Le ciliegie… una tira l’altra e il nutrimento non manca!

Le deliziose ciliegie: un sapore inconfondibile e molto altro…

Inutile dirlo: le ciliegie si classificano tra i frutti più amati, sia dagli adulti che dai bambini… Peccato che per assaporarle dobbiamo aspettare la primavera! Tuttavia, quando arriva il momento, non possiamo fare a meno di godere appieno del loro sapore, mangiandone una dietro l’altra… Non è vero? Sì, sono buonissime, ma sono anche molto nutrienti e versatili, ideali da consumare così come sono, nonché perfette per preparare molte ricette!

L’albero delle ciliegie si trova spesso nella zona mediterranea e viene coltivato da tempo: ci delizia dei suoi frutti da circa 3mila anni! Esistono numerose varietà di questo frutto e le più diffuse sono Ferrovia e Durone, più grandi e mature, nonché la ciliegia Bigarreu, ovvero quella che troviamo sul mercato già all’inizio di maggio. In ogni caso, possiamo contare su una bontà inconfondibile e su un valore nutrizionale a dir poco unico!

Vitamine e minerali a volontà!

Questi piccoli frutti rossi sono ricchi di acqua e di zuccheri della frutta, in particolare fruttosio (sono adatte persino a chi soffre di diabete, anche perché il loro consumo tende ad abbassare la glicemia), e di minerali quali calcio, potassio, ferro, fosforo, zinco, magnesio e rame. Le ciliegie sono un’ottima fonte di vitamina A, B1, B2, B3, B5, B6, C, E, K e J, e di antiossidanti potentissimi, come ad esempio i flavonoidi, ottimi per contrastare i danni dei radicali liberi e per rallentare il naturale processo di invecchiamento cellulare.

Abbiamo a che fare con un frutto altamente diuretico e depurativo, disintossicante e idratante. Le ciliegie vantano proprietà antinfiammatorie e digestive; favoriscono il sonno; abbassano i livelli di colesterolo; aiutano a prevenire la gotta, e si rivelano ottime alleate della pelle, dell’intestino, degli occhi, dell’apparato cardiovascolare e del sistema nervoso! Sono però sconsigliate a chi soffre di insufficienza epatica o renale e sono da evitare abbondanti porzioni sotto i 3 anni di età (a causa dell’effetto lassativo troppo).

Le migliori ricette con le ciliegie

Sicuramente, abbiamo a che fare con un ingrediente molto versatile, in particolare per la preparazione di dolci dal sapore estivo. Potrete usare la varietà Durone e Ferrovia se desiderate portare in tavola la dolcezza, e la ciliegia Bigarreu, se preferite un gusto un po’ più frizzantino. Con le ciliegie si possono preparare deliziose marmellate, macedonie e crostate di frutta, ed è possibile aggiungerle al gelato e ai frullati. Volete qualche ricetta? Ecco quelle che vi consiglio!

Per quanto riguarda le bevande, sappiate che con le ciliegie potrete preparare uno sfizioso liquore, una centrifuga con altri nutrienti frutti rossi e un goloso frappè. Per gustare invece un sapore similare… ma diverso, non perdetevi tutto il sapore dell’acerola e delle amarene. Con queste ultime potrete preparare un fantastico liquore e una cheesecake coi fiocchi!

Condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *