bg header
logo_print

La bontà della pizza con farina di quinoa e melanzane!

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Ricetta proposta da
Tiziana Colombo

pizza con farina di quinoa e melanzane
Ricette per intolleranti, Cucina Italiana
Ricette vegetariane
Ricette senza glutine
Ricette senza lattosio
preparazione
Preparazione: 2 ore 15 min
cottura
Cottura: 15 min
dosi
Ingredienti per: 4 persone
Stampa
Array
3.4/5 (16 Recensioni)

Oggi assaggiamo la pizza con farina di quinoa e melanzane

Senza glutine e priva di lattosio, la pizza con farina di quinoa e melanzane si presenta come una preparazione unica e capace di conquistare adulti e bambini. Molto semplice da preparare, genuina e golosa, si rivela l’ideale per le cene in compagnia e può essere preparata in ogni stagione. Sicuramente, le melanzane grigliate fanno la differenza in questa ricetta, sia da un punto di vista nutrizionale che organolettico…

Infatti, regalano una buona dose di minerali (soprattutto potassio, magnesio e fosforo), ma anche di vitamina A, C, K, J e vitamine del gruppo B. Propongono effetti depurativi, diuretici, idratanti e remineralizzanti all’organismo e hanno un sapore unico! Sono ipocaloriche e ricche di fibre… Tuttavia, la pizza con farina di quinoa e melanzane vanta la presenza di due farine gluten-free da non sottovalutare e che sostituiscono le farine tradizionali… Quali sono le loro proprietà? Andiamo a conoscere questi due preziosi ingredienti!

Ricetta pizza con farina di quinoa e melanzane

Preparazione pizza con farina di quinoa e melanzane

Per preparare la pizza di quinoa versate in una ciotola capiente le farine setacciate, il lievito e l’acqua tiepida. Impastate il tutto energeticamente e lasciate riposare per almeno un paio d’ore prima di stendere.

Preriscaldate il forno a 200-250° gradi.Sgocciolate la mozzarella e tagliate a fette o a dadini. Mondate, lavate e affettate le melanzane con uno spessore regolare (io utilizzo l’affettatrice). Laate e tritate il timo.

Condite con il pomodoro, la mozzarella e le fette di melanzane. Finite con un giro d’olio, il timo e il sale.

Cuocete a forno già caldo per circa 20 minuti circa. Servite subito in quanto deve essere consumata calda. L’impasto può essere congelato.

Ingredienti pizza con farina di quinoa e melanzane

  • 350 gr. di farina di quinoa
  • 100 gr. di di farina di ceci
  • 30 gr. di lievito di birra
  • 100 gr. di acqua tiepida
  • 8 fette di melanzane grigliate
  • 1 mozzarella senza lattosio a dadini
  • 4 cucchiaiate di passata di pomodoro
  • 1 rametto di timo
  • un pizzico di sale fino
  • 2 cucchiai di olio d’oliva extravergine di oliva

Iniziamo con la farina di quinoa: un alimento incredibile!

La quinoa (Chenopodium quinoa) è un alimento molto particolare, ipocalorico, nutriente, genuino e, come anticipato, privo di glutine (non dimentichiamoci che non è un cereale, ma una pianta che appartiene alla famiglia delle Chenopidace). Pertanto, anche la farina da essa ricavata è speciale. Infatti, abbiamo a che fare con un cibo molto proteico, che propone una buona quantità di fibre e carboidrati. Inoltre, aggiunge alla nostra pizza con farina di quinoa e melanzane una valida quantità di minerali e vitamine.

Pizza con farina di quinoa e melanzane grigliate

In particolare, contiene elevati livelli di magnesio, potassio, fosforo, vitamina C e vitamina E. La farina prodotta con la quinoa è anche energizzante, saziante e amica dell’intestino, del sistema cardiocircolatorio e della muscolatura. Perciò, abbiamo a disposizione un toccasana che dovrebbe decisamente far parte della nostra alimentazione! In questo caso, la porteremo in tavola con la pizza con farina di quinoa e melanzane. Tuttavia, come abbiamo detto, in questa ricetta c’è anche un’altra farina da non sottovalutare…

La pizza con farina di quinoa e melanzane… è meno buona senza la farina di ceci!

La farina prodotta con i semi della pianta Cicer arietinum è molto proteica e carica di fibre, ma anche di omega 3, magnesio, fosforo, calcio, potassio e vitamine del gruppo B. Questo la rende ottima per favorire la salute del sistema cardiovascolare (in particolare riducendo i livelli di colesterolo LDL e regolando la pressione), del fegato, dell’intestino e degli occhi. È utile considerare che i ceci contengono molta cellulosa. Quindi, la pizza con farina di quinoa e melanzane potrebbe causare un po’ di fastidi a coloro che soffrono di colite.

A parte questo, potrete assaporarla con tranquillità, in quanto si tratterà di una ricetta genuina e dall’ottimo valore nutrizionale e, come abbiamo detto, persino priva di glutine e lattosio. Unire la farina di ceci a quella di quinoa vorrà dire avvalersi di un pasto molto saziante e, nel frattempo, molto goloso! La pizza con farina di quinoa e melanzane non è difficile da preparare… Perciò, non vi resta che darvi da fare e gustarla al più presto!

E’ adatta a chi soffre di intolleranza al glutine, al lattosio e segue una dieta vegetariana. Sul sito trovate molte ricette con farina di quinoa tipo i Biscotti con farina di quinoa e cocco : genuini!

Ricette pizza ne abbiamo? Certo che si!

3.4/5 (16 Recensioni)
Riproduzione riservata

4 commenti su “La bontà della pizza con farina di quinoa e melanzane!

  • Dom 1 Ago 2021 | maria bonaccorso ha detto:

    Buonasera, dalla foto la pizza sembra bassa e croccante quindi mi chiedo se l’impasto lievita come con la farina 00 oppure no, cosa devo aspettarmi?

    • Lun 2 Ago 2021 | Tiziana Colombo ha detto:

      Maria difficilmente puo’ pensare di ottenere lo stesso risultato di una pizza normale. Non lieviterà mai come usando la farina 00. Le garantisco che è un buon risultato e che sicuramente le piacerà.

  • Lun 17 Gen 2022 | Agata ha detto:

    Sono intollerante a frumento, lattosio e nichel…potrei sostituire la farina di ceci con quella di tapioca?
    Grazie mille
    Agata

    • Lun 17 Gen 2022 | Tiziana Colombo ha detto:

      Salve Agata la farina di tapioca è idonea per gli intolleranti al nichel. Si deve ribilanciare per trovare la soluzione ottimale.

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

TI POTREBBE INTERESSARE

Torta di borragine e yogurt

Torta di borragine e yogurt, una quiche rustica...

Un focus sulla borragine Vale la pena entrare nel dettaglio di quello che è l’ingrediente principale di questa torta, ovvero la borragine. Si tratta di una pianta aromatica dal forte connotato...

Pizza in padella senza lievito

Pizza in padella senza lievito, una ricetta facile...

Pizza cotta in padella? Sì può fare Il metodo principale per la cottura della pizza è ovviamente nel forno a legna. E’ proprio in questo modo che si garantisce la proverbiale morbidezza,...

Torta salata con fagiolini

Torta salata con fagiolini, una quiche rustica e...

Un focus sui fagiolini Vale la pena parlare dei fagiolini, che rappresentano il tratto distintivo di questa torta salata rispetto alle ricette della medesima categoria. I fagiolini sono teneri (se...