Peperonata : leggera e buonissima!

Con la peperonata rispolveriamo i piatti dei ricordi

La peperonata è uno di quei piatti che ci accompagnano da tutta la vita. “Che si mangia oggi mamma?” e la risposta era semplice, un paio di peperoni appena scottati in padella, la “pummarola” fresca ed il piatto era bello e servito, al profumo di basilico. Che piacere l’odore dei peperoni e della salsa di pomodoro che in pochi minuti avvolgeva casa! Da quei ricordi molto tempo è passato, ma ancora oggi la peperonata  resta un piatto del nostro cuore da fare e rifare appena ne abbiamo occasione.

Per altro, è sempre bene sottolinearlo, i peperoni hanno tantissime proprietà nutrizionali in poche calorie, per questo sono da considerarsi un alimento essenziale per la nostra salute. Ricchissimi di vitamina C, vitamina A e potassio, i peperoni possono prevenire i radicali liberi, favorire la diuresi e ridurre il colesterolo. Preparare questa peperonata non è dunque solo un peccato di gola ma anche un utilissimo piatto capace di ricaricarci di salute ed energie. Un motivo in più per mangiare peperoni e mangiarli anche spesso!

Una peperonata con la salsa di pomodoro, quella giusta

Gli ingredienti che vi suggeriamo non sono mai casuali, ve ne sarete accorti ormai! Per questa peperonata  non ci accontentiamo di una salsa qualunque, ma vi consigliamo un prodotto di primissima qualità, genuino e sicuro, soprattutto dal punto di vista basso contenuto di nichel . La passata di pomodoro Sfera è il risultato di agricolture al 100% italiane, più precisamente toscane.

Peperonata al pomodoro

Per realizzare questo prodotto d’eccellenza vengono selezionati pomodori datterini e pomodori superiori per un mix di sapore e cremosità senza eguali. Il sapore giusto per la nostra peperonata  è dunque una passata di pomodoro Sfera, vedrete che equilibrio di sapori e che cremosità!

A prova d’intolleranza al nichel!

Per la nostra peperonata , come abbiamo detto, abbiamo scelto un prodotto d’alta qualità. Il motivo però non è solo il gusto e vi spieghiamo subito come mai. Il brand Sfera, nostro partner, sostiene con noi il progetto Nontitollero.info, un importante ricerca scientifica incentrata sull’importanza di approfondire la conoscenza dell’intolleranza al nichel. Questa intolleranza in particolare ha manifestazioni mutevoli e di difficile diagnosi, non a caso il simbolo di questo progetto è un piccolo camaleonte con la scritta “non ti tollero”.

Il progetto, in partenza nel 2020, vedrà un campione di 2000 soggetti impegnato nella raccolta di dati utili alla ricerca, semplicemente sottoponendosi a screening, visite mediche e test per individuare l’eventuale presenza d’intolleranza; un modo per tracciare confini maggiormente chiari e distinguibili. Un progetto dunque importantissimo che potrà consentire una maggiore conoscenza dell’intolleranza al nichel a tutto vantaggio di quanti ne soffrono, magari talvolta senza saperlo.

Ed ecco la ricetta della peperonata:

Ingredienti per 4 persone:

  • 4 peperoni rossi, gialli e verdi
  • 1 scalogno
  • 200 gr. di salsa di pomodoro Sfera
  • 3 cucchiai di olio extravergine oliva
  • qualche foglia di basilico fresco
  • q. b. di sale
  • Preparazione:

    Mondate i peperoni eliminando filamenti bianchi, semi e picciolo. Tagliate i peperoni a falde di circa 1 centimetro. In una padella antiaderente, mettete a rosolare uno scalogno a fettine sottili con un paio di cucchiai d’olio. Dopo qualche minuto unite i peperoni e lasciateli ammorbidire per circa 15 minuti. Versate a questo punto la salsa di pomodoro e continuate la cottura comprendo il tutto con un coperchio, per altri 20 minuti circa.

    Prima della conclusione della cottura, aggiungete un po’ di sale e qualche foglia di basilico. Quando la peperonata al pomodoro è arrivata quasi a fine cottura, alzate la fiamma al massimo, giusto per qualche minuto e mescolate; in questo modo otterrete la consistenza cremosa desiderata. Spento il fuoco aggiungete dell’altro basilico fresco e servite la peperonata al pomodoro. Buon appetito!

    Nota per celiaci o sensibili al glutine

    Controllate sempre che gli ingredienti che adoperate per la preparazione delle vostre ricette siano adatti ai celiaci e alle persone sensibili al glutine. Verificatene la spiga sbarrata, la presenza sul Prontuario dell’AIC o le indicazioni sull’etichetta del produttore.

    Nota per gli intolleranti al lattosio

    Dalla nota ministeriale: E’ stata eliminata la dicitura “delattosato”, in quanto precedentemente associata alla dicitura “dietetico”. Si potrà usare al suo posto la dicitura senza lattosio per i prodotti lattiero caseari e per il latte con contenuto di lattosio inferiore a 0,1 g per 100 g o ml

    Nota per l’intolleranza al nichel

    Sia che sei intollerante al nichel alimentare, allergico al nichel da contatto (DAC) o che ti è stata diagnosticata La SNAS non esiste una cura definitiva e non esiste un modo per eliminare questo metallo dalla vita di una persona. Per alleviare i sintomi è necessario seguire una dieta a rotazione a basso contenuto di Nichel e osservare tutte le regole relative a cosmetici, detersivi, pentole e stoviglie, abbigliamento idoneo etc.

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *