachidi da un lato incide in maniera determinante sul sapore e dall’altro pone alcuni dubbi sotto il profilo nutrizionale. Il burro di arachidi, infatti, è associato ad una dieta grassa e poco salutare. Ma è veramente così? Il burro di arachidi in quanto a calorie non si differenzia dal burro normale, tuttavia è ricco di sali minerali e di alcune sostanze che fanno bene al cuore, dunque merita di essere consumato di tanto in tanto. In ogni caso, abbiate cura di scegliere un buon burro di arachidi. Io consiglio quello di NU3, un brand che da sempre realizza versioni naturali e genuine di prodotti di largo consumo.

Il burro di arachidi di NU3 spicca per la qualità delle materie prime, ottenute secondo il più puro approccio biologico. Inoltre, non è addizionato con zuccheri e sali. Un’altra qualità del burro di arachidi NU3 è la presenza di pezzettini di arachidi nel composto, che rendono la texture più gradevole e aumentano il sapore. Per il resto, valgono le considerazioni di qualsiasi altro burro di arachidi, ossia va consumato con moderazione visto l’apporto calorico alquanto elevato. In questa stessa ricetta le quantità sono davvero limitate: appena 250 grammi per una torta intera dal diametro di 24 centimetri.

Torta al mascarpone e burro di arachidi

Una copertura classica ma gustosa

Un altro punto di forza della torta al mascarpone e burro di arachidi risiede nella copertura. Essa impatta sul gusto e sul piano estetico. Infatti, va posta al centro della torta e fatta cadere lungo i bordi con un cucchiaio. In questo modo si ottiene un effetto simile a quello delle glasse sul crème caramel, creando un colpo d’occhio davvero gradevole. Ma come è realizzata la copertura? In realtà è abbastanza classica, ma non per questo meno buona. Nello specifico, è realizzata con cioccolato fondente e burro, entrambi fusi insieme e ben amalgamati. Il cioccolato garantisce sapore, mentre il burro funge da legante oltre che da ingrediente vero e proprio. Per questo tipo di torta vi consiglio di utilizzare il cioccolato fondente al 70% e il burro chiarificato.

Il cioccolato fondente al 70% trasmette chiari sentori di cacao, ma non è eccessivamente forte. E’ anche il cioccolato più nutriente in quanto ricco di sostanze antiossidanti, sali minerali e principi attivi che migliorano l’umore. Il burro chiarificato è invece un burro dal sapore delicato e adatto ad interagire con altri ingredienti. Inoltre è completamente privo di lattosio, dunque adatto agli intolleranti a questa sostanza. A concludere la ricetta troviamo una bella sventagliata di pezzi di arachidi. Questa decorazione impatta visivamente, creando un bel contrasto di colori. Inoltre, migliora anche la texture, creando un gradevole contrasto tra liscio e croccante. Le arachidi, al netto di un apporto calorico elevato, contengono anche dei grassi benefici per la salute del nostro cuore. Il consiglio, tuttavia, è sempre quello di non esagerare con le dosi.

Ricette con mascarpone ne abbiamo? Certo che si!

4.3/5 (11 Recensioni)
Riproduzione riservata

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

TI POTREBBE INTERESSARE

Rotolini di piadina con nutella e banana

Rotolini di piadina con nutella e banana, ottimi...

Le numerose varianti dei rotolini di piadina ripieni La nutella è tra gli ingredienti protagonisti di questi rotolini di piadina. E’ una soluzione facile per ottenere un ripieno gustoso e...

Barfi di anacardi

Barfi di anacardi, una variante del celebre dolce...

Barfi di anacardi, una delizia da gustare I barfi di anacardi sono più buoni dei barfi classici, in quanto sono più ricchi di sapore. Gli anacardi sono infatti tra la frutta a guscio più...

Rose Soan Papdi

Ricetta Rose Soan Papdi: un dolce indiano colorato...

Rose Soan Papdi: una ricetta per chi soffre di intolleranze alimentari Tra i tanti pregi della ricetta del Rose Soan Papdi spicca la piena compatibilità con chi soffre di celiachia e con gli...