Un secondo sfizioso: pollo con yogurt e curcuma

Pollo e yogurt: una combinazione gustosa e saluture

I bocconcini di pollo allo yogurt, curcuma e verdura sono un secondo piatto molto particolare, che spicca per un sapore insolito per la cucina italiana. La combinazione tra sapido e acre, infatti, appartiene ad altre tradizioni culinarie, ancorché di origine mediterranea. Il riferimento, ovviamente, è alla Grecia.

Eppure vale proprio la pena di provare la combinazione tra pollo e yogurt, in questo caso valorizzata dalla presenza della curcuma e delle verdure. Questo piatto è capace di conquistare anche i palati meno avvezzi alla sperimentazione, grazie all’equilibrio e alla delicatezza che lo contraddistingue. Il tutto in una prospettiva di leggerezza. Quella del pollo infatti è la più ipocalorica delle carni, mentre lo yogurt è il più leggero dei derivati del latte.

I benefici della curcuma

A fornire un tocco di sapore in più è la curcuma, che qui gioca un ruolo da vero protagonista. I benefici sono per il palato, che risulta galvanizzato dal trittico sapido-acre-amarognolo, ma anche per la salute. La curcuma, infatti, è un potente antinfiammatorio e antiossidante. Inoltre contiene grandi quantità di curcumina, un composto polifenolico che contribuisce a ridurre il rischio trombosi e a regolarizzare la pressione sanguigna. Infine, la curcuma è ricca di fibre, che aiutano ad abbassare la quantità di colesterolo nel sangue.

pollo yogurt curcuma v 819x1024 Un secondo sfizioso: pollo con yogurt e curcuma

La curcuma, nonostante il suo sapore sia molto riconoscibile, spicca anche per la versatilità. Può essere utilizzata su una grande varietà di cibi, sebbene dia il meglio di sé come spezia da aggiungere alla carne. Un altro pregio consiste nella resa estetica, che è particolare: la curcumina si caratterizza – soprattutto dopo la cottura – ora per un giallo intenso ora per un arancione vivace. Ciò conferisce ai piatti, che ne prevedono la presenza, un tocco di creatività notevole.

Pollo, yogurt, curcuma e verdura: gioia per il palato e per gli occhi

I bocconcini di pollo allo yogurt, curcuma e verdura spiccano per gusto, proprietà nutrizionali, impatto visivo. La sapidità del pollo si sposa benissimo con la leggera acidità dello yogurt, mentre il sapore leggermente amarognolo della curcuma esercita una funzione che è allo stesso tempo riequilibrante e rinforzante.

Le verdure, infine, donano un tocco di freschezza e rendono più colorato il piatto. Esso, in questo modo, riesce a soddisfare non solo il palato, ma anche gli occhi. Insomma, siamo di fronte ad un secondo che merita di entrare in tutte le cucine d’Italia ed essere apprezzato in ogni sua singola componente.

Ecco la ricetta dei bocconcini di pollo allo yogurt, curcuma e verdure

Ingredienti per 4 persone:

  • 500g di bocconcini di petto di pollo
  • 125g di yogurt greco al naturale senza lattosio
  • 1 cucchiaino di curcuma
  • 15 olive taggiasche
  • 1 gambo di sedano
  • 2 carote
  • 15 pomodori datterini
  • qualche rametto di origano fresco
  • 3 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • q. b. di sale.

Preparazione

Fate marinare i bocconcini di pollo per mezz’ora in un recipiente con lo yogurt, la curcuma, un pizzico di sale e un cucchiaio d’olio. Nel frattempo tagliate il sedano a rondelle sottili, pulite per bene le verdure, tagliate a spicchi i pomodori ed affettate le carote a listarelle. In una padella, con olio già caldo, fate cuocere per dieci minuti il sedano e le carote, poi aggiungete i pomodori e continuate a cuocere per altri due minuti, aggiustando di sale.

In una padella a parte cucinate i bocconcini di pollo con la salsa di marinatura. Mescolate e continuate così per dieci minuti. A questo punto occupatevi dell’impiattamento. Sistemate le verdure in quattro piatti e adagiate sopra i bocconcini di pollo. Infine aggiungete una spolverata di origano e guarnite con le olive.

Nota per celiaci o sensibili al glutine

Nota per celiaci o sensibili al glutine

Controllate sempre che gli ingredienti che adoperate per la preparazione delle vostre ricette siano adatti ai celiaci e alle persone sensibili al glutine. Verificatene la spiga sbarrata, la presenza sul Prontuario dell’AIC o le indicazioni sull’etichetta del produttore.

Nota per gli intolleranti al lattosio

Nota per gli intolleranti al lattosio

Dalla nota ministeriale: E’ stata eliminata la dicitura “delattosato”, in quanto precedentemente associata alla dicitura “dietetico”. Si potrà usare al suo posto la dicitura senza lattosio per i prodotti lattiero caseari e per il latte con contenuto di lattosio inferiore a 0,1 g per 100 g o ml

printfriendly pdf button nobg md Un secondo sfizioso: pollo con yogurt e curcuma

Condividi!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *