bg header
logo_print

Il Giubileo di Platino della regina Elisabetta in 70 ricette

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Ricetta proposta da
Tiziana Colombo

regina elisabetta
Ricette per intolleranti, Cucina Italiana
Ricette senza glutine
Ricette senza lattosio
preparazione
Preparazione: 01 ore 00 min
cottura
Cottura: 01 ore 00 min
dosi
Ingredienti per: 4 persone
Stampa
5/5 (1 Recensione)

Il Giubileo di Platino della regina Elisabetta in 70 ricette

Le celebrazioni per il Giubileo di Platino sono partite il 2 giugno: un evento festeggiato con un libro di 70 ricette approvate dalla Regina Elisabetta in persona.

Gli inglesi sono un popolo piuttosto rigido, con elevatissimi standard in termini di qualità, e la cucina ovviamente non fa eccezione. Le celebrazioni per il Giubileo di Platino della regina Elisabetta non hanno fatto altro che confermare questa regola, con la pubblicazione di un libro contenente ben 70 ricette approvate da sua altezza. 

Si tratta del The Platinum Jubilee Cookbook, scritto dal diplomatico Ameer Kotecha: un libro che è decisamente più di un ricettario, considerando che dà la possibilità di calarsi in quella che è stata la storia della cucina inglese.

Ricetta sausage roll

Preparazione sausage roll

Per preparare il sausage roll dovrete iniziare ovviamente dalla carne. Trasferite la carne in una pentola, copritela con l’acqua e condite con sale e pepe, poi portate a ebollizione. Dopodiché abbassate la fiamma e cuocete fino a quando l’osso non si staccherà la carne (dovrebbero volerci circa due ore e mezza).

Se la carne si sta asciugando troppo integrate un po’ di acqua. Una volta che la carne è pronta, scolatela e pestatela con un batticarne fino a quando non si sarà sminuzzata. Intanto riscaldate il forno a 180 gradi. Poi stendete la pasta sfoglia e tagliatela in due per lungo.

Spalmate uno strato fine di senape su entrambe le metà della sfoglia (se lo gradite potete abbondare). In ogni caso lasciate 2 cm di bordo liberi. Ora distribuite la carne su una sfoglia, modellandola a forma di salsiccia.

Poi spennellate il lato lungo con l’uovo sbattuto e arrotolate l’altra sfoglia in modo più aderente che potete, per farlo applicate una pressione ai bordi con una forchetta in modo da sigillare il tutto. Poi tagliate il rotolo così ricavato in pezzi di 2-3 centimetri, date una spennellata sulla superficie con l’uovo sbattuto e cuocete al forno per 25-35 minuti. Terminata la cottura lasciate raffreddare e servite.

Ingredienti sausage roll

  • 500 gr di manzo con l’osso
  • 40 gr di sale
  • 15 gr di pepe nero
  • 2 cucchiaini di senape inglese
  • 1 uovo
  • leggermente sbattuto
  • 1 rotolo di pasta sfoglia rettangolare consentita.

Un focus sul Ricettario del Giubileo di Platino

Come anticipato poco sopra, il The Platinum Jubilee Cookbook (Ricettario del Giubileo di Platino) è un vero e proprio catalogo, all’interno del quale è possibile trovare una serie di ricette che hanno animato la cucina e le tavole di corte per 70 anni. E non è un caso che i piatti approvati da Sua Maestà la regina siano esattamente 70. Vi lascio la ricetta del  sausage roll

Nella parte introduttiva, Ameer Kotecha ci fornisce alcune informazioni di base sulla monarchia britannica. Nello specifico, parla di come il cibo sia sempre stato una parte importante, se non fondamentale, di tutti gli eventi succedutisi presso gli alti commissariati e le ambasciate inglesi. Come detto, le ricette non sono la parte più interessante del libro, che contiene anche diverse fotografie originali e alcuni aneddoti curiosi.

Naturalmente, per poter comprendere appieno le tante curiosità contenute nel libro (oltre alle ricette), è di fondamentale importanza imparare l’inglese, e oggi è possibile farlo anche grazie ai corsi online. Soltanto in questo modo si avrà l’opportunità di capire tutto nel dettaglio, così da poter poi tradurre la teoria in pratica passando ai fornelli.

filetto alla wellington

I piatti migliori contenuti nel Ricettario del Giubileo di Platino della Regina

Come viene specificato nella prefazione firmata dalla duchessa Camilla e dal principe Carlo, in realtà la cucina dei regali inglesi è stata profondamente segnata dalle influenze culinarie di tutto il mondo. Nonostante ciò, nel libro figurano alcune ricette di origine tipicamente britannica, come il noto filetto alla Wellington e il classicissimo Pudding.

La prefazione fa capire quanto la cucina dei regali sia cambiata in 70 anni di storia. Inizialmente, infatti, la cucina inglese era piuttosto povera, a causa del costo degli alimenti e della necessità di razionarli. Naturalmente oggi la situazione è molto diversa, tanto che la cucina inglese si è di fatto appropriata di alcune delle ricette più nobili ed eleganti del mondo.

Il cibo al servizio della diplomazia

Può uno chef abbattere le barriere culturali e cambiare le sorti di un tavolo di trattative? Può eccome, considerando che spesso i piatti serviti durante gli incontri con le ambasciate di tutto il mondo hanno permesso al Regno Unito di “apparecchiare” accordi di pace.

Una regola che in realtà vale per tutti. Non a caso, la stessa Hillary Clinton dichiarò nel 2012 che la cucina rappresenta lo strumento diplomatico più efficace in assoluto.

sausage roll

Sausage roll, un delizioso spuntino presente nel Giubileo di Platino della Regina

Tra le tante ricette del Platinum Jubilee Cookbook (Ricettario del Giubileo di Platino) ce n’è una che mi ha colpita di più, ossia quella del sausage roll. E’ una ricetta semplice, che rende molto sia come gusto che come impatto visivo. Si tratta di una salsiccia di carne sminuzzata rivestita con pasta sfoglia e tagliata in bocconcini. Nel Regno Unito il sausage roll viene servito come snack o come merenda salata, tuttavia può fungere anche da antipasto corposo o come secondo leggero (a seconda delle porzioni).

La ricetta appartiene alla tradizione anglosassone, ma getta le sue radici nella Francia del XVII. Secondo alcune leggende la corte di Luigi XVI soleva consumare dei croissant ripieni di carne macinata. La ricetta è poi approdata in Inghilterra con le guerra napoleoniche, fino ad assumere, a metà dell’Ottocento, la forma attuale. Ad ogni modo il termine “sausage roll” è comparso per la prima volta nel 1864 in un articolo del New York Times, che parlava dei piatti consumati alla corte della regina Vittoria. Da lì alla diffusione su scala nazionale il passo è stato breve.

Quale carne utilizzare per il sausage roll

La ricetta del sausage roll, presente nel Ricettario del Giubileo di Platino della Regina, è molto semplice ma non è affatto breve, infatti la carne deve essere cotta in un certo modo affinché conservi il suo sapore e acquisisca una texture molto morbida. Proprio per questo la carne va lessata in acqua, sale e pepe per circa due ore e mezza. Dopodiché va trattata con il batticarne fino a sminuzzarla. A questo punto può essere trasferita sulla sfoglia già arricchita con la senape, modellandola a forma di salsiccia.

Poi si copre con altra sfoglia, si sigillano i lembi e si spennella con l’uovo. L’ultima fase è ovviamente la cottura, che avviene in forno preriscaldato a 180 gradi per 25-35 minuti. Fate attenzione a scegliere la carne giusta. In questo caso dovreste utilizzare la carne di manzo con l’osso, sebbene esistano varianti realizzate anche con la carne di maiale. Una versione più mediterranea dei sausage rolls, meno fedele all’originale, prevede l’utilizzo della carne per salsiccia aromatizzata al finocchio. In questo caso il tempo di cottura diventa più breve.

Il sublime tocco della senape

Il sausage roll è una ricetta equilibrata che si regge su una manciata di ingredienti. E’ comunque molto saporita, anche perché integra al suo interno una salsa. La ricetta ufficiale prevede l’impiego di una senape speciale, ovvero quella di tipo “inglese”. Questo tipo di senape si presenta con una tonalità di giallo più accesa rispetto alle salse di senape classiche, mentre al palato rivela un sapore molto più complesso. Il gusto particolare si ottiene grazie alla presenza della curcuma, una delle spezie più utilizzate nel mondo anglosassone.

La senape è una delle salse più salutari rispetto alla maionese e al ketchup, con cui spesso è associata. La salsa è realizzata con i semi di senape che contengono gli acidi grassi omega tre, dei grassi benefici che aumentano l’apporto calorico ma fanno bene al cuore e alla circolazione del sangue. Inoltre troviamo una certa varietà di vitamine e sali minerali. La senape, infine, non è poi così calorica, infatti siamo sulle 70 kcal per 100 grammi.

Come rivestire il sausage roll?

A colpire del sausage roll è soprattutto l’aspetto, infatti ricorda un croissant di carne dorato e lucido. Tale caratteristica è dovuta alla fase di copertura che viene realizzata con l’uovo sbattuto, infatti il sausage roll viene spennellato con un po’ di uovo su tutta la superficie prima di essere infornato. L’uovo va sbattuto poco prima di essere spennellato, giusto per renderlo liquido e mescolare al meglio albume e tuorlo, in modo da garantire l’effetto traslucido.

In alternativa potete utilizzare anche il latte. A tal proposito vi consiglio di utilizzare il latte parzialmente scremato, in quanto l’intero è troppo intenso in termini di sapore. In ogni caso, se opterete per il latte piuttosto che per l’uovo, vi ritroverete con un sausage roll dal sapore più delicato e lievemente dolce.

Ricette inglesi ne abbiamo? Certo che si!

5/5 (1 Recensione)
Riproduzione riservata

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

TI POTREBBE INTERESSARE

kakigori

Il kakigori, la granita giapponese con la frutta...

Il Kakigori è un classico dolce giapponese che si è evoluto da un semplice piatto di ghiaccio tritato in un'arte culinaria sofisticata, apprezzata sia in Giappone che a livello internazionale....

Riso fritto con gamberi

Riso fritto con gamberi e basilico, una ricetta...

Quale riso utilizzare? Come tutte le ricette simili, il riso fritto con gamberi e basilico non può prescindere da una corretta gestione del riso, a partire dalla scelta della varietà. Per...

pollo Yassa

Il pollo Yassa, un piatto senelagese speziato e...

Alla scoperta del pollo Yassa Lo Yassa è un piatto senegalese a base di pollo e di riso. Un piatto completo, che si fa apprezzare per la varietà dei sapori e per un utilizzo massiccio delle...