Mele al forno con ciliegie e lambrusco, un dolce squisito

Mele al forno con ciliegie
Stampa

Mele al forno con ciliegie e lambrusco, un dolce squisito. L’anno ha affidato al suo ultimo mese gli incarichi più piacevoli, quello dei regali, delle feste, dei balli, della raffinata cucina e noi tutti abbiamo atteso dicembre con un’ ansia che trova soddisfazione solo quando iniziano le feste natalizie, nell’eccitante fantasmagoria di luci e di colori e negli invitanti trionfi di ghiottonerie: dalle delicate aragoste color corallo, ai grassi capitoni arrotolati, alle raffinate spume di foie gras, ai pingui tacchini, alle rare selvaggine, ai superbi canestri di frutta esotica, ai profumati e soffici panettoni, ai preziosi champagnes.

I bambini con i loro candidi desideri e la fiducia nel miracolo ci fanno ritrovare un po’ della misteriosa e felice atmosfera di un tempo ed ecco noi, gli adulti, caricare gli abeti di decori, preparare il presepe e soprattutto assecondare le più significative tradizioni culinarie.

Infatti a Natale ogni regione ripropone i suoi piatti più tipici, i suoi dolci, i suoi profumi e anche chi è lontano dal proprio paese vorrebbe ritrovarli sulla tavola natalizia; una tavola che per l’occasione si trasforma, diventa più allegra e più elegante, spesso si impreziosisce ripetendo ­nelle decorazioni le bizzarrie dell’ inverno: gli arabeschi di ghiaccio sulle vetrate, i cristalli di neve o i merletti che la brina ricama sulle siepi.

Dobbiamo prepararci con ricettine semplici ma d’effetto da presentare per le feste natalizie. Le mele al forno con ciliegie e lambrusco sono un’ottima idea. Meno male che ho conservato le ciliegie!!!!

Mele al forno con ciliegie

Mele al forno con ciliegie e lambrusco: le straordinarie proprietà benefiche della mela

Ah, le mele! Si dice che una mela al giorno tolga il medico di torno! Portare in tavola queste mele al forno con ciliegie e lambrusco è in modo per valorizzare i benefici di un frutto fondamentale per la salute.

Quali sono le sue proprietà? Tra le più importanti è possibile ricordare la presenza di vitamina A. Questa sostanza favorisce la secrezione del muco intestinale, contribuendo anche a eliminare i batteri.

Questo effetto si nota soprattutto quando la mela è essiccata. Da ricordare è anche la presenza di potassio, fondamentale per l’efficienza della circolazione ematica.

Le mele, ricchissime di fibre, aiutano molto chi è a dieta, in quanto stimolano la sazietà e aiutano a tenere sotto controllo l’assorbimento degli zuccheri nel sangue.

Viva le ciliegie, ottime fonti di vitamina C

Queste mele al forno con ciliegie e lambrusco non sono solo gustose e perfette per gli intolleranti al lattosio, ma anche molto sane.

A ricordarcelo ci pensano anche le ciliegie con le loro proprietà benefiche. Quali sono? Tra le più importanti è possibile ricordare la presenza di vitamina A e vitamina C, sostanze antiossidanti che aiutano l’efficienza del sistema immunitario.

Depurative e disintossicante, le ciliegie contengono anche acido folico e flavonoidi, sostanze che fanno sempre la differenza dal punto di vista antiossidante.

Ingredienti per 6 persone:

  • 6 grosse mele gialle
  • 250 g di ciliegie
  • 1 bicchiere abbondante di vino lambrusco di ottima qualità
  • 100 g di zucchero di canna bianco
  • 1/2 cucchiaino di polvere di cannella
  • 50 g di burro chiarificato
  • 1 limone
  • 1 noce di burro chiarificato per ungere la teglia da forno.

Preparazione

Lavate e snocciolate le ciliegie, poi mettetele in una terrina, aggiungetevi lo zucchero (tenetene da parte 2 cucchiaini) e irrorate il tutto con il lambrusco. Lasciate riposare le ciliegie per 10 minuti.

Lavate le mele, asciugatele e togliete loro una calottina alta circa un dito dalla parte dove si trova il picciolo. Con un coltellino affilato scavate ogni mela togliendole il torsolo e parte della polpa, badando però di non forarla. Spruzzate l’interno di ogni mela con qualche goccia di limone e richiudetela con la sua calotta.

Liberate la polpa di mele dai torsoli e tritatela grossolanamente, quindi ponetela in una casseruola con le ciliegie e la loro marinata. Lasciate cuocere, a fuoco moderato, per circa 20 minuti, rimescolando spesso per evitare che si attacchi al fondo del recipiente.

Riempite la cavità delle mele con il composto di frutta, ricopritele nuovamente con la loro calotta e sistematele in una teglia a bordi alti precedentemente imburrata, in modo che i frutti si possano mantenere eretti. Su ogni calotta ponete un fiocchetto di burro e una spolveratina di zucchero mischiato a cannella.

Ponete la teglia in forno preriscaldato a 150°C per circa 25 minuti, quindi estraete il recipiente e servite in tavola.

Se preferite che la frutta abbia un gusto più caramellato, durante gli ultimi minuti di cottura alzate il calore del forno a 200 °C. Potete gustare questo delizioso dessert sia caldo che freddo.

Tempo occorrente: 1 ora

CONDIVIDI SU

Nota per celiaci o sensibili al glutine

Nota per celiaci o sensibili al glutine Controllate sempre che gli ingredienti che adoperate per la preparazione delle vostre ricette senza glutine. Devono essere adatti ai celiaci e alle persone sensibili al glutine, percui, verificatene la spiga sbarrata, la presenza sul Prontuario dell’AIC o le indicazioni sull’etichetta del produttore. Noi scriviamo "consentita o consentito" per lasciare libero ogni utente di utilizzare il prodotto della marca che preferisce. Mi raccomando di leggere sempre le etichette Tutte le informazioni date negli articoli sono esclusivamente di carattere informativo. Non possono essere utilizzate per ipotizzare indagini cliniche e non sono suggerimenti per fare diagnosi o per la somministrazione di fitofarmaci, farmaci, piante o medicinali. Le informazioni che vengono date non sostituiscono ASSOLUTAMENTE il proprio medico o qualsivoglia specialista al quale vi consigliamo sempre di affidarvi. L’utilizzo e la somministrazione delle informazioni sono di esclusiva responsabilità del lettore.

Nota per gli intolleranti al lattosio

Dalla nota ministeriale: senza lattosio. E' stata eliminata la dicitura “delattosato”, in quanto precedentemente associata alla dicitura “dietetico”. Si potrà usare al suo posto la dicitura senza lattosio per i prodotti lattiero caseari e per il latte con contenuto di lattosio inferiore a 0,1 g per 100 g o ml. Noi scriviamo "consentita o consentito" per lasciare libero ogni utente di utilizzare il prodotto della marca che preferisce. Mi raccomando di leggere sempre le etichette Tutte le informazioni date negli articoli sono esclusivamente di carattere informativo. Non possono essere utilizzate per ipotizzare indagini cliniche e non sono suggerimenti per fare diagnosi o per la somministrazione di fitofarmaci, farmaci, piante o medicinali. Le informazioni che vengono date non sostituiscono ASSOLUTAMENTE il proprio medico o qualsivoglia specialista al quale vi consigliamo sempre di affidarvi. L’utilizzo e la somministrazione delle informazioni sono di esclusiva responsabilità del lettore.


29-11-2011
Scritto da:

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Tiziana Colombo aka Nonnapaperina. Questo spazio nato è per caso 2004 come una sorta di diario che utilizzavo per condividere una passione. Una passione messa a dura prova dalla diagnosi di intolleranza al nichel prima e al glutine e al lattosio poi: una diagnosi inaspettata che mi ha fatto patire mezza vita. La colpa era sempre lo stress. Mi sono sentita completamente persa e in rete le notizie non erano sempre di aiuto. Non mi sono scoraggiata e ho cercato di trovare una soluzione! Dare un’informazione corretta. Mi sono sentita per molto tempo un vero “Don Chisciotte”.

Ma da sola non potevo farcela! Cosi nel 2012 ho fondato l’Ass.Il Mondo delle Intolleranze APS, di cui sono il Presidente in carica. Ad oggi siamo diventati una realtà importante e un punto di riferimento per tantissime persone, chef, aziende e medici. Abbiamo un comitato scientifico formato da professionisti e un gruppo di lavoro attivo e dinamico. Ognuno di noi ha un suo ruolo e tutti gli aspetti vengono vagliati con cura. Vogliamo dare un’informazione corretta e responsabile e siamo a disposizione dei nostri utenti.

logo_print

TI POTREBBE INTERESSARE

torta Duchessa

La torta Duchessa, un dolce regale

Torta Duchessa (o di Maria Luigia), un dolce delizioso e bello da vedere La torta Duchessa è uno dei dolci più belli che possiate mai preparare, d’altronde è sufficiente dare un’occhiata alla...

lemon posset

Lemon posset, il dessert buono come un cocktail

Lemon posset, una gradevole alternativa al sorbetto Il lemon posset è un dessert di origine anglosassone, anzi nel Regno Unito è una specie di istituzione, e viene servito in quasi tutti i...

Cheesecake con le ciliegie

Cheesecake con le ciliegie, un dolce anglosassone

Cheesecake senza cottura con le ciliegie, un dessert perfetto La cheesecake con le ciliegie è una variante leggermente diversa dalle classiche cheesecake. All’apparenza rispetta tutti i canoni...

Torta soffice con mele e noci

Torta soffice con mele e noci, un dolce...

Torta soffice con mele e noci, un dolce facile da preparare La torta soffice con mele e noci è un dolce davvero squisito, in grado di farvi fare bella figura con i commensali o allietare i momenti...

Torta di ciliegie con acqua

Torta di ciliegie con acqua, una ricetta estiva...

Torta di ciliegie con acqua, un dolce facile da preparare La torta di ciliegie con acqua conquista per la sua consistenza molto leggera e soffice, per il bell’aspetto con cui si presenta e per la...

Torta di mele ai fiori di sambuco

Torta di mele ai fiori di sambuco, una...

Torta di mele ai fiori di sambuco, una ricetta perfetta La torta di mele ai fiori di sambuco è una variante che migliora e perfeziona le caratteristiche della torta di mele originale. Ad alcuni...

0 commenti su “Mele al forno con ciliegie e lambrusco, un dolce squisito

  • Mer 30 Nov 2011 | Picetto (Maria Grazia) ha detto:

    Che bello il tuo blog, complimenti, ti ho trovata per caso e da oggi ti seguirò come lettrice fissa, questa ricetta è deliziosa, complimenti, ciao
    M.G.

  • Mer 30 Nov 2011 | tiziana ha detto:

    Grazie …… ho visitato anche io il tuo spazio e ho scoperto che amiamo, oltre la cucina, anche la liquirizia……………..

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Iscriviti alla newsletter settimanale per rimanere aggiornato sulle novità

Iscriviti