bg header
logo_print

Mango cake, una torta gustosa e senza glutine

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Ricetta proposta da
Tiziana Colombo

Mango cake
Ricette per intolleranti, Cucina Italiana
Ricette senza glutine
Ricette senza lattosio
preparazione
Preparazione: 01 ore 00 min
cottura
Cottura: 01 ore 00 min
dosi
Ingredienti per: 8 persone
Stampa
Array
5/5 (1 Recensione)

Mango cake, una torta cremosa e fruttata

Oggi vi presento la mango cake, una torta da fine pasto della tradizione filippina e indonesiana in una versione con formaggio e gluten-free. Il pan di Spagna è infatti realizzato con la farina di riso, che dona delicatezza all’impasto senza per questo compromettere la stabilità. La farina di riso, oltre ad essere priva di glutine, è ricca di sali minerali e di amido, che torna utile in pasticceria. Per il resto il pan di Spagna si prepara classicamente, ovvero integrando la farina su una bella montata di uova. Di norma si arricchisce il tutto con una essenza, in questo caso data dalla vaniglia. Una scelta classica, ma che rende sempre molto e non appesantisce il dolce.

La mango cake è facile da preparare ed è tecnicamente un classico dolce multistrato farcito con la crema e con la frutta. Tuttavia, tanto la crema quanto la decorazione sono diverse dal solito, in quanto realizzate con il mango, un frutto in genere poco utilizzato dalla pasticceria nostrana.

Ricetta mango cake

Preparazione mango cake

Per preparare la mango cake dovrete procurarvi tre stampi con un diametro di 24 cm. Il primo passaggio è il preriscaldamento del forno, che deve avvenire a una temperatura di 180 gradi. A questo punto potete partire con il procedimento vero e proprio. Versate nella planetaria le uova intere e lo zucchero. Attivate il dispositivo e realizzate un’abbondante montata (serviranno 15 minuti). Dopo 13 minuti aggiungete la vanillina. Poi spegnete la planetaria (o in alternativa usate le fruste elettriche) e versate a pioggia la farina di riso. Mescolate dal basso verso l’alto con delicatezza usando la spatola e facendo attenzione a non smontare il composto. Proseguite fino a quando gli ingredienti non si saranno pienamente amalgamati.

Ungete di burro e infarinate gli stampi, poi versateci l’impasto livellandolo per bene. Ora cuocete per circa 35 minuti senza aprire mai il forno. Al termine della cottura, lasciate socchiuso lo sportello e fate raffreddare. Quando sono ormai freddi, sfornate i pan di Spagna e metteteli da parte. Per quanto riguarda la crema della mango cake dovrete partire con la gelatina. Ammollatela in acqua fredda per 10 minuti, poi trasferitela in una ciotola, che riporrete al microonde. In alternativa, per sciogliere la gelatina, potete scaldarla con un pentolino a fiamma bassa. Una volta che la gelatina è sciolta, fatela raffreddare. Intanto sbucciate un mango, tagliate a cubetti la polpa e frullatela per bene. In una ciotola versate il formaggio cremoso, lo zucchero, la purea di mango, la panna, la gelatina e il succo di limone.

Mescolate tutto con una frusta, fino ad ottenere una crema densa ed omogenea. Infine fate rassodare la crema in frigo. Per quanto concerne la bagna, invece, riscaldate una soluzione di acqua e zucchero in un pentolino. Poco prima del bollore spegnete il fuoco, aggiungete il succo di mango e lasciate raffreddare. Adesso non vi rimane che comporre il dolce. Prendete il primo disco di pan di Spagna e con un pennello inumiditelo con la bagna. Poi spalmate un abbondante strato di crema aiutandovi con una sac à poche. Apponete il secondo disco, inumiditelo e distribuite altra crema. Apponete il terzo disco e decorate la superficie della mango cake con dei bei ciuffetti di crema tutto intorno al bordo. Al centro, invece, sistemate delle fette di mango a raggiera.

Per il pan di Spagna:

  • 200 gr. di farina di riso,
  • 200 gr. di zucchero di canna extra fine,
  • 7 uova a temperatura ambiente,
  • 1 bustina di vanillina.

Per la crema al mango:

  • 250 gr. di formaggio Exquisa Fresco Cremoso Classico,
  • 20 gr. di panna fresca liquida,
  • 150 gr. di polpa di mango,
  • 12 gr. di gelatina alimentare,
  • 10 gr di succo di limone,
  • 60 gr. di zucchero a velo.

Per la bagna:

  • 50 gr. di acqua naturale,
  • 30 gr. di zucchero semolato,
  • 100 cl. di succo di mango.

Per la decorazione:

  • 250 gr. di mango.

Una bagna semplice ed aromatizzata

In quanto torta al pan di Spagna, anche questa mango cake si fregia del contributo della bagna. Il suo scopo è di ammorbidire e valorizzare gli strati di pan di Spagna. Il pan di Spagna si presta bene alla farcitura con qualsiasi tipo di crema, proprio per la sua natura spugnosa. Esistono molti modi per preparare la bagna, che si differenziano principalmente per gli aromi e per gli ingredienti aggiunti, da incorporare in una base di sciroppo. In questa ricetta questo ruolo è ricoperto dal mango e nello specifico dal suo succo.

Mango cake

Il consiglio è di produrre il succo in prima persona, spremendo la frutta fresca. Solo in questo modo avrete a disposizione un ingrediente sano, il cui sapore si potrà trasmettere con efficacia alla bagna. Mi raccomando, non proseguite la cottura della bagna oltre il raggiungimento del bollore per non avere sentori poco gradevoli. Fate attenzione anche alle proporzioni tra gli ingredienti e seguite alla lettera le vari fasi della preparazione. In questo modo avrete una torta soffice, profumata e davvero ottima sotto ogni aspetto.

Come preparare una perfetta crema al mango?

Tra i punti di forza della mango cake spicca la crema al mango. Essa non va confusa con la mango cream, che è un dessert. Anche perché questa crema è realizzata con il mango, ma anche con il formaggio spalmabile, in modo simile alla farcitura delle cheesecake. Il sapore del formaggio emerge chiaramente, dunque il consiglio è di utilizzarne uno di qualità. A tal proposito vi consiglio il formaggio Fresco Cremoso di Exquisa, che in virtù del ridotto apporto calorico e della carica di proteine, bilancia gli altri ingredienti.

Preparare la crema è molto semplice, infatti basta tagliare a dadini la polpa del mango, trasformarla in purea e poi unirla al formaggio spalmabile, alla panna fresca, alla gelatina ammollata, al succo di limone e allo zucchero. Il tutto va mescolato con energia, in modo da produrre una buona amalgama. La crema va infine fatta rassodare in frigorifero e spalmata sui primi due dischi a mo’ di farcitura. La crema va utilizzata anche in fase di decorazione, durante la quale va distribuita in ciuffetti, disegnando una sorta di corona.

Ricette di torte ne abbiamo? Certo che si!

5/5 (1 Recensione)
Riproduzione riservata
Contenuto in collaborazione con Exquisa

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

TI POTREBBE INTERESSARE

Rotolini di piadina con nutella e banana

Rotolini di piadina con nutella e banana, ottimi...

Le numerose varianti dei rotolini di piadina ripieni La nutella è tra gli ingredienti protagonisti di questi rotolini di piadina. E’ una soluzione facile per ottenere un ripieno gustoso e...

Barfi di anacardi

Barfi di anacardi, una variante del celebre dolce...

Barfi di anacardi, una delizia da gustare I barfi di anacardi sono più buoni dei barfi classici, in quanto sono più ricchi di sapore. Gli anacardi sono infatti tra la frutta a guscio più...

Rose Soan Papdi

Ricetta Rose Soan Papdi: un dolce indiano colorato...

Rose Soan Papdi: una ricetta per chi soffre di intolleranze alimentari Tra i tanti pregi della ricetta del Rose Soan Papdi spicca la piena compatibilità con chi soffre di celiachia e con gli...