bg header
logo_print

Cheesecake alla menta, una torta per Saint Patrick’s Day

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Ricetta proposta da
Tiziana Colombo

Cheesecake alla menta
Ricette per intolleranti, Cucina Italiana, Saint Patrick
Ricette vegetariane
Ricette senza glutine
Ricette senza lattosio
preparazione
Preparazione: 01 ore 00 min
cottura
Cottura: 01 ore 00 min
dosi
Ingredienti per: 4 persone
Stampa
Array
5/5 (13 Recensioni)

Torta verde alla menta, squisita e colorata

La cheesecake alla menta è una variante molto particolare delle classiche cheesecake. E’ sufficiente uno sguardo per capire il perchè, infatti è tutta verde! Il colore è dato dallo sciroppo alla menta, che conferisce un sapore decisamente aromatico alla torta e impatta sul suo aspetto.

In virtù di questo peculiare colore, la cheesecake alla menta andrebbe preparata per celebrare il Saint Patrick’s Day (festa di San Patrizio chè è il santo patrono), il cui colore simbolo è per l’appunto il verde. A proposito di cheesecake, non posso non segnalarvi anche la cheesecake di halloween, un dolce delizioso per fare felici i vostri bambini.

Ricetta cheesecake alla menta

Preparazione cheesecake alla menta

Per preparare la ricetta torta alla menta iniziate dalla base della cheesecake. Versate i biscotti al cacao nel mixer e ricavatene un composto fine e irregolare. Unite il burro fuso e amalgamatelo ai biscotti tritati creando un impasto sabbioso e abbastanza compatto. Coprite una teglia a cerniera (da circa 24 cm di diametro) con la carta da forno (meglo se itagliate un cerchio leggermente più grande del fondo della tortiera)

Adagiate l’anello che funge da bordo e chiudetelo. Ora ritagliate una striscia di carta da forno alta un paio di centimetri in più rispetto al bordo e lunga quanto la circonferenza. Spennellate il bordo interno della tortiera con del burro fuso e fate aderire al bordo imburrato la striscia di carta da forno lungo tutta la circonferenza. Potete utilizzare l’apposita pellicola trasparente per fare questa operazione.

Versate sul fondo l’impasto di biscotti e burro, pressandolo e livellandolo per bene. Infine, fate riposare in frigo per 10 minuti. Intanto occupatevi della farcitura. Mi raccomando, gli ingredienti devono essere tutti freschi da frigorifero.

Versate in una ciotola il formaggio cremoso, lo zucchero a velo, lo sciroppo alla menta, il mascarpone, il colorante alimentare e la vaniglia. Lavorateli accuratamente con una forchetta in modo da ottenere una crema uniforme. Poi unite la panna montata e mescolate ancora. Infine, montate il composto con uno sbattitore elettrico per un paio di minuti. Versate la farcitura sulla cheesecake fredda e livellate la superficie. Riponete la torta in frigorifero per almeno due ore. Trascorso questo lasso di tempo, aprite la cerniera e sfilate delicatamente dall’alto l’anello del bordo e staccate delicatamente la striscia di carta.

Altrettanto delicatamente trasferiterla su di un piatto da portata e distribuite i dischetti di cioccolato e decorate con dei ciuffetti di panna montata (come vedete in foto). Ora non vi resta che servire e gustare la vostra cheesecake irlandese

Per la base:

  • 200 gr. di biscotti secchi al cacao consentiti,
  • 200 gr. di burro chiarificato.

Per la farcitura:

  • 250 gr. di formaggio Exquisa Fresco Cremoso Classico o Senza Lattosio,
  • 250 gr. di mascarpone consentito,
  • 200 gr. di zucchero a velo,
  • 150 ml. di panna da montare consentita,
  • mezza bacca di vaniglia,
  • q. b. di sciroppo alla menta.
  • 2 gocce di colorante alimentare verde

Per la decorazione:

  • q. b. di dischetti di cioccolato fondente,
  • q. b. di panna montata consentita.

Il Saint Patrick’s Day è una festa tipica dell’ Irlanda del nord, che negli ultimi anni si è diffusa anche dalle nostre parti e, più in generale, in  Europa e nelle Americhe. Il successo della festa è dovuto al suo carattere goliardico e alla diffusione degli irish pub, luoghi da sempre associati alla ricorrenza. Negli Stato Uniti ci sono 34 milioni di americani con origini irlandesi che ogni anno organizzano una parata a New York che attira milioni di partecipanti e spettatori. A Chicago versano nel fiume omonimo circa 20 chili di tintura speciale di colore verde proprio per festeggiare la ricorrenza.

Tornando alla torta, la ricetta è semplice e non si differenzia molto da quella tradizionale. Anche in questo caso troviamo un base di biscotti e burro, che devono essere cacao per creare un bel contrasto marrone scuro e verde. Il marrone scuro, quasi nero, è un altro colore simbolo della cultura irlandese, in quanto richiama alla birra nazionale, ossia la Guinness. Ad ogni modo, troviamo anche una farcitura a base di formaggio cremoso e panna. Questa, va detto, è priva di gelatina in quanto a fungere da addensante vi è lo sciroppo. La decorazione, poi, più che di una glassa, si compone di biscotti al cacao sormontati da ciuffi di panna.

Una farcitura davvero golosa

La farcitura di questa cheesecake alla menta è per certi versi simile a quella delle cheesecake standard, invece per altri aspetti è sperimentale. A farla da padrone, infatti, vi è il formaggio cremoso. A tal proposito vi consiglio di utilizzare un prodotto di qualità vista l’importanza rivestita da questo ingrediente, come il formaggio cremoso di Exquisa. Questo tipo di formaggio è realizzato con materie prima di alta qualità e secondo procedimenti il più possibile naturali. Inoltre, Exquisa offre anche prodotti per chi soffre di intolleranza al lattosio. Si tratta di prodotti delattosati con un sapore e un profilo nutrizionale del tutto simile a quelli standard.

Fondamentale per la resa finale della torta è lo sciroppo alla menta. Esso ricopre ben tre funzioni: aromatizza la crema, la colora di verde e la addensa. La ricetta non suggerisce una dose precisa, dunque avete ampio margine di movimento. Tuttavia, decidete in base al risultato desiderato. Se gradite che il sapore di menta emerga in maniera intensa, abbondante pure.

Quali aromi scegliere per questa cheesecake?

In questa cheesecake alla menta senza cottura in forno troviamo la panna e la vaniglia, che dolcifica, aromatizza e rende più equilibrato il tutto. La vaniglia è in genere considerata troppo grassa, e alcuni la reputano persino un alimento dannoso. In effetti, se si pone l’etto come unità di misura, l’apporto calorico è importante, ma nella stragrande maggioranza dei casi si utilizzano dosi davvero minime. Per il resto, la vaniglia contiene addirittura sostanze salutari, come la vanillina, che da un lato è responsabile dell’aroma, mentre dall’altro funge da antiossidante e aiuta a prevenire il cancro.

Cheesecake alla menta

Va utilizzato anche il mascarpone, che rende la texture più morbida e omogenea, aggiungendo un sapore vagamente acidulo. Ci tengo a precisare che il mascarpone non contiene lattosio, dunque può essere consumato anche da chi soffre di intolleranza. La panna invece sì, dunque abbiate cura di utilizzare una variante delattosata. Anche in questo caso il sapore e il profilo nutrizionale non cambiano, sempre se il prodotto è di qualità.

Una decorazione davvero creativa

La cheesecake classica lascia spazio alla creatività in questa cheesecake menta e cioccolato. Nella maggior parte dei casi, specie se si predilige il gusto frutta, la decorazione si riduce a una glassa aromatizzata con un succo. Se la cheesecake è realizzata con il cioccolato, invece, si opta per una crema al cacao o alla nocciola. Ebbene, il discorso è diverso per questa interessante cheesecake alla menta. Infatti, la guarnizione è formata da dei dischi di cioccolato distribuiti sulla superficie della torta e sormontati da ciuffetti di panna.

In questo modo si crea un bel contrasto tra cacao e menta, che rendono il dolce davvero gradevole. Si crea un contrasto anche in termini di colori, infatti la torta è dominata in egual misura dal verde, dal bianco e dal marrone. Come disporre i dischi? Quanti inserirne? Anche in questo caso, la scelta sta a voi. La decorazione per sua stessa natura presta il fianco alla creatività, dunque fatene buon uso.

Ricette cheesecake ne abbiamo? Certo che si!

5/5 (13 Recensioni)
Riproduzione riservata
Contenuto in collaborazione con Exquisa

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

TI POTREBBE INTERESSARE

Seafood chowder

Seafood chowder, la zuppa di pesce della cucina...

Quale pesce usare per il seafood chowder Quali sono gli ingredienti del seafood chowder? Il più importante è senz’altro il pesce. Di base si utilizzano i filetti di merluzzo, che spiccano per la...

Crostata senza cottura alla menta e cioccolato

Crostata senza cottura alla menta e cioccolato, una...

Come preparare l’impasto della crostata senza cottura alla menta Come appena specificato, l’impasto della crostata senza cottura alla menta è simile a quello della cheesecake, dunque è davvero...

Budini alla Guinness

Budini alla Guinness per festeggiare San Patrizio

Le proprietà organolettiche della Guinness Vale la pena parlare della birra utilizzata in questa ricetta, che è la vera novità di questi budini alla Guinness. La Guinness è una birra scura...