Sedanini alla carbonara con formaggio fresco Exquisa

Sedanini alla carbonara con formaggio fresco Exquisa
Commenti: 0 - Stampa

Carbonara: storia di un piatto che tutti ci invidiano!

La carbonara è uno tra i piatti italiani più famosi all’estero, tutti la amano e tutti cercano di imitarla, spesso senza grandi risultati. Sembra una ricetta difficilissima, invece, secondo me, il suo segreto sta proprio nella semplicità degli ingredienti!  Provate a fare i sedanini alla carbonara con formaggio spalmabile e vedrete che bontà!

Uova, formaggio e guanciale in passato erano considerati elementi poveri, di facile reperibilità e con una conservazione piuttosto lunga. Pare infatti che siano state proprie queste caratteristiche a favorire la nascita di questo piatto così popolare.

La carbonara è un piatto tipico laziale, in particolare romano, nonostante non si sappia con certezza quale sia la sua origine o chi lo abbia inventato, si dice che sia stato inventato dai “carbonai” o carbonari, quelle persone che producevano il carbone. Un lavoro lungo e faticoso, ed era quindi indispensabile mangiare alimenti energetici. Così provando e riprovando hanno unito le uova, al formaggio e al guanciale, creando questa delizia per il palato!

Sedanini alla carbonara

Una carbonara a sorpresa!

Come ben sapete mi piace molto inventare, rivisitare le ricette e trovare alternative sfiziose, golose ed interessanti, perché per noi intolleranti è molto difficile essere creativi con le tante limitazioni che abbiamo.

Quindi vi presento i miei sedanini alla carbonara con uova di anatra e formaggio fresco cremoso. Ho deciso di usare sempre gli ingredienti principali, ma con qualche sorpresa…

Come mai ho scelto le uova di anatra?  Perché sono ricche di vitamina B, proteine, ferro e fosforo: l’ideale per fare il pieno di energie, ed il sapore è più deciso e ricco al palato.

Perché il formaggio fresco cremoso Senza Lattosio Exquisa? È la mia ultima scoperta e ne vado pazza! È biologicamente certificato, prodotto dal latte di mucche sane, nutrite con foraggi appropriati. C’è anche la versione senza lattosio, ottima per gli intolleranti che non vogliono rinunciare alla delicatezza del formaggio spalmabile!

Chi soffre di intolleranza al lattosio sa quando può essere difficile gustare i derivati del latte o trovare ricette che non prevedano l’uso di questi ingredienti. Nonostante ciò, sono sempre più gli alimenti sostitutivi presenti sul mercato. Latticini, formaggi, salse e tanti altri prodotti che contengono derivati del latte, infatti, possono essere reperiti nella versione senza lattosio.

Exquisa, infatti, prevede almeno un prodotto, per ogni linea, senza la presenza di lattosio. Fiocchi di latte o formaggi freschi cremosi sono solo alcune delle possibilità proposte dalla marca. I prodotti di Exquisa sono un’opportunità in più per tutte quelle persone che non vogliono rinunciare a mangiare in maniera sana e senza rischi!

Ed ecco la ricetta dei Sedanini alla carbonara

Ingredienti per 4 persone

Preparazione

Tagliate il guanciale a dadini e saltatelo in padella, senza aggiungere olio, finché non sarà croccante e dorato.

In una terrina mescolate i tuorli d’uovo con il formaggio spalmabile finché non avrete ottenuto un composto omogeneo e senza grumi.

Nel frattempo lessate la pasta in abbondante acqua salata, scolatela quando sarà ancora al dente. Finitela di cuocere in padella con il guanciale, in questo modo ne prenderà tutto il sapore. Vedrete che bontà!

Spegnete il fuoco e versate sui sedanini il composto di uova e formaggio, mescolando lentamente e con cura, così da distribuire il condimento senza farlo rapprendere. Se però dovesse risultare troppo denso non vi preoccupate, basta aggiungere un cucchiaio di acqua di cottura della pasta e il tutto tornerà cremoso.

Se vi piace – e a me piace molto ma me lo posso permettere solo nei giorni di dieta libera – prima di servire aggiungete una macinata di pepe. Buon appetito!

5/5 (48 Recensioni)

Seguimi sui social

Mi trovi su quasi tutti canali social come Nonnapaperina. Se prepari una mia ricetta e la pubblichi su Instagram o Facebook, aggiungi l’hastag #nonnapaperina, taggami e sarò felice di riconviderla nelle mie storie.

Ho intenzione di creare una raccolta con tutte le ricette che verranno proposte da voi e non abbiate paura. Non sono una chef professionista e non mi permetterò di non criticare niente e nessuno!!! Don’t worry be happy.

Buon lavoro e aspetto la tua ricetta! E se hai bisogno di qualche consiglio non esitare.

CONDIVIDI SU
Contenuto in collaborazione con Exquisa

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

TI POTREBBE INTERESSARE

Zuppa messicana con tortillas

Zuppa messicana con tortillas, una meraviglia piccante

Zuppa messicana con tortillas, un piatto Tex-Mex La zuppa messicana con tortillas è una zuppa molto diversa da quelle della tradizione mediterranea. In primis sono diversi gli ingredienti, infatti...

Gnocchetti tricolore con stracchino

Sfiziosi Gnocchetti con stracchino e prosciutto croccante

Gnocchetti con stracchino e prosciutto croccante, una meravigliosa sinfonia di sapori Gli gnocchetti con stracchino e prosciutto croccante sono un primo piatto molto particolare. In primis perché...

Maccheroncini di Campofilone al ragu

Maccheroncini di Campofilone al ragù, un primo gustoso

Maccheroncini di Campofilone al ragù, quando la semplicità incontra il gusto I maccheroncini di Campofilone al ragù sono un classico della cucina marchigiana e, per la precisione, del comune di...

Lasagne vegetariane con pomodori

Lasagne vegetariane con pomodori, davvero squisite

Lasagne vegetariane con pomodori e bietoline, un ottimo piatto vegetariano Le lasagne vegetariane con pomodori e bietoline sono una gradevole alternativa alle classiche lasagne alla bolognese. E’...

Malfatti con broccoli e salsiccia

Malfatti con broccoli e salsiccia, un primo sostanzioso

Malfatti con broccoli e salsiccia, un piatto semplice I malfatti con broccoli e salsiccia sono un primo gustoso, che gioca la sua partita su una manciata di ingredienti. Anche per questo motivo può...

Spaghetti al ragu di fagiano e porcini

Spaghetti al ragù di fagiano e porcini, un...

Spaghetti al ragù di fagiano e porcini, un primo rustico e insolito Gli spaghetti al ragù di fagiano e porcini sono un primo piatto tra i più “rustici” che possiate mai assaggiare. La lista...


Nota per celiaci o sensibili al glutine

Nota per celiaci o sensibili al glutine da leggere attentamente! La raccomandazione è quella di controllate sempre gli ingredienti che utilizzate per la preparazione delle vostre ricette senza glutine. Tutti gli alimenti devono essere adatti ai celiaci e alle persone sensibili al glutine, percui, verificatene la spiga sbarrata, la presenza sul Prontuario dell’AIC o le indicazioni sull’etichetta del produttore. Quando cucinate per un celiaco organizzatevi al meglio per evitare sia la contaminazione ambientale che quella crociata. Un fattore che in molti sottovalutano. Noi scriviamo "consentita o consentito" per lasciare libero ogni utente di utilizzare il prodotto della marca che preferisce. Mi raccomando di leggere sempre le etichette Tutte le informazioni date negli articoli sono esclusivamente di carattere informativo. Non possono essere utilizzate per ipotizzare indagini cliniche e non sono suggerimenti per fare diagnosi o per la somministrazione di fitofarmaci, farmaci, piante o medicinali. Le informazioni che vengono date non sostituiscono ASSOLUTAMENTE il proprio medico o qualsivoglia specialista al quale vi consigliamo sempre di affidarvi. L’utilizzo e la somministrazione delle informazioni sono di esclusiva responsabilità del lettore.

Nota per gli intolleranti al lattosio

Nota per celiaci intolleranti al lattosio da leggere attentamente. Dalla nota ministeriale: senza lattosio. E' stata eliminata la dicitura “delattosato”, in quanto precedentemente associata alla dicitura “dietetico”. Si potrà usare al suo posto la dicitura senza lattosio per i prodotti lattiero caseari e per il latte con contenuto di lattosio inferiore a 0,1 g per 100 g o ml. Per tutti gli alimenti non contenenti ingredienti lattei l’indicazione “naturalmente privo di lattosio” deve risultare conforme alle condizioni previste dall’articolo 7 del regolamento (UE) 1169/2011. Noi scriviamo "consentita o consentito" per lasciare libero ogni utente di utilizzare il prodotto della marca che preferisce. Mi raccomando di leggere sempre le etichette Tutte le informazioni date negli articoli sono esclusivamente di carattere informativo. Non possono essere utilizzate per ipotizzare indagini cliniche e non sono suggerimenti per fare diagnosi o per la somministrazione di fitofarmaci, farmaci, piante o medicinali. Le informazioni che vengono date non sostituiscono ASSOLUTAMENTE il proprio medico o qualsivoglia specialista al quale vi consigliamo sempre di affidarvi. L’utilizzo e la somministrazione delle informazioni sono di esclusiva responsabilità del lettore.


07-01-2019
Scritto da:

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Pochi sanno che mi chiamo Tiziana Colombo. Tutti, nel mondo del wewb, mi conoscono come Nonnapaperina. Questo spazio nato è per caso 2004 come una sorta di diario che utilizzavo per condividere una passione. Una passione messa a dura prova dalla diagnosi di intolleranza al nichel prima e al glutine e al lattosio poi: una diagnosi inaspettata che mi ha fatto patire mezza vita. La colpa era sempre lo stress. Mi sono sentita completamente persa e in rete le notizie non erano sempre di aiuto. Non mi sono scoraggiata e ho cercato di trovare una soluzione! Dare un’informazione corretta. Mi sono sentita per molto tempo un vero “Don Chisciotte”. Ora la situazione è migliorata ma abbiamo ancora molto lavoro da fare.

Ma da sola non potevo farcela! Cosi nel 2012 ho fondato l’Ass.Il Mondo delle Intolleranze APS, di cui sono il Presidente in carica. Ad oggi siamo diventati una realtà importante e un punto di riferimento per tantissime persone, chef, aziende e medici. Abbiamo un comitato scientifico formato da professionisti e un gruppo di lavoro attivo e dinamico. Ognuno di noi ha un suo ruolo e tutti gli aspetti vengono vagliati con cura. Vogliamo dare un’informazione corretta e responsabile e siamo a disposizione dei nostri utenti. Torna a pensare positivo e mangiare con gusto. Ti garantisco che è possibile.

Nessun Commento. Che ne dici di lasciarci il tuo commento?
logo_print
Iscriviti alla newsletter settimanale per rimanere aggiornato sulle novità

Iscriviti