Fantabudino di zucca, il dessert perfetto per Halloween

Fantabudino di zucca

Fantabudino di zucca, un dessert facile da preparare

Ve ne sarete già accorti spulciando la foto, il fantabudino di zucca è un dolce al cucchiaio, o per meglio dire un dessert, non solo buono ma anche “simpatico”. In effetti, può essere considerato come un’idea sfiziosa per  impreziosire i buffet e i menù di Halloween. D’altronde la zucca è un po’ l’alimento simbolo di questa ricorrenza, che si presta alle preparazioni più varie e creative, soprattutto se a partecipare alle feste sono i bambini. Il fantabudino di zucca è una delle tante ricette di Halloween che ho trattato su Nonnapaperina.it. Tuttavia, si caratterizza per un approccio più “easy “, infatti questa volta la ricetta è davvero semplice, alla portata anche dei meno avvezzi alle preparazioni dolciarie.

Il protagonista della ricetta rimane comunque la zucca, un alimento dalle mille proprietà e capace di  manifestare una spiccata versatilità. Nella fattispecie è l’ingrediente principale di un budino tutto sommato classico, ma dalla forma davvero particolare che rievoca quella di un fantasmino. Ad ogni modo, la zucca fornisce un apporto calorico minimo (pari a 18 kcal per 100 grammi) e importanti elementi nutritivi essenziali. E’ ricca di vitamina C, di fosforo, di calcio e di ferro. Inoltre, contiene molto betacarotene, che è un precursore della fondamentale vitamina A. Di norma, la gestione della zucca non pone ostacoli o difficoltà di sorta. Tuttavia, prestate la massima attenzione alla fase di pulitura, che prevede la rimozione degli scarti interni (semi e filamenti) e della scorza (che può essere molto coriacea).

Quale burro utilizzare per il fantabudino di zucca?

La lista degli ingredienti del fantabudino di zucca comprende anche un burro molto particolare, il burro chiarificato. Questa tipologia di burro è molto più diffusa nell’Europa continentale di quanto non lo sia in Italia. In quelle zone è considerato, infatti, alla stregua del nostro olio di semi, dunque è utilizzato per friggere. Tuttavia, il burro chiarificato, essendo resistente alle alte temperature, va preferito al burro standard, soprattutto se è parte di ricette complesse.

Fantabudino di zucca

Questa qualità del burro chiarificato dipende dalla totale assenza di caseina, sostanza che è responsabile di uno sgradevole sentore di bruciato alle alte temperature. Va detto, comunque, che il burro chiarificato ha dalla sua pregi e difetti, ossia è dotato di un sapore molto neutro, ma è anche piuttosto grasso, quindi va dosato con accuratezza.

Il prezioso contributo della vaniglia

Il fantabudino di zucca si fregia anche della presenza della vaniglia, una delle spezie più dolci in assoluto, apprezzata per il suo sapore intenso e per la capacità di valorizzare buona parte delle preparazioni dolciarie, in particolare i dessert. In questo caso si sposa alla perfezione sia con la zucca sia con il burro chiarificato. Della vaniglia, si apprezzano anche le proprietà nutrizionali.

Essa, infatti, è ricca di antiossidanti, sostanze che generano un impatto positivo sui meccanismi di riproduzione cellulare, esercitando dunque una fondamentale funzione anticancro.  Alla vaniglia, inoltre, vengono attribuite proprietà antisettiche e calmanti, che contribuiscono a risolvere gli episodi di stress acuto e di insonnia. Tornando alla ricetta, il consiglio è di non esagerare con la vaniglia in quanto il suo aroma intenso è potenzialmente in grado di coprire gli altri sapori. Un cucchiaino di estratto dovrebbe bastare per l’intero budino.

Ecco la ricetta del fantabudino di zucca:

Ingredienti per 6 persone:

  • 1 zucca di circa 600 gr.,
  • 120 gr. di zucchero di canna finissimo per dolci,
  • 600 ml. di latte intero consentito,
  • 80 gr. di maizena,
  • 30 gr. di burro chiarificato,
  • 3 fogli di colla di pesce,
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia.

Preparazione:

Per la preparazione del fantabudino di zucca iniziate rimuovendo la scorza della zucca e tagliando la polpa a pezzi piccoli, avendo cura di eliminare gli scarti. Cuocete la zucca con il metodo a vapore, poi fatela raffreddare e frullatela con il frullatore ad immersione. Versate il frullato nel bicchiere del mixer, poi aggiungete il latte caldo e frullate fino ad ottenere una crema densa, tipo purea. Ora sciogliete il burro in un tegame a fuoco moderato, poi spegnete e aggiungete la maizena, infine date una bella mescolata amalgamando il tutto. Unite la crema di zucca, l’estratto di vaniglia, lo zucchero di canna e riscaldate per 5 minuti.

Nel frattempo immergete la colla di pesce in acqua fredda per 10 minuti circa, scolate e poi rimuovete l’acqua in eccesso. Quando il budino inizia a diventare più denso, spegnete il fuoco e unite la colla di pesce (dopo averla strizzata per bene). Fate raffreddare e mescolate un po’. Il budino a questo punto dovrebbe addensarsi e dovreste ritrovarvi con una crema molto densa e liscia. Una volta raffreddato, versate il budino nello stampo riempendolo fino all’orlo. Coprite con la pellicola trasparente e fate riposare in frigorifero per due ore. Trascorso questo lasso di tempo, occupatevi della decorazione del fantabudino di zucca, a tal proposito ricreate gli occhietti praticando due fori e riempendoli con del colorante nero per alimenti (o anche con il cioccolato). Buon festa di Halloween!

5/5 (1 Recensione)
Riproduzione riservata

Seguimi sui social

Mi trovi su quasi tutti canali social come Nonnapaperina. Se prepari una mia ricetta e la pubblichi su Instagram o Facebook, aggiungi l’hastag #nonnapaperina, taggami e sarò felice di riconviderla nelle mie storie.

Ho intenzione di creare una raccolta con tutte le ricette che verranno proposte da voi e non abbiate paura. Non sono una chef professionista e non mi permetterò di non criticare niente e nessuno!!! Don’t worry be happy.

Buon lavoro e aspetto la tua ricetta! E se hai bisogno di qualche consiglio non esitare.

CONDIVIDI SU

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

TI POTREBBE INTERESSARE

Ravioli di zucca con speck e noci

Ravioli di zucca con speck e noci, ottimi...

Ravioli di zucca con speck e noci per Halloween I ravioli di zucca con speck e noci sono un primo piatto ricco di sapori e colori. Sono una pietanza suggestiva tanto sotto il profilo organolettico...

cream tart cappello da strega

Cream tart cappello di strega, un dessert per...

Cream tart cappello di strega, un dolce gustoso e creativo La cream tart cappello di strega è un dolce per Halloween.Riproduce uno degli elementi ricorrenti della festa americana: il cappello da...

Gnocchi di zucca con i funghi

Gnocchi di zucca con salsa ai funghi per...

Gnocchi di zucca con salsa ai funghi, un’idea perfetta per Halloween Gli gnocchi di zucca con salsa ai funghi sono un primo piatto squisito oltre che una ricetta facile da preparare. Possono...

Cupcakes per Halloween

Cupcake per Halloween, idee per una festa perfetta

Cupcake per Halloween, un impasto anti intolleranze Oggi vi presento due varianti di cupcake per Halloween, due modi per vivacizzare una festa che pone al primo posto la “presenza scenica”, come...

Sformatini di formaggio di capra

Sformatini di formaggio di capra, per un Halloween...

Sformatini di formaggio di capra, un’idea gustosa e creativa Gli sformatini di formaggio di capra sono un’ottima idea per un Halloween all’insegna del gusto e della creatività. Sono...

Madeleine con zucca

Madeleine con zucca, il dolcetto perfetto per Halloween

Madeleine con zucca, un perfetto incontro tra gusto ed estetica Si sa, quando lo scopo è creare dei dolcetti per Halloween anche l’occhio vuole la sua parte, e in senso creativo per giunta....

25-10-2021
Scritto da:

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Pochi sanno che mi chiamo Tiziana Colombo. Tutti, nel mondo del web, mi conoscono come Nonnapaperina.

Leggi di più

Nessun Commento. Che ne dici di lasciarci il tuo commento?
logo_print
Iscriviti alla newsletter settimanale per rimanere aggiornato sulle novità

Iscriviti