Uova di starna? Scopriamo le loro caratteristiche!

Tempo di preparazione:

Le principali qualità delle uova di starna

La nostra alimentazione dev’essere varia e ricca di cibi di qualità. Tra gli alimenti da non sottovalutare troviamo senz’altro le uova che, come ben sappiamo, vengono definite “complete” da un punto di vista nutrizionale. Infatti, sono ricche di proteine ad alto valore biologico e contengono tutti gli aminoacidi essenziali di cui il nostro organismo ha assolutamente bisogno. Di uova, fortunatamente, ce ne sono per tutti i gusti e oggi parliamo delle uova di starna!

Non sono molto grandi, ma al loro interno nascondono nutrimento e bontà. Chiaramente, non sono neanche facili da reperire. Tuttavia, facendo parte delle uova categorizzate come commestibili, non mancano gli allevatori che si prendono cura dell’esemplare e propongono alla propria clientela una discreta quantità di uova di starna. Infatti, quest’uccello di piccole dimensioni e dal piumaggio particolare vive anche nella nostra penisola, ma spesso viene confuso con la pernice rossa e la coturnice… Entriamo nel dettaglio!

Uova di starna

Un esemplare dalle notevoli peculiarità

La Perdix Perdix, nota appunto come starna, colpisce molto per il suo aspetto: le sue piume colorate e le sue mille “decorazioni” cromatiche catturano l’attenzione, proprio come il suo becco arcuato verso il basso e le sue dimensioni ridotte (28-32 centimetri di lunghezza, per un peso che varia dai 290 ai 500 grammi). Ha un portamento elegante, una forma ben delineata e le differenze tra il maschio e la femmina sono veramente poche, ma le uova di starna sono molto diverse da quelle a cui siamo abituati.

Come dicevo prima, sono decisamente piccole e presentano un guscio di un colore bianco sporco. Sono ricche di minerali e vitamine di qualità, di proteine e grassi. Sono sazianti e nutrienti, sostanziose e dotate di un sapore particolare, che ha garantito una notevole soddisfazione a tutti coloro che hanno avuto la possibilità di assaporarle. In cucina, le uova di starna si possono usare al posto delle classiche uova, sia durante la preparazione di piatti salati che di pietanze dolci… È tutta una questione di gusti!

starna

Oltre alle uova di starna, anche la carne è molto apprezzata

Questo esemplare è amato non solo per le sue uova, ma anche per la sua carne. A portarla in tavola sono soprattutto coloro che amano la cacciagione e gli alimenti dal sapore piuttosto forte e intenso. Quindi, oltre alle uova di starna, potrete provare persino l’arrosto ripieno e altre delizie culinarie perfette per le occasioni più speciali. Anche in questo caso, si potrà contare su un mix di gusto e nutrimento da non sottovalutare e persino su un’ottima figura da fare con gli ospiti!

Detto questo, non vi resta che pensare un po’ alle vostre ricette preferite: per quale di esse potreste usare le uova di starna? Fatemi sapere!

Condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *