Filetto di maiale alle mele e spezie: un mix unico di sapori

Tempo di preparazione:

Un secondo piatto dal sapore unico

Il segreto della ricetta del filetto di maiale alle mele e spezie è il mix dei suoi ingredienti che ricordano sapori e profumi orientali, grazie all’utilizzo della dolcezza delle mele e del gusto unico delle spezie. Un secondo piatto da assaporare in diverse occasioni ma anche durante il pranzo o la cena di Natale, in un menù che accompagnerà gli ospiti in un viaggio gastronomico che conquisterà grandi e piccini.

Alcune spezie, come la cannella, daranno un tocco originale e natalizio a un semplice filetto di maiale, già ampiamente utilizzato nella cucina italiana. Il filetto di maiale alle mele e spezie vi permetterà di ottenere un risultato gustoso e con pochi ingredienti genuini. Questa ricetta, inoltre, è priva di lattosio e può essere servita anche a chi soffre di intolleranza al lattosio.

I mille usi delle spezie

Le spezie sono aromi, solitamente provenienti da piante essiccate, utilizzate in tantissime cucine. Ne esistono moltissimi tipi e danno la possibilità di creare sapori unici, a seconda degli accostamenti. Una storia, quella delle spezie, che è strettamente legata alla storia dell’umanità. Proprietà medicinali, magiche, afrodisiache o aromatizzanti, nel corso dei secoli ogni spezia è stata utilizzata con diversi scopi. Nella ricetta del filetto di maiale alle mele e spezie vi consigliamo di usare la noce moscata, la cannella e l’anice stellato.

La noce moscata, originaria delle isole Molucche, nel Pacifico, viene utilizzata in tutto il mondo, anche in Italia, per aromatizzare piatti dolci e salati. Tisane, dessert e anche piatti salati, invece, vengono esaltati dal sapore dolce e inconfondibile della cannella, originaria dell’Asia e molto usata anche in paesi europei come la Spagna. L’anice stellato, originario della Cina, in Europa viene utilizzato solitamente nel vin brulé servito nei mercatini di Natale.

Filetto di maiale alle mele e spezie: una combinazione agrodolce

Per molti italiani, l’accostamento dolce/salato può sembrare rischioso in quanto, rispetto ad altre culture, non abbiamo molti piatti tradizionali con questo tipo di contrapposizione di sapori. Nonostante ciò, il filetto di maiale alle mele e spezie farà ricredere anche i più scettici. Merito del sapore dolce e al tempo stesso leggermente acidulo delle mele rosse e delle spezie.

Il filetto di maiale alle mele e spezie, inoltre, ha un altro ingrediente fondamentale: il marsala. Questo vino liquoroso italiano aiuterà a potenziare il contrasto fra la carne e le mele ma, allo stesso tempo, ad amalgamare i sapori. Che aspettate? Mettetevi all’opera e preparate questo secondo piatto incredibile per il vostro menù natalizio!

Ingredienti per 4 persone:

  • 800-900 g di filetto di maiale
  • 2 mele rosse
  • 3 cucchiai d’acqua
  • 2 cucchiai olio extravergine d’oliva
  • ½ bicchiere di marsala
  • 1 abbondante pizzico di noce moscata grattugiata
  • 1 abbondante pizzico di cannella macinata
  • 1 bacca di anice stellato
  • 1 scalogno piccolo
  • q.b. sale e pepe

Preparazione:

Tritate finemente lo scalogno e mettetelo a rosolare in una casseruola dal fondo spesso (o in ghisa) insieme all’Olio Extravergine d’oliva; unite la carne e fatela ben rosolare su tutti i lati.

Sfumate il filetto col marsala, aggiungete l’anice stellato, spolverizzate la carne con la noce moscata e la cannella; salate, pepate a piacere e cuocete a fiamma bassa per circa un’oretta, col coperchio, ricordandovi ogni tanto di girarlo e, se necessario, aggiungendo qualche cucchiaio d’acqua.

A questo punto unite le mele pelate e fatte a dadini di circa 2-3 cm, richiudendo il coperchio e continuando la cottura per un’altra mezz’oretta; si devono ammorbidire ma non disfare completamente.
Una volta cotto il tutto, eliminate la bacca di anice stellato, poi affettate il filetto e ponetelo su un piatto da portata, servendolo sopra le mele cotte, morbide e profumate.

Condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *