Frollini di riso, per una colazione o una merenda tutta da scoprire!

La bontà dei frollini di riso: tanto nutrimento e un’interessante storia alle spalle…

I frollini di riso sono un’idea sfiziosa ma salutare per la colazione, per uno spuntino pomeridiano o mattutino, o anche solo per un piccolo break al lavoro. Uniscono il gusto dolce per il palato al concetto di alimentazione sana, proprio grazie alla farina di riso… ma quali sono le proprietà nutritive e terapeutiche di questo antico e prezioso alimento?

Dovreste sapere che il riso è di origine asiatica e appartiene alla famiglia delle Graminacee. Il suo arrivo in Italia può essere fissato tra la fine del 1300 e l’inizio del 1400. Esistono moltissimi tipi di riso, e le varietà più rilevanti prodotte sul nostro territorio nazionale sono Arborio e Carnaroli. Il riso è coltivato soprattutto in Lombardia e Piemonte, con una produzione talmente abbondante da permettere all’Italia di essere a tutt’oggi il maggior produttore europeo. Da questo gustoso alimento, si ricava la farina, con la quale possiamo preparare dei gustosi frollini di riso

Una ricetta senza glutine

Il riso si presenta in natura senza glutine e la farina ottenuta raffinandolo, diventa una base molto versatile per tantissime ricette adatte a tutti, non solo ai celiaci, principalmente nella preparazione di dolci, come appunto i frollini di riso. Nel confronto con la farina di frumento, quella di riso presenta meno fibre e più amido, anche se a livello digestivo sono praticamente uguali.

Tuttavia, si tratta comunque di un alimento dal notevole valore nutrizionale e molto energetico che, all’occorrenza, può essere utilizzato insieme ad altre farine: è possibile miscelarla a quelle di quinoa o grano saraceno oppure a quelle di mandorle, castagne o cocco (anch’esse prive di glutine), per realizzare ricette leggere e nutrienti. Possiamo quindi dare spazio alla fantasia e alla golosità e, come nel caso dei frollini di riso, possiamo avvalerci di pietanze uniche e nel contempo salutari!

I frollini di riso sono anche privi di lattosio

Oltre alla farina di riso, senza glutine, useremo altri ingredienti, quali lo zucchero di canna, molto più genuino e meno raffinato di quello bianco, un uovo e il lievito, ma anche il burro chiarificato  e il latte parzialmente scremato senza lattosio (dovreste provare il nuovo Granarolo Gplus ! ) saranno i protagonisti di questa preparazione. Pertanto, avremo a che fare con dei frollini di riso leggeri e digeribili, nutrienti e sfiziosi.

Grazie a questi biscotti, potrete fare finalmente colazione senza sensi di colpa e con tanta tranquillità! Questi dolcetti delicatamente friabili renderanno il vostro spuntino sano e appetitoso, con un occhio al benessere e senza rinunciare al piacere del palato. Perfetti al fianco di una tazza di tè, a un bicchiere di succo di frutta oppure a un caffè bollente, i frollini di riso conquisteranno sia gli adulti che i bambini!

Ingredienti circa 20 biscotti

  • 250 gr. di farina di riso finissima
  • 80 gr.  di zucchero di canna bianco grezzo
  • 50 gr. di burro chiarificato
  • 1 uovo
  • q.b. di latte intero Accadi
  • ½ bustina di lievito per dolci
  • 1 cucchiaio di crema di vaniglia

Preparazione

In una ciotola mettete la farina, lo zucchero, l’uovo e i semi del baccello di vaniglia, il lievito per dolci e il burro ammorbidito a pezzi.

Lavorate gli ingredienti aiutandovi con un cucchiaio di legno, poi versate l’impasto su una spianatoia infarinata e lavoratelo velocemente con le mani.

S necessario aggiungete ancora con un po’ di latte, poi con l’impasto formate una palla, avvolgetela nella pellicola per alimenti e lasciatela riposare in frigorifero per 2 ore circa.

Trascorso il tempo di indicato riprendete l’impasto e stendetelo con il mattarello in una sfoglia di circa ½ cm di spessore, e tagliate i biscotti le formine che più vi piacciono.

Man mano che sono pronti sistemateli su di una teglia rivestita con l’apposita carta forno e metteteli ancora in frigorifero per mezz’ora

Trascorso il tempo indicato togliete la teglia dal frigorifero e cuocete i biscotti in forno già caldo a 180i per circa10-12 minuti circa.

Quando sono leggermente dorati toglieteli dal forno lasciateli raffreddare su una gratella.

Condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *