bg header
logo_print

Sandwich cake, il tramezzino che si trasforma in torta

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Ricetta proposta da
Tiziana Colombo

sandwich cake
Ricette per intolleranti, Cucina Italiana
Ricette senza glutine
Ricette senza lattosio
preparazione
Preparazione: 00 ore 25 min
cottura
Cottura: 00 ore 00 min
dosi
Ingredienti per: 8 persone
Stampa
5/5 (5 Recensioni)

Sandwich cake, un’idea davvero creativa

La sandwich cake è una torta di tramezzini, un’idea simpatica che punta a trasformare il classico tramezzino in una sorta di torta. In effetti l’aspetto la ricorda, benché siano presenti ingredienti decisamente salati come il tonno e i gamberetti. La base e gli strati intermedi sono formati da semplice pane bianco, meglio se senza glutine. La farcitura è formata da una crema alla panna e al formaggio, ma anche dal salmone affumicato, cetrioli, ravanelli, tonno, gamberetti e spinacini.

In generale è una torta salata diversa da tutte le altre, che spicca per l’abbondanza di sapori e di colori. Non è nemmeno tanto calorica, se si considera che non vengono aggiunti olio o altri grassi. Una ricetta semplice da preparare, sebbene la decorazione richieda un minimo di manualità e senso estetico. Il risultato è comunque straordinario, ossia una torta salata simile ai tramezzini, che dall’esterno assomiglia alla classica torta alla crema.

Sandwich cake ricetta

Preparazione sandwich cake

Per preparare la sandwich cake dovrete iniziare dai gamberetti. Sgusciateli, rimuovete il filino nero (ovvero le viscere), poi lavateli in acqua fredda, scolateli e sistemateli in una ciotola con una foglia di alloro; infine aggiungete la scorza di limone e l’acqua bollente salata. Dopo circa 4 minuti i gamberetti saranno lessati e leggermente marinati. Ora sbucciate gli spinacini e lavateli per bene. Poi occupatevi della crema. In una ciotola montate la panna fresca prelevata dal frigorifero, poi unite lo spalmabile, la panna acida, un po’ di sale e un po’ di pepe bianco. Infine mescolate il tutto con cura. Sistemate la prima fetta di pane su un piatto molto grande e farcitelo con due cucchiai di crema, stendendola con una spatola o con il dorso di un cucchiaio. Poi aggiungete il salmone affumicato fatto a fette, lasciandone qualche fetta per dopo.

Aggiungete anche le foglioline di uno dei due ciuffi di aneto. Poi applicate un secondo strato di pane, farcite con altra crema e aggiungete ravanelli e cetrioli tagliati a fette, nonché il tonno sgocciolato e ben sminuzzato. Ora applicate il terzo strato di pane, aggiungete altra crema e poi i gamberetti e gli spinacini. Sovrapponete l’ultimo strato di pane e coprite tutta la torta con la crema, appianando con una spatola. Ora non vi rimane che decorare. Tagliate un ravanello a fettine e applicatelo attorno al bordo della torta, infine sormontate la sandwich cake con dei ciuffetti di crema. Continuate arrotolando le fettine di salmone a forma di roselline e posizionatele al centro della torta insieme all’aneto rimanente. Mettete la torta in frigo fino al momento del servizio e buon appetito

Ingredienti sandwich cake

  • q. b. di pane bianco senza glutine e senza lattosio
  • 200 gr. di formaggio Exquisa Fresco Cremoso Light o Senza Lattosio
  • 4 dl. di panna fresca consentita
  • 2 dl. di panna acida (vedi ricetta panna acida)
  • 150 gr. di salmone affumicato
  • 150 gr. di tonno sott’olio
  • 6-7 ravanelli
  • 1 cetriolo
  • 100 gr. di gamberetti
  • scorza di mezzo limone
  • 1 foglia di alloro
  • 50 gr. di spinacini
  • 2 ciuffi di aneto
  • 1 pizzico di sale e di pepe bianco.

Una crema deliziosa e solo leggermente acidula

Tra i punti di forza di questa sandwich cake o torta sandwich spicca la crema. Essa viene utilizzata per farcire e per ricoprire la torta, un po’ come si farebbe con una classica torta con il pan di Spagna. Prepararla è semplicissimo, in quanto basta mescolare tra di loro gli ingredienti: la panna fresca (meglio se senza lattosio), la panna acida, lo spalmabile, il sale e il pepe.

Il sapore che emerge più chiaramente è quello del formaggio spalmabile. Vi consiglio dunque di puntare ad un prodotto d’eccezione come il Fresco Cremoso Light di Exquisa. Questo spalmabile si caratterizza per il sapore genuino e intenso, nonché per le eccellenti materie prime utilizzate. La qualità che balza subito all’occhio è la presenza di pochi grassi (il 43% in meno rispetto agli altri spalmabili). Il prodotto in sé contiene lattosio, tuttavia se siete intolleranti al lattosio potete affidarvi alle varianti delattosate offerte dalla stessa Exquisa.

sandwich cake

Le proprietà del salmone

Il salmone gioca un ruolo importante in questa sandwich cake, infatti forma il primo strato di farcitura insieme alla crema fatta da panna e formaggio. Il salmone deve essere affumicato e già affettato, in modo da poter essere consumato subito e senza cottura. Il sapore del salmone affumicato è simile a quello fresco, ma presenta note più delicate e meno acide. Si fa apprezzare tuttavia per le sue proprietà nutrizionali, che spiccano in mezzo a quelle degli altri pesci grassi e persino di molti pesci azzurri.

Il salmone contiene molte calorie, ma solo legate alla presenza elevata di grassi benefici, che aiutano ad abbassare il colesterolo cattivo e preservano la salute del cuore. Il salmone inoltre è una discreta fonte di proteine, che non fa rimpiangere le più accreditate carni rosse. Infine apporta la vitamina D (importante per il sistema immunitario) e il fosforo, che giova alle performance mentali.

Come preparare la panna acida?

La panna acida è un elemento essenziale per la preparazione della crema, che come abbiamo visto è il vero punto di forza di questa sandwich cake. Preparare la panna acida è molto semplice, basta una manciata di ingredienti: panna fresca, yogurt greco, succo di limone e sale. Per prima cosa dovrete mescolare tra di loro la panna e lo yogurt. Poi lasciate riposare il composto per 24 ore a temperatura ambiente, in modo che si inneschi un principio di fermentazione. Trascorso questo lasso di tempo aggiungete il succo di limone ben filtrato. Infine si pone tutto in frigorifero e si attende per qualche ora affinché la panna acida sia pronta. Qui sul sito trovate la ricetta completa della panna acida e qualche informazione aggiuntiva.

La panna acida potete utilizzarla per diverse varianti di sandwich cake, ma può risultare utile anche per condire le carni ricche di sapore, come gli arrosti. La panna acida può essere usata anche come condimento delle patate al forno, per arricchire del pinzimonio e la preparazione delle tartine da antipasto.

Ricette di sandwich ne abbiamo? Certo che si!

5/5 (5 Recensioni)
Riproduzione riservata
Contenuto in collaborazione con Exquisa

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

TI POTREBBE INTERESSARE

Pizza con bottarga e pinoli

Pizza con bottarga e pinoli, una pizza sfiziosa...

Cos’è la bottarga? Vale la pena parlare della bottarga, che rappresenta certamente la novità più interessante di questa pizza. La bottarga non sono altro che uova di pesce essiccate, in genere...

Torta di borragine e yogurt

Torta di borragine e yogurt, una quiche rustica...

Un focus sulla borragine Vale la pena entrare nel dettaglio di quello che è l’ingrediente principale di questa torta, ovvero la borragine. Si tratta di una pianta aromatica dal forte connotato...

Pasticcio di pollo

Pasticcio di pollo, un piatto unico abbondante e...

Un ripieno abbondante e delizioso Il vero punto di forza di questo pasticcio di pollo è il ripieno, che è davvero vario e abbondante. Il protagonista del ripieno è il petto di pollo, un taglio...