Muffin al cocco: una gustosa idea per la colazione!

muffin al cocco

Gusto e salute per aprire la giornata? Muffin al cocco!

La colazione è il pasto più importante della giornata. Per godersela al massimo è fondamentale prendersi il giusto tempo e, perché no, dare spazio alla creatività introducendo qualche soluzione nuova. I muffin al cocco si prestano perfettamente a queste situazioni. Semplici da preparare, sono un trionfo di gusto e salute!

I benefici del cocco

Il cocco è un importantissimo alleato della salute. Conosciuto anche con il nome scientifico di Cocus nocifera, è il frutto della palma da cocco ed è caratterizzato dalla presenza di potassio.

Questo minerale, è fondamentale per l’efficienza della circolazione ematica. Da non dimenticare è la presenza d’acqua, che rende il cocco una soluzione naturale per idratarsi efficacemente.

Ricco di acido laurico, il cocco favorisce il benessere cerebrale. La sua acqua, inoltre, è un toccasana per il sistema immunitario.

Per capire meglio il mondo che ruota attorno a questo frutto, è bene ricordare che l’acqua di cocco e il latte di cocco sono due cose diverse.

L’acqua, infatti, è la sostanza liquida che si trova all’interno della noce. Il latte di cocco, invece, è ottenuto dalla spremitura della polpa.

Se la noce di cocco non è sufficientemente fresca, è difficile trovare acqua al suo interno.

muffin al cocco

Muffin al cocco uno tira l’altro

Parlare dei muffin al cocco è un’ottima occasione per approfondire la storia di questi dolci, molto popolari in tutto il mondo.

Ricordiamo prima di tutto che la prima testimonianza del termine muffin – moofin per la precisione – risale al 1703.

Ci sono contestazioni sull’origine della parola. Secondo diverse versioni, si tratta di un termine che deriva dal francese.

Sembra che, almeno fino alla metà del XIX secolo, i muffin fossero un alimento tipico delle classi meno agiate e dei lavoratori a servizio dei signori inglesi.

L’inizio del loro successo risale all’epoca vittoriana, quando i dolcetti, secondo la tradizione, hanno cominciato a entrare nei salotti dei nobili.

In quel periodo nacque infatti la professione del muffin men, venditore ambulante che proponeva queste piccole delizie.

Ora, dopo questo breve e suggestivo excursus storico, non rimane che cimentarsi con la ricetta!

Vi assicuro che è molto semplice e che, grazie a questi meravigliosi muffin al cocco, la vostra giornata potrà prendere il via con gusto e con una fantastica sferzata di energia!

Ed ecco la ricetta del muffin al cocco

Ingredienti:

  • 200 gr. di cocco disidratato grattugiato
  • 150 gr. di zucchero
  • 6 tuorli d’uova
  • 2 uova intere
  • qualche goccia di essenza di lime
  • 50 gr. di burro chiarificato
  • q.b. zucchero a velo
  • burro chiarificato e farina di riso per gli stampini

Preparazione

Preriscaldate il forno a 175 gradi. Dividete i tuorli dagli albumi.

Sciogliete il burro a bagnomaria. In una terrina montate 8 tuorli con lo zucchero e aggiungete l’essenza di lime. Mescolate fino ad ottenere un composto spumoso.

In un’altra terrina montate a neve due albumi e incorporate all’impasto con il burro fuso.

Aggiungi il cocco disidratato e mescolate con cura tutti gli

ingredienti. Lasciate riposare il composto al fresco per 30 minuti circa. Imburrate e infarinate gli stampini. Versate il composto negli appositi stampini da muffin senza riempirli troppo e infornare per 18 minuti circa.

Lasciate raffreddare prima di sfornarli e serviteli con una spolverata di zucchero a velo.


Nota per l’intolleranza al nichel

Basso contenuto di nichel. Sia che sei intollerante al nichel alimentare, allergico al nichel da contatto (DAC) o che ti è stata diagnosticata La SNAS non esiste una cura definitiva e non esiste un modo per eliminare questo metallo dalla vita di una persona. Per alleviare i sintomi è necessario seguire una dieta a rotazione e a basso contenuto di Nichel.

Nota per celiaci o sensibili al glutine

Nota per celiaci o sensibili al glutine Controllate sempre che gli ingredienti che adoperate per la preparazione delle vostre ricette senza glutine. Devono essere adatti ai celiaci e agli intolleranti al glutine, percui, verificatene la spiga sbarrata, la presenza sul Prontuario dell’AIC o le indicazioni sull’etichetta del produttore.

Nota per gli intolleranti al lattosio

Nota per gli intolleranti al lattosio Dalla nota ministeriale: E' stata eliminata la dicitura “delattosato”, in quanto precedentemente associata alla dicitura “dietetico”. Si potrà usare al suo posto la dicitura senza lattosio per i prodotti lattiero caseari e per il latte con contenuto di lattosio inferiore a 0,1 g per 100 g o ml


TI POTREBBE INTERESSARE

0 commenti su “Muffin al cocco: una gustosa idea per la colazione!

  • Gio 6 Set 2018 | Alessandra ha detto:

    Che forma buffa! Sembrano ritagliati…. forse bruciacchiati?

    • Gio 6 Set 2018 | Tiziana Colombo ha detto:

      Buongiorno, le garantisco che non erano affatto bruciacchiati. Ottimi davvero!

  • Dom 16 Set 2018 | Patrizia ha detto:

    Buonasera.
    I muffin al cocco non richiedono lievito?

    • Dom 16 Set 2018 | Tiziana Colombo ha detto:

      Patrizia buonasera, no in questi muffins non abbiamo messo lievito. Non si gonfiano esageratamente ma le garantisco che il risultato è stato perfetto!

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>


CON LA COLLABORAZIONE DI

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti