Una ricetta tedesca vegan? Ecco i wurstel di lenticchie con crauti!

Tempo di preparazione:

Wurstel di lenticchie rosse con i crauti: un piatto dalle ancestrali origini, ma sempre attuale!

Quando si sente parlare di wurstel di lenticchie con crauti, subito pensiamo ad una ricetta culinaria calorica e poco digeribile. Ma, se non fosse proprio così? Con la variante gluten free possiamo gustare questo piatto prelibato senza sensi di colpa e possiamo beneficiare dell’utilizzo di ingredienti sani e freschi.

Questo piatto tipico della cucina tedesca vanta origini antichissime, ma è sempre attuale! I crauti che accompagnano i wurstel sono foglie di cavolo cappuccio fermentate, che diventano perfette da utilizzare come contorno. Inoltre, la fermentazione dei crauti li arricchisce di vitamine, sali minerali e proprietà che aiutano la digestione e il rafforzamento della flora batterica.

Volendo rendere i wurstel particolarmente salutari e adatti a coloro che seguono una dieta ipocalorica o gluten free, ci basterà sostituire la carne di maiale con ingredienti del tutto benefici per il nostro organismo, come la farina di lenticchie rosse amalgamata con altri ingredienti sani, per preparare i wurstel vegan. E, allora, non ci rimane che dilettarci nella preparazione di questa gustosa ricetta.

Le occasioni per gustare i wurstel preparati con farine di lenticchie e conditi con i crauti

I wurstel di farina di lenticchie accompagnati con i crauti sono una ricetta veloce da preparare ideale durante la stagione invernale, ma anche ottimi anche per le calde sere d’estate. È sorprendente vedere come i wurstel possano diventare un piatto versatile, sano e colorato, adatto alle più svariate occasioni: per una cena leggera preparata durante le fredde giornate invernali, ma anche in piena estate.

wurstel di lenticchie

La pietanza può essere presentata in tavola leggermente tiepida o fredda per conservare il suo sapore gustoso e garantire un apporto di benefici che il nostro organismo apprezzerà. Inoltre, la varietà di colori garantita dai vari ingredienti naturali, rende questo piatto particolarmente invitante e protagonista di un abbondante e leggero buffet.

Un consiglio? Provate ad esempio anche questa ricetta alternativa di hot dog con crauti!

Wurstel di farina di lenticchie accompagnati dai crauti: ecco quando la prelibatezza incontra il benessere a tavola!

Se c’è un ingrediente in particolare in cui bisogna fare attenzione in questa ricetta, questo è la farina di lenticchie, in quanto base del nostro piatto deve essere delle migliori. Per questo la mia scelta è andata sulla farina di lenticchie rosse La Veronese un prodotto di qualità studiato per chi come me soffre di intolleranze.

La farina di lenticchie rosse, a differenza di altre farine di legumi, presenta un maggiore contenuto proteico, utile per risvegliare il metabolismo. Le sue proprietà sono innumerevoli: è ricca di fibre per il buon funzionamento del tratto intestinale, contiene antiossidanti, ferro, zinco, fosforo e acido folico indispensabile alle donne in gravidanza per la corretta formazione del feto. Se poi siamo a dieta, oltre a stimolare il metabolismo e ad essere ricca di fibre, la farina di lenticchie rosse dona subito senso di sazietà.

All’impasto dei wurstel salutari possiamo aggiungere la cipolla ramata ricca di acqua (90%), vitamina A, C ed E, che svolgono un’importante funzione antiossidante e protettiva contro i radicali liberi, responsabili dell’invecchiamento cellulare. Inoltre, questa varietà di cipolla – oltre a contenere calcio, ferro, fosforo, potassio, sodio e zinco – è ricca di prostaglandine, importante per la sua azione antinfiammatoria, per il controllo della pressione arteriosa e del colesterolo. Per amalgamare e compattare il tutto, la salsa di soia è un ottimo condimento derivato dalla soia che, contenendo poche calorie, sostituisce l’olio. Le fibre stimolano l’intestino, disintossicano il fegato e purificano il sangue dalle sostanze dannose. Basta veramente poco per rendere un piatto, all’apparenza molto calorico, salutare e in grado di apportare innumerevoli benefici utili a chi segue una dieta ipocalorica, agli amanti del gluten free, ma anche a tutti coloro che vogliono prendersi cura del proprio organismo.

Ed ecco la ricetta dei wurstel di lenticchie con crauti

Ingredienti per 12 wurstel:

  • 30 gr. di cipolla ramata
  • 10 gr. di olio extravergine d’oliva
  • 10 gr. di concentrato pomodoro
  • 100 gr. di patata
  • 10 gr. di sale
  • q.b. peperoncino
  • 1 gr. di semi di finocchio
  • 500 gr. di acqua fredda
  • 200 gr. di farina di lenticchie rosse La Veronese
  • 20 gr. di zucchero di canna
  • 20 gr. di salsa di soia

Preparazione:

Rosolate la cipolla nell’olio, aggiungete tutti gli altri ingredienti e coprite con l’acqua fredda. Cuocete con coperchio per 10 minuti (fino a cottura della patata), frullate il tutto e portate ad ebollizione. Aggiungete la farina di lenticchie con una frusta e cuocete per 2 minuti.

Togliete dal fuoco e lasciate raffreddare, formate dei salsicciotti e impellicolate singolarmente, lasciate riposare un’intera notte in frigo. Caramellate lo zucchero in una padella, aggiungete la salsa di soia e pochissima acqua per formare uno sciroppo regolato di sale. Saltate i salsicciotti di lenticchie fino a che prendano la giusta caramellizzazione esterna. Servite con insalata di crauti.

sponsorizzato da La Veronese

Contenuto in collaborazione con La Veronese

Nota per celiaci o sensibili al glutine

Nota per celiaci o sensibili al glutine

Controllate sempre che gli ingredienti che adoperate per la preparazione delle vostre ricette siano adatti ai celiaci e alle persone sensibili al glutine. Verificatene la spiga sbarrata, la presenza sul Prontuario dell’AIC o le indicazioni sull’etichetta del produttore.

Nota per gli intolleranti al lattosio

Nota per gli intolleranti al lattosio

Dalla nota ministeriale: E’ stata eliminata la dicitura “delattosato”, in quanto precedentemente associata alla dicitura “dietetico”. Si potrà usare al suo posto la dicitura senza lattosio per i prodotti lattiero caseari e per il latte con contenuto di lattosio inferiore a 0,1 g per 100 g o ml

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *