bg header
logo_print

Gelato con i marshmallow: dall’America per la gioia dei piccini

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Ricetta proposta da
Tiziana Colombo

Gelato con i marshmallow
Ricette per intolleranti, Cucina Italiana. Cucina Americana
Ricette vegetariane
Ricette senza glutine
Ricette senza lattosio
preparazione
Preparazione: 01 ore 00 min
cottura
Cottura: 01 ore 00 min
dosi
Ingredienti per: 4 persone
Stampa
5/5 (4 Recensioni)

Gelato con i marshmallow, un’idea creativa e ricca di gusto

Il gelato con i marshmallow suonerà ad alcuni come un ossimoro, d’altronde il gelato e i  marshmallow sembrano avere ben poco in comune. Il primo è simbolo della cucina dolciaria italiana, mentre il secondo è uno snack dolce molto consumato negli Stati Uniti. Due preparazioni agli antipodi, ma che possono combinarsi in maniera efficace, creativa e gustosa. Ovviamente è necessario procedere con attenzione, riconoscendo a entrambi le proprie specificità. La ricetta che vi presento oggi raggiunge questo obiettivo e dà vita a un gelato dal gusto particolare, che può essere apprezzato da tutti.

Per preparare questo gelato, come tutti gli altri del resto, vi servirà la macchina del gelato, un elettrodomestico utile che produce gelati di qualità simili a quelli artigianali. Questo tipo di macchinario è diffuso più all’estero che in Italia, da noi il gelato è un’occasione sociale da vivere fuori casa e magari in compagnia. Vi consiglio comunque di dotarvi di questo piccolo elettrodomestico da cucina, in quanto semplice da utilizzare e in grado di regalare molte soddisfazioni.

Ricetta Gelato con i marshmallow

Preparazione Gelato con i marshmallow

Per preparare gelato con i marshmallow procedete in questo modo. In un pentolino versate il latte e lo zucchero. Intanto mettete 3 mashmallow del frigorifero. Quando il latte è diventato molto caldo prendete i restanti marshmallow e spezzettateli, infine versateli nel latte. Mescolate senza spegnere il fuoco in modo che si amalgamino per bene.

Poi spegnete il fuoco e versate il composto in un recipiente per farlo raffreddare, infine aggiungete la panna fresca. Mescolate con cura e versate il tutto nella gelatiera. Una volta che il gelato è pronto, recuperate i 3 marshmallow dal freezer e tagliateli a dadini molto piccoli. Aggiungete questi ultimi nel gelato ormai ammorbidito e date una rapida mescolata. Servite e gustate il vostro delizioso gelato!

Ingredienti Gelato con i marshmallow

  • 70 gr. di zucchero
  • 250 ml. di latte parzialmente scremato consentito
  • 60 gr. di marshmallow
  • 250 gr. di panna fresca consentita.

Un focus sui marshmallow

Vale la pena approfondire qualche aspetto sugli ingredienti utilizzati nel gelato con i marshmallow. I marshmallow sono snack molto apprezzati negli Stati Uniti. Gli italiani hanno imparato a conoscerli attraverso film e serie tv americane. Ma cosa sono realmente? Alcuni li credono simili alle caramelle gommose, in realtà sono composti da zucchero, albume d’uovo e gelatina. Il primo dona dolcezza, l’albume è responsabile del sapore, mentre la gelatina dona una certa consistenza. I marshmallow si consumano in genere in solitaria. Non di rado, inoltre, vengono leggermente affumicati in modo da acquisire un sapore simile al caramello. Spesso vengono addirittura cotti, o per meglio dire liquefatti, in modo da fungere da spalmabile.

I marshmallow, benché radicati nella cultura a stelle-e-strisce, non sono molto antichi. La ricetta, infatti, è stata codificata solo a fine Ottocento per poi iniziare a diffondersi ovunque. La loro diffusione è coincisa con l’invenzione delle tecniche per la produzione industriale di gelatina, che costituisce una componente essenziale dei marshmallow. Il nome di questi snack golosi deriva dai fiori della pianta del marshmallow, ufficialmente althaea officinalis, con cui venivano preparati. In occasione di questa ricetta i marshmallow vengono chiamati in causa due volte: una prima parte viene sbriciolata nel composto che darà vita al gelato, mentre una seconda parte va inserita fredda e tagliata a pezzi piccoli. In questo modo si forma un bel contrasto a livello di texture.

Quale zucchero utilizzare nel gelato con i marshmallow?

Lo zucchero gioca un ruolo fondamentale nella ricetta del gelato con i marshmallow. A proposito, quale zucchero utilizzare? E’ meglio lo zucchero bianco semolato o lo zucchero bruno? Ebbene, il consiglio è di utilizzare lo zucchero bianco semolato. Bianco perché ha un sapore neutro (il bruno sa di caramello), e semolato in quanto ha una grana che consente un’amalgama più completa. Per ciò che riguarda il latte, invece, consiglio il latte parzialmente scremato.

In genere nelle produzioni dolciarie si utilizza il latte intero in quanto è più saporito e anche più grasso. Tuttavia, in questo caso il latte è praticamente l’unico ingrediente insieme ai marshmallow e alla panna, dunque il suo sapore emerge anche nella forma scremata. Ovviamente, se soffrite di intolleranza al lattosio, utilizzate una variante lactose-free. Se il prodotto è di qualità, non avvertirete differenze sul sapore.

Il ruolo della panna

Un altro ingrediente che gioca un ruolo fondamentale nel gelato con i marshmallow è la panna, che viene utilizzata in una quantità ingente, pari a quella del latte. Va utilizzata solo panna fresca e non montata. Ovviamente se soffrite di intolleranza al lattosio scegliete una variante delattosata. In questo caso, però, dovrete profondere un po’ più di attenzione: alcune panne prive di lattosio hanno importanti differenze con la panna originale, essendo più dolciastre e spesso sgradevoli.

Ad ogni modo, in questa ricetta la panna va aggiunta in una fase avanzata della preparazione. Prima si riscalda il latte insieme allo zucchero, poi si aggiungono i marshmallow e si integra la panna. Mi raccomando, al momento dell’aggiunta della panna, il latte deve essere completamente freddo.

marshmallow ricette

Tutta l’allegria e il colore dei marshmallow

I marshmallow, quelle strane “gommine” colorate che allegrano da qualche anno anche gli scaffali dei nostri supermercati, sono ovviamente cosa nuova per noi mamme. Per non parlare dei nonni! Queste caramelle soffici e zuccherine si sono diffuse dagli Stati Uniti sino a giungere al nostro Paese senza troppa difficoltà, diventando protagoniste di negozi di dolciumi, compleanni, party e festicciole dedicate ai più piccoli.

I bambini adorano questi cilindretti di zucchero supercolorati e i grandi, ovviamente, si adattano e li accontentano, costi quel che costi! Naturalmente, nessuno mai potrebbe immaginare di poter realizzare i marshmallow in casa, ipotizzando che la preparazione sia complessa e caotica come poche ricette al mondo. Quella strana consistenza spugnosa funge da comprensibile deterrente alla realizzazione fai da te di queste caramelle. Invece, possiamo farcela e come!

Pochi ingredienti, pochi passaggi: ecco la preparazione

Chi potrebbe mai immaginare che gli ingredienti base per la corretta preparazione di questi invitanti marshmallow siano solo i seguenti: acqua, colla di pesce, zucchero, albumi e colorante alimentare! Assurdo, non è vero? L’immaginazione ci porta a credere di dover impiegare chi sa quali strani ingredienti. Come si vede non è così.

I marshmallow si preparano in pochi, semplici passaggi: basta montate gli albumi ai quali vi si deve unire a filo lo sciroppo ottenuto mettendo lo zucchero in un pentolino con l’acqua. Si dovrà poi unire la colla di pesce sciolta precedentemente procedendo a montare finché il composto non si sarà raffreddato. A seguire, bisognerà versare il composto nella teglia, livellare e poi tagliare a cubetti ricavando dei cilindretti che dovranno essere passati nello zucchero a velo.

Una croccante e insolita versione dei Marshmallow

Queste soffici caramelle, bianche o di mille colori, mangiate così come sono, difficilmente sono invitanti per i grandi, preoccupati, com’è comprensibile, per la propria linea e per i … propri denti. Ma mai nessun adulto potrà riuscire a resistere alla tentazione di assaggiare una versione dei marshmallow davvero insolita: quella che li vede abbrustoliti su uno stecco. Grazie a questo piccolo trucco essi diventano croccanti fuori e morbidi dentro. Una delizia.

I marshmallow abbrustoliti, in fila negli spiedini, sono qualcosa che è difficile spiegare a parole. Il profumo è disarmante. Il sapore è unico. Bastano pochi passaggi: infilzare qualche marshmallow nei bastoncini di legno (potrete utilizzare anche quelli degli spiedini di carne accuratamente lavati e asciugati), avvicinare al fuoco, meglio su una brace, e girare prestando attenzione a non far bruciarli: devono solo scurirsi appena. Che dire … buona golosità a tutti!

Ricette con gelato ne abbiamo? Certo che si!

5/5 (4 Recensioni)
Riproduzione riservata

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

TI POTREBBE INTERESSARE

Mousse di granadilla

Mousse di granadilla, un dessert per viaggiare con...

Cosa sapere sulla granadilla Vale la pena parlare della granadilla, che è l’ingrediente principale di questa deliziosa mousse. Inizio col dire che è un frutto raro a tutti gli effetti,...

ghriba bahla

I ghriba bahla, deliziosi biscotti alle mandorle marocchini

Il modo migliore per gustare i ghriba bahla I ghriba bahla sono biscotti alle mandorle tendenzialmente morbidi e versatili. Sono ottimi da soli, ma anche in accompagnamento al caffè, cioccolata...

Torta fredda allo yogurt senza glutine

Torta fredda allo yogurt senza glutine, il dessert...

Un focus sullo yogurt greco Il vero protagonista di questa torta fredda è lo yogurt, e per la precisione lo yogurt greco. Questa tipologia di yogurt spicca per la consistenza importante e...