Tutta la dolcezza di un Succo di papaya

Succo di papaya
Stampa

Succo di papaya: una ricetta dalle proprietà brucia grassi e ricca di nutrienti

Il Succo di papaya ha un sapore dolce e dissetante, ideale da consumare al mattino per accompagnare la prima colazione. Ottima per gioire di uno spuntino ricco di nutrienti dalle straordinarie proprietà benefiche. La papaya, è un cibo dalle mille qualità considerato sin dall’antichità un rimedio officinale per la cura di tantissimi disturbi.

Caratterizzato da una polpa dolcissima dal colore arancione, questo frutto è utile per il benessere di pelle e capelli,. Propone un carico di vitamine e minerali essenziali per l’organismo e si presenta come un vero e proprio alleato dei regimi alimentari dietetici. Ma questo non è tutto… Scopriamo quindi tutte le proprietà e i benefici della papaya!

Papaya: oltre al gusto, c’è molto di più…

La papaya è composta da una buccia rigida di colore verde e da una polpa dal sapore estremamente dolce e dalla consistenza soffice. Il frutto è principalmente composto da acqua e contiene una grande quantità di carboidrati e zuccheri, che costituiscono una buona fonte di energia. Per quanto riguarda il contenuto vitaminico, di minerali e antiossidanti, questo frutto si rivela un’ottima fonte di vitamina C, A, E e K; di flavonoidi, magnesio, acido pantotenico, potassio, acido folico e rame.

Oltre ad essere un toccasana per la salute, il Succo di papaya è una ricetta ideale persino per chi vuole mantenere la propria pelle giovane e fresca in modo naturale. Abbiamo a che fare con un alimento capace di rallentare l’invecchiamento cellulare e di stimolare invece la produzione di collagene, sostanza responsabile per favorire l’elasticità dell’epidermide.

La papaya ha persino benefici effetti antiossidanti sull’apparato cardiovascolare e aiuta a prevenire l’ossidazione del colesterolo nel sangue. L’ingrediente protagonista di questa bevanda si presenta anche come un’ottima fonte di fibre alimentari, che favoriscono la regolarità dell’intestino, aumentano il senso di sazietà e contribuiscono al corretto assorbimento di grassi e zuccheri. Infine, contiene un’alta concentrazione di papaina, enzima che aiuta la digestione, rendendo questo drink ideale da consumare dopo i pasti.

Le altre proprietà della Succo di papaya

Tra le numerose qualità della papaya, troviamo persino la capacità di bruciare i grassi e potenzialità importanti come quelle depurative. In più, dovreste sapere che la papaina, svolge anche un’azione proteolitica sui nutrienti, ovvero ha il potere di scindere le proteine e quindi aiutarne l’assimilazione. Questo frutto tropicale si presenta inoltre come un ottimo rimedio naturale contro il gonfiore e può tranquillamente soddisfare le nostre voglie di dolci, senza mettere a rischio la nostra forma fisica.

In pratica, se consumata regolarmente e se accompagnata da uno stile di vita equilibrato, il Succo di papaya costituisce quindi un vero e proprio alleato della salute e del benessere generale dell’organismo e il suo sapore non fa altro che invogliarci a berne altra! Perciò, il consiglio finale è di introdurla nella propria alimentazione: sarà un piacere per il palato, ma anche per il vostro corpo!

Ingredienti per 3/4 persone

  • 1 frutto di papaya
  • 1/2 ananas
  • 1/2 lt acqua naturale
  • cubetti di ghiaccio

Preparazione

Sbucciate e tagliate a metà la papaya ed eliminate i semi. Estraete i succhi da papaya e ananas

Versate i succhi in una caraffa e aggiungete dei cubetti di ghiaccio. Mescolate e servite

CONDIVIDI SU

Nota per l’intolleranza al nichel

Basso contenuto di nichel. Sia che sei intollerante al nichel alimentare, allergico al nichel da contatto (DAC) o che ti è stata diagnosticata La SNAS non esiste una cura definitiva e non esiste un modo per eliminare questo metallo dalla vita di una persona. Per alleviare i sintomi è necessario seguire una dieta a rotazione e a basso contenuto di Nichel. Tutte le informazioni date negli articoli sono esclusivamente di carattere informativo. Non possono essere utilizzate per ipotizzare indagini cliniche e non sono suggerimenti per fare diagnosi o per la somministrazione di fitofarmaci, farmaci, piante o medicinali. Le informazioni che vengono date non sostituiscono ASSOLUTAMENTE il proprio medico o qualsivoglia specialista al quale vi consigliamo sempre di affidarvi. L’utilizzo e la somministrazione delle informazioni sono di esclusiva responsabilità del lettore.

Nota per celiaci o sensibili al glutine

Nota per celiaci o sensibili al glutine Controllate sempre che gli ingredienti che adoperate per la preparazione delle vostre ricette senza glutine. Devono essere adatti ai celiaci e alle persone sensibili al glutine, percui, verificatene la spiga sbarrata, la presenza sul Prontuario dell’AIC o le indicazioni sull’etichetta del produttore. Noi scriviamo "consentita o consentito" per lasciare libero ogni utente di utilizzare il prodotto della marca che preferisce. Mi raccomando di leggere sempre le etichette Tutte le informazioni date negli articoli sono esclusivamente di carattere informativo. Non possono essere utilizzate per ipotizzare indagini cliniche e non sono suggerimenti per fare diagnosi o per la somministrazione di fitofarmaci, farmaci, piante o medicinali. Le informazioni che vengono date non sostituiscono ASSOLUTAMENTE il proprio medico o qualsivoglia specialista al quale vi consigliamo sempre di affidarvi. L’utilizzo e la somministrazione delle informazioni sono di esclusiva responsabilità del lettore.

Nota per gli intolleranti al lattosio

Dalla nota ministeriale: senza lattosio. E' stata eliminata la dicitura “delattosato”, in quanto precedentemente associata alla dicitura “dietetico”. Si potrà usare al suo posto la dicitura senza lattosio per i prodotti lattiero caseari e per il latte con contenuto di lattosio inferiore a 0,1 g per 100 g o ml. Noi scriviamo "consentita o consentito" per lasciare libero ogni utente di utilizzare il prodotto della marca che preferisce. Mi raccomando di leggere sempre le etichette Tutte le informazioni date negli articoli sono esclusivamente di carattere informativo. Non possono essere utilizzate per ipotizzare indagini cliniche e non sono suggerimenti per fare diagnosi o per la somministrazione di fitofarmaci, farmaci, piante o medicinali. Le informazioni che vengono date non sostituiscono ASSOLUTAMENTE il proprio medico o qualsivoglia specialista al quale vi consigliamo sempre di affidarvi. L’utilizzo e la somministrazione delle informazioni sono di esclusiva responsabilità del lettore.


30-08-2017
Scritto da: Tiziana Colombo
Nessun Commento. Che ne dici di lasciarci il tuo commento?
logo_print

TI POTREBBE INTERESSARE

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Iscriviti alla newsletter settimanale per rimanere aggiornato sulle novità

Iscriviti