bg header
logo_print

Mint chocolate fudge, i dolcetti di San Patrizio

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Ricetta proposta da
Tiziana Colombo

Chocolate mint fudge
Ricette per intolleranti, Cucina Italiana, Saint Patrick
Ricette vegetariane
Ricette senza glutine
Ricette senza lattosio
preparazione
Preparazione: 01 ore 00 min
cottura
Cottura: 01 ore 00 min
dosi
Ingredienti per: 4 persone
Stampa
5/5 (10 Recensioni)

Mint chocolate fudge, dei deliziosi cioccolatini alla menta

I Mint chocolate fudge è un cioccolato alla menta facile da preparare e bello da vedere. Il merito va soprattutto alla copertura, che viene realizzata con la menta e il cioccolato bianco. In questo modo, si creano due strati, uno scuro e uno verde, davvero gustosi e suggestivi. Proprio in virtù di questo colore, I Mint chocolate fudge possono essere preparati per la Festa di San Patrizio (Saint Patrick Day), che ha proprio nel verde il suo simbolo. San Patrizio è il patrono dell’Irlanda, una ricorrenza irlandese che ha preso piede anche dalle nostre parti grazie all’allegria e alla goliardia che porta con sé. A favorire la sua diffusione è stato anche lo sviluppo dei pub irish come luogo di aggregazione. La ricetta è semplice, infatti si tratta di creare due composti, uno a base di cioccolato fondente e l’altro a base di cioccolato bianco e menta.

Poi occorre scaldare e mescolare i composti all’interno di una pentola dal fondo spesso. Il primo strato viene steso su carta paraffinata (o cerata che dir si voglia), poi si lascia raffreddare e viene ricoperto con il secondo strato. Dopo un’ulteriore fase di riposo il dolce è pronto per essere tagliato a quadratini. Tra i protagonisti della ricetta spicca il cioccolato fondente, l’alimento più amato del pianeta ed anche abbastanza nutriente. Contiene infatti alcuni sali minerali e molti antiossidanti. Inoltre stimola la produzione della dopamina, che è l’ormone del benessere e del buon umore. L’unico difetto del cioccolato fondente è l’apporto calorico, che supera persino quello del cioccolato al latte. Basta però limitarne il consumo per godere dei suoi benefici senza preoccuparsi della linea.

Ricetta mint chocolate fudge

Preparazione mint chocolate fudge

  • Per preparare i Mint chocolate fudge versate in una casseruola il cioccolato fondente, 125 gr. di latte condensato, la vaniglia e accendete a fiamma bassa.
  • Quando il composto è bene amalgamato stendetelo in una teglia coperta da carta paraffinata da 15 x 20 centimetri,  infine lasciate raffreddare per 10 minuti.
  • Versate in un’altra casseruola gli altri 125 gr. di latte condensato e riscaldate a fiamma bassa.
  • Poi aggiungete la cioccolata bianca, la menta piperita e il colorante alimentare verde.
  • Quando anche questo composto è pronto, stendetelo su quello precedente e lasciate raffreddare per 2 ore.
  • Ora prelevate il dolce ormai solidificato, sollevandolo dalla carta. Infine tagliate a quadratini monoporzione e servite i vostri mint chocolate.

Ingredienti mint chocolate fudge

  • 200 gr. di cioccolato fondente
  • 250 gr. di latte condensato zuccherato
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia
  • 85 gr. di cioccolato bianco il Modicano
  • mezzo cucchiaio di estratto di menta
  • q. b. di colorante alimentare verde

Le proprietà del cioccolato bianco

Anche il cioccolato bianco gioca un ruolo decisivo per i Mint chocolate fudge. D’altrond, compone quasi per intero il secondo strato, che assume la colorazione verde brillante. Vale la pena spendere qualche parola su questo alimento, anche perché è spesso al centro di fraintendimenti. Per esempio non viene considerato un vero cioccolato in quanto non contiene cacao. In effetti questa componente è del tutto assente, tuttavia è inesatto dire che non abbia nulla a che fare con il cioccolato. Il cacao è infatti sostituito dal burro di cacao, che è un derivato della medesima pianta. Per il resto, il cioccolato bianco è realizzato con il latte, lo zucchero ed eventuali aromi.

Tecnicamente il cioccolato bianco è più povero di sali minerali rispetto alle cioccolate che contengono cacao, ma ha il pregio di essere un po’ meno calorico. Di base il cioccolato bianco è off limits per gli intolleranti al lattosio. Tuttavia in commercio si trovano varianti realizzate con il latte vegetale e quindi prive di questa sostanza. Il più buono è il cioccolato bianco de Il Modicano, un prodotto delizioso e dalla texture morbida. E’ adatto tanto a chi soffre di intolleranza al lattosio quanto ai vegani, ma si fa apprezzare anche da chi non manifesta esigenze particolari.

Chocolate mint fudge

Cos’è il latte condensato?

Il latte condensato è uno degli ingredienti più importanti dei Mint chocolate fudge in quanto viene impiegato per la realizzazione di entrambi gli strati. Cos’è di preciso il latte condensato? Si tratta di latte privato di buona parte della sua umidità e quindi capace di conservarsi molto a lungo. E’ utilizzato come “latte di emergenza” quando quello fresco non è disponibile. Tuttavia, vista la sua cremosità, è al centro di molte ricette di pasticceria e utilizzato persino come crema da aggiungere al caffè. Nel caso del chocolate mint fudge, infatti, garantisce tutto il gusto del latte normale e favorisce un’amalgama rapida con gli altri ingredienti.

La preparazione del latte condensato è semplice, infatti basta portarlo a una temperatura di 60 gradi per poi addensarlo in una condizione di pressione ridotta. Infine, il latte condensato viene imbottigliato e sterilizzato. Il latte condensato può essere preparato a partire da quello scremato o intero, tuttavia in quest’ultimo caso il processo sarà un po’ più lungo.

Come preparare la copertura alla menta?

La vera particolarità dei Mint chocolate fudge risiede nella sua copertura. La copertura spicca per il colore verde, che richiama ai simboli dell’Irlanda e all’immaginario legato alla Festa di San Patrizio. La buona notizia è che tale copertura è molto facile da preparare. Si tratta infatti di riscaldare metà del latte condensato a fiamma bassa e unire gli altri ingredienti: il cioccolato bianco, la menta e il colorante alimentare verde.

La menta vanta un sapore molto più intenso e dunque capace di reggere la presenza di altri ingredienti “forti”. Ciò è dovuto all’apporto superiore di mentolo, una sostanza responsabile dell’aroma. Il mentolo è anche un buon antiossidante, dunque fa bene alla salute. Per facilitare la preparazione, e in particolare l’amalgama, vi consiglio di utilizzare mezzo cucchiaio di estratto di menta. Per quanto concerne il colorante alimentare verde la ricetta non suggerisce un dosaggio. Il consiglio comunque è di aggiungerlo in base all’intensità di verde che si desidera.

Ricette per San Patrizio ne abbiamo? Certo che si!

5/5 (10 Recensioni)
Riproduzione riservata

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

TI POTREBBE INTERESSARE

Cheesecake alla menta

Cheesecake alla menta, una torta per Saint Patrick’s...

Il Saint Patrick’s Day è una festa tipica dell' Irlanda del nord, che negli ultimi anni si è diffusa anche dalle nostre parti e, più in generale, in  Europa e nelle Americhe. Il successo della...

Ding Pie

Ding Pie, un tortino salato direttamente dall’Irlanda

Ding Pie, perfetto per festeggiare San Patrizio La Ding Pie è un tortino salato con carne di agnello molto in voga in Irlanda. Di solito viene preparato in occasione del giorno di San Patrizio, che...

Festa di San Patrizio

Idee per la Festa di San Patrizio o...

Festa di San Patrizio o Saint Patrick’s Day, non solo una festa irlandese Quale migliore occasione dalla festa di San Patrizio o Saint Patrick’s Day, per fare la conoscenza della cucina...