bg header
logo_print

Pancho cake, delizioso dolce dalla Russia gluten free

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Ricetta proposta da
Tiziana Colombo

Pancho cake
Ricette per intolleranti, Cucina Italiana, Ricette dal Mondo
Ricette vegetariane
Ricette senza glutine
Ricette senza lattosio
preparazione
Preparazione: 00 ore 20 min
cottura
Cottura: 00 ore 30 min
dosi
Ingredienti per: 6 persone
Stampa
5/5 (8 Recensioni)

La pancho cake, un delizioso dolce della tradizione russa

La pancho cake è una ricetta originale della tradizione russa, in realtà frutto della commistione con la cucina francese. Ciò non deve stupire in quanto la gastronomia russa ha subito spesso, e in vari momenti storici, l’influenza di quella d’Oltralpe. In particolare il XIX secolo si è rivelato un periodo interessante da questo punto di vista, e non è un caso che buona parte dei dolci russi siano stati elaborati in quell’epoca.

In questo tipo di dolce l’influenza della cucina francese è evidente nella copertura, che vede come protagonista la crème fraiche, o panna acida che dir si voglia. La pancho cake presenta però altri tratti peculiari, tra cui la presenza in contemporanea dell’ananas e del cioccolato fondente.

Ricetta pancho cake

Preparazione pancho cake

Per la preparazione del pancho cake iniziate realizzando il pan di Spagna. A tal proposito, potete fare riferimento alle varie ricette che troverete su Nonnapaperina. Non appena il pan di Spagna è pronto, fatelo intiepidire e riducetelo a dadini di 2 cm per lato; infine ponetelo in una ciotola. Ora rimuovete il guscio delle noci e tritate grossolanamente i gherigli. Poi sbucciate e fate a cubetti la polpa dell’ananas. Versate l’ananas e le noci nella stessa ciotola dove avete messo il pan di Spagna.

In una ciotola a parte unite la panna acida e lo zucchero, poi montate il tutto e trasferitene un terzo in frigorifero. Versate la restante panna nella ciotola con il pan di Spagna, l’ananas e le noci. Mescolate con delicatezza, poi adagiate il composto su un vassoio formando una cupola. Recuperate la panna acida dal frigorifero e ricoprite il dolce. Infine sciogliete il cioccolato a bagnomaria e usatelo per coprire la torta, facendolo colare dalla sommità. Fate riposare il dolce nel frigo per più di quattro ore. Terminato questo lasso di tempo, potete servire la vostra pancho cake.

Ingredienti pancho cake

  • 1 pan di Spagna consentito
  • 1 lt. di panna acida
  • 340 gr. di ananas al naturale
  • 100 gr. di gherigli di noci
  • 100 gr. di cioccolato fondente al 72%.

Come preparare la panna acida?

Come fare la panna acida per la nostra pancho cake? Per la preparazione della panna acida trovate la ricetta su Nonnapaperina. La panna acida funge da copertura e viene successivamente sormontata da una ganache al cioccolato fondente. Il risultato è molto gradevole alla vista in quanto produce un bel contrasto cromatico tra il bianco della crema e il marrone scuro del cioccolato. La panna acida è una preparazione di origine francese, ma in virtù della sua versatilità e del suo gusto peculiare è presente in molte altre gastronomie. Negli Stati Uniti, per esempio, è nota come sour cream e viene impiegata spesso per realizzare delle gustose cheesecake.

L’abbinamento può sembrare ardito, ma risulta comunque gradevole al palato. Anche la preparazione in sé è particolare, infatti è un dolce da forno che prevede un ampio passaggio in frigo. Nella pancho cake il pan di Spagna va a formare un impasto nuovo, che verrà compattato in frigorifero con una parte della copertura.

La soddisfazione più grande è stata quella di riuscire a replicare questa cake senza glutine e senza lattosio. Se non avete problemi di intolleranza al lattosio o sensibilità al glutine non potete capirmi! E’ una delle torte fatte in casa che mi ha dato molta soddisfazione

Pancho cake

Il successo della panna acida è dovuto anche alla facilità di preparazione. A dispetto del ruolo che può giocare in tante ricette, è alla portata di tutti. Si tratta, infatti, di unire la panna e lo yogurt per poi farli riposare per un giorno in modo da favorire un principio di fermentazione. Successivamente il composto viene arricchito con un po’ di succo di limone debitamente filtrato. Il procedimento si conclude con un secondo giro in frigorifero, questa volta della durata di un paio d’ore. Il consiglio, visti i pochi ingredienti, è di puntare sulla qualità degli stessi. In riferimento allo yogurt, è assolutamente necessario che questo sia bianco, meglio ancora se greco o colato in quanto presenta più fermenti lattici.

La strana combinazione ananas e cioccolato fondente

Come ho già accennato, un tratto peculiare della pancho cake è l’abbinamento tra ananas e cioccolato fondente. In realtà i due ingredienti non vengono mischiati, nel senso letterale del termine, più che altro si compensano alla perfezione nello stesso dolce. L’ananas, che per l’occasione viene tagliato a pezzi piccoli, contribuisce alla realizzazione dell’impasto. Il cioccolato, invece, funge da copertura dopo essere stato sciolto a bagnomaria. I due sapori si mischiano alla perfezione ed in modo piuttosto gradevole. Il sentore dolce e acidulo dell’ananas valorizza quello più deciso e raffinato del cioccolato fondente.

La presenza dell’ananas è giustificata anche dai suoi valori nutrizionali. Oltre al consueto carico di vitamine e sali minerali, si segnalano alcune sostanze che impattano positivamente sulla salute. Il riferimento è in primo luogo alla bromelina, una sostanza che favorisce l’assorbimento delle proteine. L’ananas, poi, è uno dei frutti più disintossicanti in assoluto, a tal punto da attestarsi come rimedio naturale per la cellulite. Infine l’apporto calorico è piuttosto contenuto, paria a 40 kcal per 100 grammi.

Sul sito trovate le ricette per molti tipi di Pan di Spagna preparatii con farine naturalmente prive di glutine e vi garantisco buonissimi. Fatemi sapere quale scegliete di utilizzare e se vi è piaciuto! Io me ne sono innamorata a prima vista.

Ricette tipiche russe ne abbiamo? Certo che si!

5/5 (8 Recensioni)
Riproduzione riservata

2 commenti su “Pancho cake, delizioso dolce dalla Russia gluten free

  • Sab 17 Lug 2021 | Davide ha detto:

    Spettacolare è dir poco. Davvero i miei più sinceri complimenti. Deve essere buonissima

    • Sab 17 Lug 2021 | Tiziana Colombo ha detto:

      Davide grazie! In effetti è stata una torta che mi ha dato gran soddisfazione. Provi a farla anche lei.

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

TI POTREBBE INTERESSARE

Mousse di granadilla

Mousse di granadilla, un dessert per viaggiare con...

Cosa sapere sulla granadilla Vale la pena parlare della granadilla, che è l’ingrediente principale di questa deliziosa mousse. Inizio col dire che è un frutto raro a tutti gli effetti,...

ghriba bahla

I ghriba bahla, deliziosi biscotti alle mandorle marocchini

Il modo migliore per gustare i ghriba bahla I ghriba bahla sono biscotti alle mandorle tendenzialmente morbidi e versatili. Sono ottimi da soli, ma anche in accompagnamento al caffè, cioccolata...

Torta fredda allo yogurt senza glutine

Torta fredda allo yogurt senza glutine, il dessert...

Un focus sullo yogurt greco Il vero protagonista di questa torta fredda è lo yogurt, e per la precisione lo yogurt greco. Questa tipologia di yogurt spicca per la consistenza importante e...