bg header
logo_print

Coppette al mascarpone e burro di arachidi, un dolce unico

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Ricetta proposta da
Tiziana Colombo

Coppette al mascarpone e burro di arachidi
Ricette per intolleranti, Cucina Italiana
Ricette vegetariane
Ricette senza glutine
Ricette senza lattosio
preparazione
Preparazione: 01 ore 00 min
cottura
Cottura: 01 ore 00 min
dosi
Ingredienti per: 4 persone
Stampa
Array
4/5 (2 Recensioni)

Coppette al mascarpone e burro di arachidi, un delizioso strappo alla regola

Le coppette al mascarpone con burro di arachidi sono dei dessert facili da preparare e incredibilmente gustosi. Sono anche molto grassi, visto che nella lista degli ingredienti figurano il burro di arachidi e il mascarpone. Tuttavia, reputo che di tanto in tanto si possa fare un piccolo strappo alla regola, soprattutto se la ricetta lo merita. Le coppette al mascarpone con burro di arachidi richiamano i migliori dessert al cucchiaio, ma allo stesso tempo richiamano alla cheesecake. Le coppette sono formate da uno strato di biscotti sbriciolati (non mescolati con il burro), sormontati da una crema al formaggio. Alcuni potranno vedere delle somiglianze con il tiramisù, visto che anche il mascarpone gioca un ruolo importante.

A tal proposito vale la pena spendere qualche parola per il mascarpone, che è tra i formaggi più particolari in assoluto, in quanto realizzato con un procedimento particolare e diverso dagli altri prodotti lattiero caseari. Si fa apprezzare in quanto è neutro in termini di dolce e salato, ma sprigiona comunque alcune lievi note acidule, capaci di valorizzare le creme. L’unico vero difetto del mascarpone è la quota di grassi, che è davvero elevata. Non a caso apporta 450 kcal per 100 grammi, praticamente un record nel mondo dei formaggi. Le coppette al mascarpone spiccano anche per resa visiva in quanto esprimono una certa morbidezza e una bel colore nocciola.

Ricetta coppette al mascarpone

Preparazione coppette al mascarpone

Per preparare le coppette al mascarpone con burro di arachidi iniziate dal formaggio spalmabile, unitelo allo zucchero a velo e mescolate energicamente per realizzare una montata. Poi aggiungete il mascarpone e mescolate con delicatezza, usando una spatola. Ora mettete un cucchiaio di burro di arachidi e le gocce di cioccolato, tenendo da parte un altro cucchiaio per la decorazione finale. Infine mescolate con delicatezza fino ad ottenere una crema omogenea.

Sbriciolate i biscotti e distribuiteli sul fondo di tre coppette. Riempite i bicchieri con la crema appena realizzata, poi ponete in frigo e attendete un’ora. Al momento del servizio decorate con le gocce di cioccolato messe da parte e con un po’ di arachidi sbriciolati.

Ingredienti coppette al mascarpone

  • 200 gr. di biscotti secchi consentiti
  • 150 gr. di formaggio Fresco Cremoso Fitline di Exquisa o Senza Lattosio
  • 50 gr. di zucchero a velo
  • 250 gr. di mascarpone
  • 50 gr. di gocce di cioccolato fondente
  • q. b. di burro di arachidi NU3.

Quale formaggio spalmabile utilizzare?

Le coppette al mascarpone con burro di arachidi sanno un po’ di formaggio, infatti se ne utilizzano ben 150 grammi (una vaschetta intera). Vista l’importanza del formaggio, vi consiglio di puntare su Exquisa, un punto di riferimento per gli amanti del formaggio spalmabile. Inoltre, per contenere l’apporto calorico, potreste optare anche per il Fresco Cremoso Fitline di Exquisa. Questo prodotto spicca per una quantità di grassi molto bassa e per un apporto proteico superiore al normale.

Come tutti i prodotti di Exquisa, è realizzato con materie prima di qualità e secondo procedimenti che richiamano agli approcci più tradizionali. Se siete intolleranti al lattosio non preoccupatevi, infatti la stessa Exquisa dispone di formaggi spalmabili delattosati di ottima qualità. La differenza al gusto, rispetto ai formaggi standard, è quasi impercettibile. D’altronde il processo di rimozione del lattosio non agisce né sulle proprietà nutrizionali né sul gusto. In occasione di questa ricetta il formaggio spalmabile viene montato insieme allo zucchero, formando una sorta di crema base. A questa si aggiunge prima il mascarpone e poi il burro di arachidi. Ovviamente è necessario mescolare per bene il tutto, prima con energia e poi con delicatezza.

Coppette al mascarpone e burro di arachidi

Le proprietà nutrizionali del burro di arachidi

L’ingrediente che più desta preoccupazione nelle coppette al mascarpone è senz’altro il burro di arachidi, non proprio indicato per chi sta sostenendo una dieta dimagrante. La buona notizia è che sta a voi decidere quanto utilizzarne, infatti la ricetta non dà indicazioni precise a riguardo. Il consiglio è di fare in modo che la crema assuma un bel colorito nocciola e parte dei sentori del burro di arachidi. Ma il burro di arachidi fa veramente così male? In effetti, apporta ben 51 grammi di grassi ogni 100. Tuttavia, alcuni di questi grassi sono benefici e fanno bene alla salute, come gli acidi grassi omega 3 e omega 6. In ragione di ciò, il burro di arachidi aiuta ad abbassare i livelli di colesterolo cattivo e ad allontanare lo spettro di patologie gravi, come infarti e ictus.

Ma non è finita qui, infatti il burro di arachidi apporta anche molte proteine e una certa quantità di sali minerali. Non mancano poi le vitamine, in particolare la vitamina E, che funge da antiossidante e aiuta l’organismo a prevenire il cancro. Discorso simile per alcune vitamine del gruppo B, utili in particolare alla tiroide. Per questa ricetta vi consiglio di utilizzare il burro di arachidi NU3, pensato per valorizzarne i pregi e minimizzare i difetti. Questo tipo di burro, infatti, è privo di zuccheri aggiunti e viene arricchito da pezzi di arachidi.

Come accompagnare le coppette al mascarpone con burro di arachidi?

Questo dessert da fine pasto si regge praticamente da solo, infatti queste coppette sono così saporite, gustose e corpose da riuscire a occupare in solitaria il momento del dessert. D’altronde non troviamo solo la crema, ma anche lo strato di biscotti che funge da base. Tuttavia, potete accompagnare le coppette con qualche altro prodotto dolciario, magari con dei biscotti fatti in casa e dal sapore deciso, in modo da contrastare e valorizzare allo stesso tempo la crema. Io consiglio di accompagnare questo dessert a degli amaretti, ma ovviamente avete ampio margine di discrezione.

Per quanto concerne le bevande, va bene il classico caffè, che per altro si abbina molto bene con le gocce di cioccolato poste a decorazione del dessert. Anche un liquore va bene, magari adatto al ruolo di “ammazzacaffé”, quindi abbastanza forte e deciso.

Ricette con mascarpone ne abbiamo? Certo che si!

4/5 (2 Recensioni)
Riproduzione riservata
Contenuto in collaborazione con Exquisa

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

TI POTREBBE INTERESSARE

Rotolini di piadina con nutella e banana

Rotolini di piadina con nutella e banana, ottimi...

Le numerose varianti dei rotolini di piadina ripieni La nutella è tra gli ingredienti protagonisti di questi rotolini di piadina. E’ una soluzione facile per ottenere un ripieno gustoso e...

Barfi di anacardi

Barfi di anacardi, una variante del celebre dolce...

Barfi di anacardi, una delizia da gustare I barfi di anacardi sono più buoni dei barfi classici, in quanto sono più ricchi di sapore. Gli anacardi sono infatti tra la frutta a guscio più...

Rose Soan Papdi

Ricetta Rose Soan Papdi: un dolce indiano colorato...

Rose Soan Papdi: una ricetta per chi soffre di intolleranze alimentari Tra i tanti pregi della ricetta del Rose Soan Papdi spicca la piena compatibilità con chi soffre di celiachia e con gli...