Tagliatelle alla spirulina con i fiori di zucca: un primo coloratissimo

Cosa sono le tagliatelle alla spirulina

Gli ingredienti principali di questa gustosa ricetta con i fiori di zucca sono le tagliatelle alla spirulina. E’ una pasta molto particolare, che si differenzia da quelle in uso nelle cucine italiane, benché stia andando incontro a una crescente diffusione. E’ infatti realizzata con la spirulina, ovvero un’alga di acqua dolce che si caratterizza per il classico colore verde scuro, quasi nero, ma anche per molte proprietà benefiche.

Per esempio, la spirulina è ricca di aminoacidi essenziali, di minerali quali il ferro, il calcio, il magnesio, il potassio e il selenio. Contiene anche elevate concentrazioni di vitamina A, B e C. Ottimo il contenuto proteico e molto equilibrato quello dei carboidrati. Tutti questi pregi si trovano, ovviamente, anche nelle tagliatelle. In generale, le tagliatelle alla spirulina possono essere considerate come un super alimento.

I tanti pregi dei fiori di zucca

Gli altri ingredienti principali delle tagliatelle ai fiori di zucca sono, appunto, i fiori di zucca. Si tratta di un alimento molto impiegato soprattutto nelle tradizioni culinarie del Sud Italia, in cui spesso fungono da ingrediente principe di molti piatti tipici. Dei fiori di zucca stupisce innanzitutto la versatilità, infatti permettono di impreziosire piatti anche molto diversi tra di loro. In questo caso, fungono da elaborato condimento per la pasta.

I fiori di zucca spiccano anche per le tante proprietà benefiche. In primis, contengono molta acqua (il 90%, in media) ragione per cui esercitano un impatto drenante e diuretico sull’organismo. I fiori di zucca sono inoltre ricchi di vitamina A e di ferro. Si caratterizzano, inoltre, per l’azione antiossidante e, come rivelano recenti studi, antitumorale. Infine, i fiori di zucca sono poco calorici e molto digeribili.

L’hummus di ceci

Lhummus di ceci è un prodotto ovviamente derivante dai ceci. E’ diffuso da molti millenni nel Medio Oriente. Negli ultimi decenni, però, ha attecchito anche nel contesto italiano, già caratterizzato da un abbondante utilizzo dei ceci che rappresentano gli ingredienti principali di molti piatti delle tradizioni regionali.

L’hummus di ceci è in realtà una crema di ceci, ottenuta attraverso una lunga passitura. Viene chiamato così perché sia nel colore che nella grana ricorda l’humus della terra. In un certo senso, è anche un richiamo alla semplicità del prodotto, intesa in questo caso come valore aggiunto e non come elemento di banalizzazione. L’hummus può essere utilizzato come ingrediente di mantecatura, come nel caso delle tagliatelle alla spirulina con i fiori di zucca, ma anche per realizzare gustose bruschette.

Ecco la ricetta delle tagliatelle alla spirulina con i fiori di zucca

Ingredienti per 4 persone:

  • 250 gr. di tagliatelle alla spirulina
  • 10 fiori di zucca
  • 2 zucchine
  • 1 scalogno
  • 50 gr. di hummus di ceci Noa
  • 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • ½ cucchiaino di curcuma e zenzero
  • Preparazione:

    Dopo averli lavati, sbucciati e tagliati finemente, fate rosolare in un tegame lo scalogno e poi aggiungete le zucchine. Dopo un paio di minuti unite la curcuma, lo zenzero e due cucchiai di acqua. Aggiungete alla fine i fiori di zucca tagliati a listarelle.

    Fate cuocere per qualche altro minuto e infine fate saltare le tagliatelle cotte (e scolate) al dente. Completate con una mantecatura di hummus e servite.

    Contenuto in collaborazione con Exquisa

    Nota per celiaci o sensibili al glutine

    Controllate sempre che gli ingredienti che adoperate per la preparazione delle vostre ricette siano adatti ai celiaci e alle persone sensibili al glutine. Verificatene la spiga sbarrata, la presenza sul Prontuario dell’AIC o le indicazioni sull’etichetta del produttore.

    Nota per gli intolleranti al lattosio

    Dalla nota ministeriale: E’ stata eliminata la dicitura “delattosato”, in quanto precedentemente associata alla dicitura “dietetico”. Si potrà usare al suo posto la dicitura senza lattosio per i prodotti lattiero caseari e per il latte con contenuto di lattosio inferiore a 0,1 g per 100 g o ml

    #exquisa #exquisaitalia #labontàcondivisa #verabontà #ad #exquisaperme

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *