Mini muffins alla canapa e limone candito, una coccola!

Mini muffins alla canapa e limone

Mini muffins maxi gusto!

Mini muffins alla canapa e limone candito, una calda coccola! La farina di canapa è uno di quegli ingredienti che ancora deve superare qualche pregiudizio. La mente a sol sentire “canapa” rievoca scenari legati al consumo di cannabis come stupefacente. Quest’immaginario va decisamente accantonato, intanto perché esistono tantissimi studi che dimostrano le proprietà benefiche della cannabis (in alcuni casi concretamente terapeutiche, legate a specifiche condizioni patologiche) ed inoltre perché della stessa famiglia di piante si possono ricavare ingredienti utilissimi in cucina.

I semi della canapa possono essere ridotti in una farina ambrata, umida, dal gusto avvolgente e consistenza morbida. Assaggiandola potremmo dire che ricordi vagamente il sapore di una nocciola. Fibre, potassio, omega3 e calcio sono tra i principali elementi nutrizionali presenti in questo prodotto alimentare. Lo avrete potuto vedere tra le ricette di questo sito, la farina di canapa è estremamente versatile, ottima per ricette dolci e salate. In questo caso vi proponiamo degli adorabili mini muffins alla canapa e limone candito, una specialità capace di arricchire colazioni, merende e spuntini con una carica di energie.

Una carica in più con i mini muffins alla canapa

Non aspettatevi effetti stupefacenti o allucinogeni e se era quel che cercavate avete decisamente sbagliato destinazione. Se, al contrario, vi piacciono i sapori nuovi, le sperimentazioni e le farine integrali, con questi mini muffins alla canapa e limone candito scoprirete una delizia semplice da preparare ma di grande effetto.

Mini muffins alla canapa e limone

A colazione, magari accompagnando il tutto con un buon latte vegetale (di cocco, di soia o di riso), potrete nutrirvi in leggerezza ed allegria contando su tutti gli elementi nutritivi garantiti da questo ingrediente. Secondo quanto è possibile appurare con qualche ricerca, l’assunzione di alimenti a base di farina di canapa offre molteplici benefici per l’organismo, a partire dal sistema immunitario, nervoso ed ormonale.

Per una pausa tè davvero speciale

Perché dovremmo goderci questi bocconcini di dolcezza solo a colazione? Provateli col tè, magari per riscaldare un freddo pomeriggio invernale e vedrete che bontà. Vi suggeriamo un piccolo gioco: offrite questi mini muffins alla canapa e limone candito ai vostri ospiti e lasciate che indovinino gli ingredienti!

Questa farina così speciale, se non conosciuta, sarà difficile da scovare ma sarà una gradita sorpresa e potrete spiegare loro tutte le eccezionali proprietà di questo prodotto. Proteine, fibre e ben 8 amminoacidi essenziali, sono presenti riccamente in questo ingrediente. Un dolce che, lo ricordiamo, potrà essere serenamente gustato anche in caso di celiachia ed intolleranze perché assolutamente senza glutine e senza lattosio! 

Ed ecco la ricetta dei mini muffins alla canapa e limone candito: 

Ingredienti per 18/20 mini muffins: 

  • 120 gr. di tuorlo +  120 gr. di albume
  • 60 gr. di uova intere
  • 130 gr. d’olio di semi di riso
  • 100 gr. di zucchero di canna
  • 180 gr. di zucchero di cocco solido
  • 140 gr. di fecola di patate
  • 50 gr. di farina di canapa
  • 100 gr. di amido di riso
  • 5 gr. di guar
  • 5 gr. di lievito
  • 1 gr. sale
  • 200 gr. di limoni canditi

Preparazione:

Frullate assieme tuorli e uova intere, aggiungendo poco per volta l’olio di semi di riso ed il sale, fino a formare una consistenza simile alla maionese. A parte, montate zucchero di cocco solido ed albumi, unendo il guar fino a comporre una meringa.

Passate al setaccio la farina di canapa, l’amido di riso ed il lievito. Unite i due composti, alternando farina e limoni canditi, impastando fino a quando il composto non diventerà omogeneo. Versate l’impasto dei mini muffins in un apposito stampo con i pirottini e mettete il tutto in cottura a 180° per circa 25 minuti.


Nota per celiaci o sensibili al glutine

Nota per celiaci o sensibili al glutine Controllate sempre che gli ingredienti che adoperate per la preparazione delle vostre ricette senza glutine. Devono essere adatti ai celiaci e agli intolleranti al glutine, percui, verificatene la spiga sbarrata, la presenza sul Prontuario dell’AIC o le indicazioni sull’etichetta del produttore.

Nota per gli intolleranti al lattosio

Nota per gli intolleranti al lattosio Dalla nota ministeriale: E' stata eliminata la dicitura “delattosato”, in quanto precedentemente associata alla dicitura “dietetico”. Si potrà usare al suo posto la dicitura senza lattosio per i prodotti lattiero caseari e per il latte con contenuto di lattosio inferiore a 0,1 g per 100 g o ml


18-10-2019
Scritto da: Tiziana Colombo
Nessun Commento. Che ne dici di lasciarci il tuo commento?

TI POTREBBE INTERESSARE

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>


CON LA COLLABORAZIONE DI

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti