bg header
logo_print

Pizza cake, una torta salata che sembra una pizza

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Ricetta proposta da
Tiziana Colombo

Pizza cake
Ricette per intolleranti, Cucina Italiana
Ricette senza glutine
Ricette senza lattosio
preparazione
Preparazione: 01 ore 00 min
cottura
Cottura: 01 ore 00 min
dosi
Ingredienti per: 4 persone
Stampa
5/5 (2 Recensioni)

Pizza cake, un’idea simpatica per valorizzare la base per pizza

La pizza cake è una ricetta particolare in quanto fonde tre preparazioni diverse: la pizza, la torta salata e le classiche torte dolci, quelle che si realizzano con il pan di Spagna. Di base può essere definita come una torta salata realizzata con l’impasto della pizza, ma che assume le sembianze di una torta dolce. Un’idea simpatica e creativa, che rende molto anche sul piano del gusto. Tra l’altro è anche molto semplice da realizzare. Il motivo di ciò risiede nella scelta di utilizzare una base pronta per l’impasto della pizza. Per l’occasione ho usato la base per pizza soffice Mulino Bertotti, un brand che fa capo a Exquisa, già conosciuta per i suoi eccellenti formaggi spalmabili.

La base di pasta per pizza soffice di Mulino Bertotti spicca per il sapore genuino, che non fa rimpiangere quella fatta in casa. E’ realizzata con materie prime di qualità e secondo processi in grado di valorizzarla. Inoltre vengono banditi dal prodotto grassi idrogenati, conservanti e coloranti.

Ricetta pizza cake

Preparazione pizza cake

Per preparare la pizza cake dovrete per prima cosa riscaldare il forno a 180 gradi. Poi reperite una tortiera a cerniera e ungete sia la base che il bordo con l’olio. Stendete sul fondo una delle basi mentre con un’altra base foderate le pareti, facendo in modo che strabordi verso l’esterno. Ora scolate la mozzarella e tagliatela a dadini. Sulla base che avete applicate sul fondo distribuite la mozzarella e la passata di pomodoro.

Poi applicate un altro strato di pizza e aggiungete altra passata, mozzarella e bacon. Ripetete l’operazione, ma sostituite il bacon con i peperoni e le olive. Infine apponete un ultimo strato di pizza e chiudete i bordi, sigillando con le dita. Decorate la superficie con la passata di pomodoro, la mozzarella e le fette di salame piccante. Infine cuocete al forno per 30 minuti e servite la pizza quando è ancora calda.

Ingredienti pizza cake

  • 5 basi per pizza soffice (per me Mulino Bertotti di Exquisa)
  • 350 gr. di passata di pomodoro
  • 250 gr. di mozzarella consentita
  • 6 o 7 falde di peperoni sott’olio
  • 100 gr. di bacon
  • 60 gr. di salame piccante a fette
  • 50 gr. di olive nere rondelle.

Quale mozzarella utilizzare per la pizza cake?

La pizza cake è di fatto una torta salata, ma molti dei suoi ingredienti sono tipici della pizza vera e propria. Oltre alla base per pizza, infatti, troviamo la mozzarella, che funge da farcitura insieme a tanti altri ingredienti. La mozzarella viene sciolta in fase di cottura e rivela in questo modo tutta la sua cremosità. Dal momento che il suo sapore emerge ad ogni assaggio, vi consiglio di utilizzare solo prodotti di qualità e magari di stampo artigianale.

La mozzarella ovviamente contiene lattosio, dunque è di base off limit per gli intolleranti a questa sostanza. Nessuno vi vieta però di utilizzare mozzarelle delattosate, che si trovano in commercio con una certa facilità. Il sapore e il profilo nutrizionale di questo tipo di mozzarelle sono quasi identici alle mozzarelle standard, in quanto la rimozione del lattosio avviene secondo metodiche del tutto naturali. Questa soluzione è preferibile alla rinuncia totale della mozzarella, che in una preparazione a base di pizza sarebbe fuori luogo.

Le proprietà nutrizionali dei peperoni

Tra i punti di forza di questa pizza cake spicca o torta di pizza l’abbondanza degli ingredienti in grado di armonizzarsi tra di loro. Troviamo per esempio i peperoni, che devono essere tagliati a falde per amalgamarsi al meglio. Perché abbiamo scelto proprio i peperoni sott’olio? Il motivo è semplice, perché sono buoni, saporiti e già conditi. La farcitura in questo modo diventa più cremosa, in quanto l’olio quasi si fonde con la mozzarella sciolta.

I peperoni sott’olio fanno ingrassare? Di base sono più calorici dei normali peperoni a causa del metodo di conservazione. Tuttavia mantengono l’eccellente profilo nutrizionale che li contraddistingue, testimoniato dall’abbondanza di vitamina C e di potassio. Per inciso, la vitamina C fa bene al sistema immunitario e favorisce l’assorbimento del ferro, mentre il potassio giova a molti processi dell’organismo, tra cui la circolazione del sangue.

Pizza cake

Un condimento davvero abbondante

La pizza cake suggerisce la presenza di tanti altri ingredienti, che fungono da condimento per la farcitura e per la guarnizione finale. Troviamo per esempio il salame piccante, che aggiunge colore, sapore e sentori molto vivaci. Vengono usate anche le olive nere, che sono molto aromatiche e in grado di interagire al meglio con gli altri ingredienti. Troviamo infine anche il bacon, che si fa apprezzare per la sua corposità e per la texture croccante.

Molti di questi ingredienti fanno lievitare l’apporto calorico della pizza cake. Va detto, però, che le dosi sono pensate per una torta molto grande, che copre il fabbisogno di 4 o più persone. E poi, al di là della presenza dei grassi, la pizza cake contiene anche sostanze benefiche: sali minerali, proteine e antiossidanti, presenti soprattutto nelle olive. Insomma la pizza cake è una preparazione non solo creativa, ma anche completa e gustosa.

Come comporre la pizza cake?

La ricetta della pizza cake è molto semplice da realizzare. L’unico elemento di difficoltà riguarda la composizione vera e propria. D’altronde occorre trasformare quella che è a tutti gli effetti una torta salata in una sorta di torta dolce. Per far questo va reperita una tortiera a cerniera, utile per sformare la pizza cake dopo la cottura per 30 minuti al forno preriscaldato a 180 gradi.

Poi si parte con la composizione vera e propria. Si sistema una base di pizza sul fondo e una intorno ai bordi. Ora si applica il primo strato di farcitura (mozzarella e passata di pomodoro), poi si posiziona una seconda base e si farcisce di nuovo con mozzarella, passata di pomodoro e bacon. Si ripete l’operazione sulla terza base, ma questa volta si aggiungono i peperoni e le olive. Infine si chiude con la quinta e ultima base, che viene guarnita con il salame piccante e con altra mozzarella.

Ricette di pizze ne abbiamo? Certo che si!

5/5 (2 Recensioni)
Riproduzione riservata

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

TI POTREBBE INTERESSARE

Focaccia di Recco con stracchino

Focaccia di Recco con stracchino, ecco la ricetta...

Un focus sullo stracchino Lo stracchino è tra gli elementi distintivi della focaccia di Recco, nonché uno dei formaggi più amati in assoluto, simbolo dell’arte casearia del nord Italia. E’...

Torta salata con pere e formaggio

Torta salata con pere e formaggio, una ricetta...

L'umile pera, protagonista dolce e versatile nella nostra torta salata con pere e formaggio cremoso. Questa ricetta è una fusione straordinaria di semplicità e audacia, dove pochi ingredienti...

Jalapenos Ripieni

Jalapenos ripieni, un delizioso piatto messicano

Il jalapeno, un peperoncino da scoprire La ricetta dei jalapeno ripieni ci danno modo di parlare di questo tipo di peperoncini di media grandezza e di colore rosso o verde, inoltre sono abbastanza...